Appuntamento a febbraio per il settore dell’arredamento d’interni

Appuntamento a febbraio per il settore dell’arredamento d’interni

Avrà luogo a Mascate tra l’11 e il 13 febbraio prossimi la sesta edizione di Interior Design Furnishing Expo (IDF) Oman, principale appuntamento fieristico nazionale per i settori del design d’interni, della decorazione e dell’arredamento.

 

Notizia segnalata da: Internationalia www.internationalia.org

Presentati progetti per grandi impianti solari

Presentati progetti per grandi impianti solari

Il governo di Mascate sta valutando la costruzione nei prossimi cinque anni di quattro impianti fotovoltaici di grande dimensione in Oman.

 

Notizia segnalata da: Internationalia www.internationalia.org

Annunciata privatizzazione compagnie di trasmissione e distribuzione elettrica

Annunciata privatizzazione compagnie di trasmissione e distribuzione elettrica

Il gruppo statale omanita Nama Holding ha annunciato l’avvio del programma di privatizzazione delle compagnie per la trasmissione e la distribuzione elettrica di sua proprietà.

 

Notizia segnalata da: Internationalia www.internationalia.org

Investimenti diretti esteri in forte aumento

Investimenti diretti esteri in forte aumento

l volume degli investimenti diretti esteri (Ide) in Oman ha raggiunto nel secondo semestre di quest’anno una cifra pari a 21,9 miliardi di euro, in cifra di 3,1 miliardi rispetto allo stesso dell’anno precedente.

 

Notizia segnalata da: Internationalia www.internationalia.org

Istituito nuovo centro di ricerca sulle tecnologie solari

Istituito nuovo centro di ricerca sulle tecnologie solari

A Mascate è stata annunciata la creazione, grazie alla collaborazione della compagnia petrolifera statale Petroleum Development Oman (PDO), di un centro di ricerca dedicato alle tecnologie solari, l’innovazione e la sostenibilità.

 

Notizia segnalata da: Internationalia www.internationalia.org

Oman –  Bilancio di previsione 2018

Oman – Bilancio di previsione 2018

Il documento di bilancio 2018, pur mantenendo un approccio prudente e equilibrato – introduce rilevanti misure di stimolo all’economia domestica.

 

Notizia segnalata da: Ambasciata d'Italia

Homepage OMAN

Le relazioni bilaterali sono ottime e destinate a crescere, pur nel quadro congiunturale di questa economia. L’Oman presenta numerose opportunità. Oltre all’industria petrolifera, principale risorsa del Paese, di rilievo per l’Italia il piano di sviluppo infrastrutturale e il comparto dei macchinari. Altri settori di interesse crescente: turismo, energia, ambiente, trasporti marittimi, acquicoltura, pesca, sicurezza alimentare, sanita’. Le prospettive di crescita per i prodotti del Made in Italy si presentano in particolare nell’arredamento, parallelamente allo sviluppo del settore residenziale e turistico. Particolarmente qualificata, anche se ancora limitata, la presenza italiana alle Fiere omanite. Le società italiane operano in Oman soprattutto nella progettazione e nella realizzazione delle infrastrutture (strade, aeroporti, porti e dighe, edilizia residenziale, scuole e ospedali, ecc.). Sempre più numerose le società italiane che si installano nel Sultanato, in joint-venture con partner locali (come d’obbligo): sono principalmente studi di architettura e società di progettazioni e costruzioni, con una presenza italiana triplicata nel corso dell’ultimo biennio. Nei primi nove mesi del 2017, le esportazioni italiane di merci verso l'Oman sono diminuite del 34,8% rispetto allo stesso periodo del 2017 per un valore di oltre 430 milioni di euro. Le importazioni dell'Italia dall'Oman sono invece aumentate dell’11,3% (oltre 41 milioni di euro). Il saldo commerciale, pari a 390 milioni, e' quindi diminuito di oltre 234 milioni di euro. Vale la pena sottolineare come il notevole incremento registrato delle esportazioni registrato nel 2016 (+48,5%) sia sostanzialmente dovuto ad una commessa per la vendita di imbarcazioni (circa 200 milioni di euro) che ha quindi influito positivamente sulla crescita aggregata delle vendite. Al primo posto per i primi dieci mesi del 2017 le esportazioni di macchine per impiego generale (seppur con una flessione del 4,2% rispetto al 2016), seguito dalla categoria residuale delle altre macchine di impiego generale che hanno subito un aumento delle vendite per il 31,5% Seguono  le altre macchine per impiego speciale  (con una flessione del 2,9% rispetto al precedente anno) le tubazioni, con una diminuzione delle esportazioni del 22,1% Fortissima l'espansione delle vendite di motori, generatori e trasformatori elettrici  (+ 170,6%), seguono gli autoveicoli (con una flessione del 6,9%), le macchine per la formatura dei metalli (+39,3%) i mobili (+22,2%), i metalli di base preziosi e altri metalli non ferrosi (+239%), gli apparecchi per illuminazione (+10,3%). Sul fronte delle importazioni, al primo posto  i metalli di base preziosi e altri metalli non ferrosi, i prodotti della siderurgia (seppure con una flessione del 58,6%), i prodotti chimici di base (+80,6%). Seguono le importazioni di pesce, crostacei e molluschi (-56,3%), articoli in materie plastiche (+17,5%), prodotti farmaceutici di base (-53,6%)

La presenza italiana in Oman conta attualmente oltre 40 aziende italiane nel Sultanato. Tra gli investimenti italiani nel Sultanato si rileva in particolare l’acquisto della maggioranza di Oman Cables da parte dell’italiana Prysmian, non rilevanti al momento gli investimenti omaniti in Italia. Oltre al settore delle infrastrutture, esistono opportunità per le imprese italiane nella realizzazione di impianti industriali, sviluppo e ammodernamento delle strutture sanitarie, industria turistica, energia rinnovabile, protezione ambientale, nautica. Nel settore energertico preme sottolineare l’ingresso di ENI nell’offshore dell’Oman, con l’attribuzione di un esteso blocco (n.52) per le attivita’ di esplorazione e l’aggiudicazione da parte di SAIPEM di una importante contratto per una fase dello sviluppo della nuova raffineria di Duqm.

Nel 2017 si e’ svolta la prima missione di sistema italiana in Oman, guidata dal Sottosegetario allo Sviluppo Economico Ivan Scalfarotto e in occasione di un Business Forum Italia Oman (80 aziende ed enti italiani, oltre 200 controparti omanite) con un particolare focus su Oil&Gas e infrastrutture. Sempre nel 2017 ha avuto luogo a Mascate la VI Commissione Mista Italia - Oman (presieduta dal Sottsegretario agli Esteri Vincenzo Amendola) ed un collegato business forum.


Perché OMAN

Infrastrutture.
Turismo
Industria
Mercato
Imposizione fiscale
In dettaglio

Dove investire

  • Coke e prodotti derivanti dalla raffinazione del petrolio
  • Flussi turistici
  • Prodotti in metallo, esclusi macchinari e attrezzature
  • Servizi di informazione e comunicazione
  • Attività finanziarie e assicurative
In dettaglio

Cosa vendere

  • Prodotti alimentari
  • Articoli di abbigliamento (anche in pelle e in pelliccia)
  • Mobili
  • Prodotti delle miniere e delle cave
  • Macchinari e apparecchiature
In dettaglio

Opportunità d'affari

Logo Extender

Prossime attività promozionali

Inizio EventoFine EventoLuogo Ente promotoreAttività promozionale
Nessuna attività promozionale programmata

Tutte le attività promozionali
Scheda di Sintesi   Scheda di Sintesi in PDF   Rapporto in PDF   Stampa PDF personalizzato   Rapporto sul turismo in PDF

 

Perché OMAN Outlook politico Outlook economico Competitività e Business Environment Accesso al credito Rischi Rapporti con l'Italia Turismo Strumenti utili per le imprese Link utili

 

Tutti gli Highlights Tutti gli approfondimenti Tutte le attivita promozionali Tutte le opportunità d'affari

 

Ambasciata d'Italia

Contatta la rete diplomatica in OMAN

AMBASCIATA MASCATE