X Chiudi


Fondi per interconnessione elettrica tra Malawi e Mozambico

Fondi per interconnessione elettrica tra Malawi e Mozambico

La Banca Mondiale, l’istituto tedesco KfW e il Fondo sovrano norvegese hanno approvato la concessione di 20 milioni di euro per finanziare il progetto di interconnessione elettrica tra Malawi e Mozambico.

 

Notizia segnalata da: InfoAfrica www.infoafrica.it

Alla Gmnk la gestione del progetto per la diga di Mphanda Nkuwa

Alla Gmnk la gestione del progetto per la diga di Mphanda Nkuwa

Il Mphanda Nkuwa Hydroelectric Project Implementation Office (Gmnk) sarà l’ufficio responsabile del coordinamento e della realizzazione delle azioni necessarie per lo sviluppo dell’omonima diga.

 

Notizia segnalata da: InfoAfrica www.infoafrica.it

Torna a crescere la produzione di anacardi

Torna a crescere la produzione di anacardi

Continua a crescere la produzione degli anacardi in Mozambico, un settore che sembra indirizzato a ritrovare i fasti del passato.

 

Notizia segnalata da: InfoAfrica www.infoafrica.it

Cooperazione italiana e Unido insieme per la filiera del caffè in Mozambico

Cooperazione italiana e Unido insieme per la filiera del caffè in Mozambico

Ha un valore pari a quattro milioni di euro il finanziamento concesso dalla Cooperazione italiana all’Organizzazione delle Nazioni Unite per lo sviluppo industriale (UNIDO) per migliorare la filiera del caffè in Mozambico.

 

Notizia segnalata da: InfoAfrica www.infoafrica.it

Annunciata costruzione centrale elettrica alimentata a gas

Annunciata costruzione centrale elettrica alimentata a gas

Una nuova centrale elettrica alimentata a gasa dovrebbe iniziare ad essere costruita quest’anno nella provincia di Inhambane, nel sud del Mozambico.

 

Notizia segnalata da: InfoAfrica www.infoafrica.it

Eni e i suoi partner verso decisione finale di investimento per progetto gas in Mozambico

Eni e i suoi partner verso decisione finale di investimento per progetto gas in Mozambico

Eni e le altre società che compongono la joint venture per lo sviluppo dell’Area 4 (ExxonMobil, China National Petroleum Corporation, Empresa Nacional de Hidrocarbonetos, Kogas e Galp) hanno ottenuto impegni di acquisto di gas naturale liquefatto.

 

Notizia segnalata da: InfoAfrica www.infoafrica.it

Homepage MOZAMBICO

Il Mozambico rappresenta un partner strategico per l’Italia nel continente africano sotto il profilo della cooperazione economico-commerciale. Il Paese ha registrato negli ultimi anni tassi di crescita fra i più elevati dell’Africa subsahariana (in media attorno al 7%), sostenuti in particolare dalle attività del settore minerario ed energetico, nonché dagli investimenti infrastrutturali. Dopo un rallentamento nel 2016 (3,8%) e nel 2017 (3,7%), nel 2018 si registrano segnali di ripresa. La congiuntura attuale presenta luci ed ombre: l’export va bene, grazie alla ripresa dei prezzi internazionali del carbone e dell’alluminio, e la moneta locale (il metical) e’ stabile; tuttavia, la domanda interna e’ debole e il debito pubblico alto.

Nonostante un calo degli investimenti diretti esteri in Mozambico (-26% rispetto al 2016), nel 2017 l’Italia si è confermata il primo investitore europeo nel Paese, con oltre 200 milioni di dollari di investimenti, seguita da Portogallo, Regno Unito e Francia. Il nostro Paese inoltre si è collocato al quarto posto nella graduatoria degli investitori esteri nel 2017 (dopo Emirati Arabi Uniti, Mauritius e Cina), mentre occupa la terza posizione per quanto riguarda lo stock di investimenti degli ultimi sei anni (2012-2017), con 2,5 miliardi di dollari (dopo ed Emirati Arabi Uniti con 5,9 miliardi di dollari e USA con 5 miliardi di dollari).

Un ruolo di primo piano per quanto concerne i grandi progetti nel settore energetico è svolto da ENI (nell’ambito di un consorzio internazionale nel nord del Paese guidato pariteticamente con ExxonMobil), che ha lanciato il 1° giugno 2017 un primo importante investimento per l’estrazione e liquefazione di gas naturale offshore in Mozambico.
Oltre a Eni, nel Paese sono presenti circa 50 aziende italiane, fra cui CMC (costruzioni civili), Bonatti (ingegneria e oil&gas) e Renco (edilizia e strutture alberghiere).

Nel 2017 l’interscambio Italia-Mozambico è migliorato rispetto al 2016 (circa 442 milioni di euro, +7% rispetto all’anno precedente). Il saldo commerciale tuttavia è tradizionalmente squilibrato a favore del Mozambico, dal quale nel 2017 abbiamo importato beni per circa 402 milioni (principalmente alluminio e prodotti delle miniere). Le nostre esportazioni, pari a circa 40 milioni di euro, si sono ridotte dell’8,5% nel 2017. Hanno subito una leggera flessione alcuni nostri settori di punta come macchinari (circa 12,2 milioni di euro, -5,9%) e prodotti chimici (6,2 milioni di euro, -31,2%), mentre altri settori hanno registrato una buona performance, come i prodotti alimentari (4,7 milioni di euro, +13,3%), gli articoli di abbigliamento (1,7 milioni di euro, +25,7%), i prodotti in metallo (+66%, 2,60 milioni di euro) e computer e prodotti di elettronica e ottica (+68,3%, 1,75 milioni di euro).

In prospettiva, le aspettative di crescita del Mozambico restano positive (il Fondo Monetario Internazionale prevede una crescita del 9,9% per il 2023). Gli ingenti giacimenti di gas naturale e la ricchezza mineraria del Paese (carbone, grafite e sabbie pesanti in particolare) continueranno ad attrarre nel medio termine importanti flussi di investimenti esteri diretti, alimentando anche il relativo indotto e creando così nuovi spazi anche per le PMI.

In questo quadro, il Paese presenta notevoli opportunità nei settori dell’energia e dell’industria estrattiva.

Ulteriori settori di possibile interesse riguardano le infrastrutture, il turismo e l’agroindustria. In ambito commerciale, oltre  ai macchinari e ai beni strumentali, anche i beni di consumo e il Made in Italy (a partire dall’alimentare) presentano buone prospettive di sviluppo con la progressiva crescita del mercato interno.


Perché MOZAMBICO

Posizione geografica strategica
Tendenziale stabilità politica e buone relazioni regionali e internazionali
Disponibilità di risorse naturali
Economia con buon potenziale di crescita nel medio periodo
Normativa favorevole all'investimento straniero
In dettaglio

Dove investire

  • Prodotti delle miniere e delle cave
  • Energia elettrica, gas, vapore e aria condizionata (anche da fonti rinnovabili)
  • Costruzioni
  • Prodotti alimentari
  • Flussi turistici
In dettaglio

Cosa vendere

  • Macchinari e apparecchiature
  • Prodotti alimentari
  • Costruzioni
  • Articoli di abbigliamento (anche in pelle e in pelliccia)
  • Flussi turistici
In dettaglio

Opportunità d'affari

Logo Extender

Prossime attività promozionali

Inizio EventoFine EventoLuogo Ente promotoreAttività promozionale
Nessuna attività promozionale programmata

Tutte le attività promozionali
Scheda di Sintesi   Scheda di Sintesi in PDF   Rapporto in PDF   Stampa PDF personalizzato   Rapporto sul turismo in PDF

 

Perché MOZAMBICO Outlook politico Outlook economico Competitività e Business Environment Accesso al credito Rischi Rapporti con l'Italia Turismo Strumenti utili per le imprese Link utili

 

Tutti gli Highlights Tutti gli approfondimenti Tutte le attivita promozionali Tutte le opportunità d'affari

 

Ambasciata d'Italia

Contatta la rete diplomatica in MOZAMBICO

AMBASCIATA MAPUTO