Fondi dall’AfDB per un parco agro-industriale nel nord-ovest

Fondi dall’AfDB per un parco agro-industriale nel nord-ovest

La Banca africana di sviluppo (AfDB) collaborerà con il governo dello stato nigeriano di Sokoto per stabilire un parco agro-industriale nella regione nord-occidentale del Paese.

 

Notizia segnalata da: InfoAfrica www.infoafrica.it

Raffinerie, NNPC annuncia un biennio di migliorie tecniche e apre a nuove strutture

Raffinerie, NNPC annuncia un biennio di migliorie tecniche e apre a nuove strutture

Un aumento significativo del grado di utilizzazione delle proprie raffinerie da qui al 2018 è stato annunciato dalla Nigerian National Petroleum Corporation (NNPC).

 

Notizia segnalata da: InfoAfrica www.infoafrica.it

Siglato accordo per costruire gasdotto verso l’Europa

Siglato accordo per costruire gasdotto verso l’Europa

Nigeria e Marocco hanno siglato un accordo con l'obiettivo di costruire un gasdotto destinato a collegare tra loro i due Paesi e offrire uno sbocco alla produzione di gas naturale delle altre nazioni dell'Africa occidentale verso il mercato europeo.

 

Notizia segnalata da: InfoAfrica www.infoafrica.it

Siglata intesa con GE per costruire nuovi impianti solari

Siglata intesa con GE per costruire nuovi impianti solari

Il Forum dei governatori degli Stati settentrionali della Nigeria ha siglato un memorandum d'intesa con il gruppo statunitense General Electric (GE) per la costruzione di cinque nuovi impianti solari, ciascuno capace di produrre 100 MW.

 

Notizia segnalata da: InfoAfrica www.infoafrica.it

Stanziati fondi per sviluppare zone economiche industriali

Stanziati fondi per sviluppare zone economiche industriali

Il governo federale di Abuja ha stanziato una cifra pari a poco più di 150 milioni di euro per la creazione di sei nuove Zone economiche speciali e parchi industriali integrati nel Paese.

 

Notizia segnalata da: InfoAfrica www.infoafrica.it

Diversificazione dell’economia, 1 miliardo di dollari dall’AfDB entro il 2017

Diversificazione dell’economia, 1 miliardo di dollari dall’AfDB entro il 2017

Il Programma di diversificazione e competitività dell’economia nigeriana promosso dal governo di Abuja ha ottenuto un prestito dalla Banca africana per lo sviluppo approvato dal direttorio dell’istituzione finanziaria con sede ad Abidjan.

 

Notizia segnalata da: InfoAfrica www.infoafrica.it

Homepage NIGERIA

La Nigeria e’ il principale partner commerciale dell’Italia nell’Africa sub- sahariana dopo il Sud Africa. I legami tra Nigeria e Italia affondano le loro radici nei decenni passati da quando molti italiani si sono stabiliti nel Paese aprendo importanti ed apprezzatissime imprese, nonche’ nella consistente comunita’ di nigeriani che vive e lavora in Italia. Tali stretti rapporti sono continuamente rinnovati dall’attenzione dell’Italia per le dinamiche politico-economico-sociali della Repubblica Federale di Nigeria e rinforzati da visite reciproche, da ultimo quella del Presidente del Consiglio MAtteo Renzi del febbraio 2016, e da continui contatti di alto livello.
La cultura italiana e' nota e apprezzata in Nigeria, anche grazie all'opera di patronato delle arti e di promozione svolte dall'Ambasciata ad Abuja e dal Consolato Generale in Lagos. E' attivo il lettorato di italiano presso l'Universita' di Abuja, e a Lagos la scuola italiana "Enrico Mattei".

L'Italia importa dalla Nigeria il 4% del proprio fabbisogno di greggio, secondo dati del 2009 del Ministero dello Sviluppo Economico.
Principali voci dell’interscambio commerciale tra Italia e Nigeria sono, oltre al petrolio greggio, gas, cuoio e prodotti dell’agricoltura, silvicoltura e pesca come importazioni italiane; macchinari e parti di ricambio, metallo e prodotti in metallo, prodotti petroliferi raffinati, apparecchiature elettriche e di precisione, prodotti chimici e autoveicoli come esportazioni italiane (ISTAT).

A settembre 2012 le importazioni italiane erano pari a 1.328 milioni di Euro, e le esportazioni a 638 milioni; sia le importazioni che le esportazioni sono in aumento rispetto ai corrispondenti dati dello stesso periodo 2011.

La presenza di imprese italiane in Nigeria risale ai primissimi anni dopo l’indipendenza del Paese nel 1960, e in alcuni casi anche a periodi precedenti ad essa. Piu' di cento di esse erano e sono presenti in ogni parte del Paese, da Lagos ad Abuja, da Port Harcourt a Jos, Kaduna, Kano e Katsina. I settori di interesse sono molteplici: idrocarburi, costruzioni, infrastrutture, edilizia abitativa, servizi portuali a Lagos, principale scalo commerciale, e ad Onne, che serve il settore petrolifero nel delta del Niger, oltre all'ingegneristica, all'elettronica e alla ristorazione. Le imprese italiane sono fiere del loro contributo alla realizzazione di infrastrutture nel Paese secondo i piani di sviluppo delle competenti Autorita’ nigeriane.
Nella citta’ di Lagos innumerevoli tra i piu’ rilevanti e noti edifici sono stati eretti da imprese italiane sia in ambito residenziale che industriale e finanziario. Sono conosciuti per l’eccellente qualita’ e la solidita’ nel tempo. Anche ad Abuja, alcuni dei simboli della citta’ sono stati progettati e/o realizzati da imprese italiane, o sono attualmente in costruzione, quali la Cattedrale Ecumenica Cristiana Nazionale, la Moschea Nazionale, il Transcorp Hilton, il Millennium Park, il “city by-pass” e la Libreria Nazionale, oltre a piste di aeroporti, strade e ponti in altre parti della Nigeria.

E' in vigore dal 2005 l'Accordo sulla Reciproca Promozione e Protezione degli Investimenti; dal 1978 vige l'Accordo per Evitare le Doppie Imposizioni sui Redditi Derivanti dalla Navigazione Aerea e Marittima


Perché NIGERIA

Rilancio dell'agricoltura e dell'agro-industria
Opportunita' offerte da ampio fabbisogno di infrastrutture e di energia elettrica
Crescenti opportunita' di esportazione in settori di punta delle imprese italiane
Notorieta' dell'eccellenza italiana in Nigeria
Prima Economia dell'Africa occidentale e seconda dell'Africa Sub-Sahariana
In dettaglio

Dove investire

  • Energia elettrica, gas, vapore e aria condizionata (anche da fonti rinnovabili)
  • Prodotti dell'agricoltura, pesca e silvicoltura
  • Prodotti delle miniere e delle cave
  • Costruzioni
  • Prodotti tessili
In dettaglio

Cosa vendere

  • Autoveicoli, rimorchi e semirimorchi
  • Mobili
  • Prodotti alimentari
  • Macchinari e apparecchiature
  • Articoli di abbigliamento (anche in pelle e in pelliccia)
In dettaglio

Opportunità d'affari

Logo Extender

Prossime attività promozionali

Inizio EventoFine EventoLuogo Ente promotoreAttività promozionale
Nessuna attività promozionale programmata

Tutte le attività promozionali
Scheda di Sintesi   Scheda di Sintesi in PDF   Rapporto in PDF   Stampa PDF personalizzato

 

Perché NIGERIA Outlook politico Outlook economico Competitività e Business Environment Accesso al credito Rischi Rapporti con l'Italia Strumenti utili per le imprese Link utili

 

Tutti gli Highlights Tutti gli approfondimenti Tutte le attivita promozionali Tutte le opportunità d'affari

 

Ambasciata d'Italia