Astaldi si aggiudica un contratto per l'ammodernamento della linea ferroviaria N-7

Astaldi si aggiudica un contratto per l'ammodernamento della linea ferroviaria N-7

La societa' Astaldi si e' aggiudicata i lavori di ammodernamento di una tratta della linea ferroviaria N-7, per un valore di 171 milioni di euro.

 

Notizia segnalata da: Ambasciata d'Italia a Varsavia

Ammodernamento delle infrastrutture ferroviarie in Polonia

Ammodernamento delle infrastrutture ferroviarie in Polonia

PKP Polskie Linie Kolejowe ha annunciato 91 gare per un valore di 2,1 miliardi di zloty per la modernizzazione delle infrastrutture ferroviarie polacche.

 

Notizia segnalata da: Ambasciata d'Italia a Varsavia

Secondo i dati statistici preliminari il PIL polacco e' cresciuto nel 2016 del 2,8% su base annua

Secondo i dati statistici preliminari il PIL polacco e' cresciuto nel 2016 del 2,8% su base annua

L'Ufficio centrale di statistica polacco ha reso noti i dati preliminari relativi alla crescita economica del 2016, che ha registrato un tasso di incremento annuo del PIL del 2,8 %, contro il 3 % atteso dal Governo.

 

Notizia segnalata da: Ambasciata d'Italia a Varsavia

LA CRESCITA DELL'ECONOMIA POLACCA RALLENTA NEL TERZO TRIMESTRE 2016 (+2,5% DEL PIL)

LA CRESCITA DELL'ECONOMIA POLACCA RALLENTA NEL TERZO TRIMESTRE 2016 (+2,5% DEL PIL)

I dati diffusi dall'Ufficio Centrale di Statistica polacco confermano un rallentamento dell'economia polacca nel terzo trimestre dell'anno,con un incremento del PIL del 2,5% rispetto al 3,1% registrato nel secondo trimestre.

 

Notizia segnalata da: Ambasciata d'Italia a Varsavia

Fiat-Chrysler aprira' un nuovo impianto in Polonia

Fiat-Chrysler aprira' un nuovo impianto in Polonia

FCA ha annunciato che un nuovo impianto per produrre due nuovi tipi di motore a benzina sara' aperto nel 2018 a Bielsko-Biala. L'investimento complessivo ammonta a 250 milioni di euro.

 

Notizia segnalata da: Ambasciata d'Italia a Varsavia

IL GRUPPO BREMBO ANNUNCIA UN INVESTIMENTO DA 100 MILIONI DI EURO IN POLONIA

IL GRUPPO BREMBO ANNUNCIA UN INVESTIMENTO DA 100 MILIONI DI EURO IN POLONIA

Il Gruppo Brembo ha programmato un investimento di 100 milioni di euro per l'ampliamento dell'impianto di Dabrowa Gornicza,che consentira' di aumentare la produzione di 100.000 tonnellate all'anno.

 

Notizia segnalata da: AMBASCIATA D'ITALIA A VARSAVIA

Homepage POLONIA

Le relazioni economiche e commerciali tra Italia e Polonia sono da anni ottime e nel tempo si sono rafforzati i legami tra i due Paesi, con positivi trend di crescita degli scambi bilaterali e notevoli investimenti diretti italiani in Polonia.

Nel 2016 con un interscambio commerciale attestatosi su 19.966 milioni di euro, in crescita del 2,6% rispetto al 2015, l'Italia si conferma il quarto partner commerciale della Polonia, dopo Germania, Cina e Repubblica Ceca.

L’Italia da anni e' il quarto Paese fornitore della Polonia. L'export italiano e' ulteriormente cresciuto nel 2016, con un tasso pari al 3,2%, raggiungendo il valore di 11.236 milioni di euro. I principali settori delle esportazioni italiane verso la Polonia riguardano:

  • Meccanica strumentale, che conta per il 20,8% del totale con 2.335 milioni di euro e continua la sua fase di espansione (+ 3,4%);
  • Autoveicoli, pari al 13% del totale con 1.465 mln di euro, con un incremento del 4,3% rispetto allo scorso anno;
  • Prodotti metallurgici, che con un notevole incremento (+12,5%) rispetto al 2015, diventa il terzo comparto segnando 936 mln di euro;
  • Prodotti chimici, per un totale di 945 mln di euro, in crescita del 2,9%.

Crescono in valori percentuali le esportazioni di vino (+13,9%) e di prodotti alimentari (7,9%), i cui valori assouti restano pero' non particolarmente importanti (rispettivamente 62 mln e 475 mln di euro).

Anche nel 2016 l'Italia si conferma il quinto Paese importatore di prodotti polacchi, che registrano un valore pari a 8.730,48 milioni di euro e un aumento dell'1,8% rispetto al 2015. Tra i principali settori dell'import italiano si segnalano:

  • Autoveicoli, che con 2.338,48 milioni di euro coprono il 26,8% del totale, con un incremento annuo del 7,7%;
  • Prodotti alimentari, che confermano un potente trend di crescita (+ 7,9%) e si attestano su 1.050,61 milioni di euro;
  • Apparecchiature elettriche, che con 812,78 mln di euro, registrano tuttavia un flebile aumento (+0,9%).

Resta positivo il saldo della bilancia commerciale per l'italia, il cui valore e' di 2.506 milioni di euro.

Riguardo agli investimenti esteri diretti in Polonia, nel 2015 l'Italia si e' posizionata quinta alle spalle di Germania, USA, Francia e Regno Unito. Gli IDE italiani rappresentano il 5,7% del totale.   


Perché POLONIA

Dimensione e capacità d’assorbimento del mercato interno
Crescita economica
Posizione geografica
Capitale umano
Finanziamenti UE
In dettaglio

Dove investire

  • Energia elettrica, gas, vapore e aria condizionata (anche da fonti rinnovabili)
  • Altri mezzi di trasporto (navi e imbarcazioni, locomotive e materiale rotabile, aeromobili e veicoli spaziali, mezzi militari)
  • Prodotti farmaceutici di base e preparati farmaceutici
  • Attività amministrative e di servizi di supporto
  • Sanità e assistenza sociale
In dettaglio

Cosa vendere

  • Macchinari e apparecchiature
  • Costruzioni
  • Prodotti alimentari
  • Prodotti chimici
  • Articoli di abbigliamento (anche in pelle e in pelliccia)
In dettaglio

Opportunità d'affari

Logo Extender

Prossime attività promozionali

Inizio EventoFine EventoLuogo Ente promotoreAttività promozionale
Nessuna attività promozionale programmata

Tutte le attività promozionali
Scheda di Sintesi   Scheda di Sintesi in PDF   Rapporto in PDF   Stampa PDF personalizzato

 

Perché POLONIA Outlook politico Outlook economico Competitività e Business Environment Accesso al credito Rischi Rapporti con l'Italia Strumenti utili per le imprese Link utili

 

Tutti gli Highlights Tutti gli approfondimenti Tutte le attivita promozionali Tutte le opportunità d'affari

 

Ambasciata d'Italia