03/05/2016 - L'utilizzo del territorio il Germania

L'utilizzo del territorio il Germania

 

Nonostante la rilevanza internazionale dell'industria tedesca e l'importanza dell'innovazione tecnologica per il progresso del Paese, la metà del territorio della Germania è adibito all'uso agricolo.

La Germania vanta una superficie territoriale di 35,7 milioni di ettari. Di questi il 52,4% è destinato all'agricoltura, di cui, nello specifico, il 70% alla lavorazione della terra e il 30% al pascolo, il 30,2% è ricoperto da boschi, il 13,5% è occupato da vie di comunicazione e insediamenti urbani ed extra urbani mentre il restante 2,4% è rappresentato dalle fonti d'acqua. Secondo i dati del 2014, il 6,3% della superficie adibita alla coltivazione e alla pastorizia in Germania è stato destinato all'agricoltura biologica.

Le regioni della Baviera della Bassa Sassonia vantano le più grandi superfici destinate al settore primario, rispettivamente, 3,2 milioni di ettari e 2,6 milioni di ettari.

Il numero degli agricoltori in Germania mostra ormai da generazioni un andamento decrescente. Nel 2015 si contavano in Germania 280.800 aziende agricole di cui 23.400 aziende biologiche. Il 58,4% del territorio adibito alla coltivazione è controllato da un numero ristretto di grandi imprese agricole, le quali amministrano più di 100 ettari di terra ciascuna. Il 20,6% del territorio è gestito da aziende che possiedono superfici agricole tra i 50 e i 100 ettari ciascuna. Gli agricoltori che vantano proprietà agricole tra i 20 e i 50 ettari controllano il 13,7% del territorio complessivo adibito all'agricoltura, mentre le aziende che amministrano superfici agricole tra i 10 e i 20 ettari dispongono del 5,1% del territorio adibito all'agricoltura.

Relativamente alla forza lavoro impiegata nel settore primario in Germania, il 49,5% è costituito da componenti familiari, il 30,8% da lavoratori stagionali e il 19,7% da dipendenti.

Più della metà delle terre adibite all'agricoltura, ovvero 11,8 milioni di ettari, è impiegata per la coltivazione di cereali. Nello specifico 3,3 milioni di ettari sono destinati alla coltivazione di grano, 2,6 milioni a quella di mais, 1,6 milioni a quella di orzo e 1,3 milioni a quella di colza. 0,6 milioni a quella di segale, 0,2 milioni a quella di patate.

Il 46,2% del raccolto viene impiegato in Germania come mangime per animali, in particolare il grano, l'orzo e il mais. Il 32,7% dei prodotti derivanti dall'agricoltura vengono impiegati nell'industria alimentare e il 21% viene riutilizzato come sementi.

 


ICE Berlino
^Elenco highlights^
Scheda di Sintesi   Scheda di Sintesi in PDF   Rapporto in PDF   Stampa PDF personalizzato   Rapporto sul turismo in PDF

 

Perché GERMANIA Outlook politico Outlook economico Competitività e Business Environment Accesso al credito Rischi Rapporti con l'Italia Turismo Strumenti utili per le imprese Link utili

 

Tutti gli Highlights Tutti gli approfondimenti Tutte le attivita promozionali Tutte le opportunità d'affari

 

Ambasciata d'Italia

Contatta la rete diplomatica in GERMANIA

AMBASCIATA BERLINOCONSOLATO GENERALE COLONIA (Nord Reno)CONSOLATO DORTMUND (Nord Reno)CONSOLATO GENERALE DI PRIMA CLASSE FRANCOFORTE SUL MENO (Assia)CONSOLATO FRIBURGO (Brisgovia)CONSOLATO GENERALE HANNOVER (Bassa Sassonia)CONSOLATO GENERALE DI PRIMA CLASSE MONACO DI BAVIERACONSOLATO GENERALE STOCCARDA (Baden-Wuerttemberg)