L'AUTORITA' NAZIONALE DEI PORTI RICORRE AL MERCATO OBBLIGAZIONARIO PER FINANZIARE IL SUO AMBIZIOSO PIANO DI SVILUPPO

L'AUTORITA' NAZIONALE DEI PORTI RICORRE AL MERCATO OBBLIGAZIONARIO PER FINANZIARE IL SUO AMBIZIOSO PIANO DI SVILUPPO

L'ANP, per finanziare i propri ambiziosi progetti di ampliamento, ricorre al mercato obbligazionario. Ottima performance dell'Agenzia nella prima meta' del 2018.

 

Notizia segnalata da: Ambasciata d'Italia

LA BEI CO-FINANZIA L'AMPLIAMENTO DELLA RETE AUTOSTRADALE DELLA REGIONE DI CASABLANCA-SETTAT.

LA BEI CO-FINANZIA L'AMPLIAMENTO DELLA RETE AUTOSTRADALE DELLA REGIONE DI CASABLANCA-SETTAT.

La BEI, con un prestito di 100 milioni di euro all’ADM, cofinanzia i progetti di ampliamento autostradale nella regione di Casablanca-Settat.

 

Notizia segnalata da: Ambasciata d'Italia

Azienda padovana realizza fabbrica di moduli fotovoltaici in Marocco

Azienda padovana realizza fabbrica di moduli fotovoltaici in Marocco

La società padovana Ecoprogetti, specializzata nella progettazione e realizzazione di macchinari e linee di produzione chiavi in mano per il solare, ha terminato la costruzione di una fabbrica di moduli fotovoltaici ad Almaden, nel nord del Marocco.

 

Notizia segnalata da: InfoAfrica www.infoafrica.it

Governo annuncia 40 mld di investimenti nel settore Energia entro 2030

Governo annuncia 40 mld di investimenti nel settore Energia entro 2030

l ministro marocchino dell'energia ha annunciato che il suo paese investirà più di 40 miliardi di dollari nel settore energetico entro il 2030.

 

Notizia segnalata da: InfoAfrica www.infoafrica.it

Marrakech ospita l’Energy Week, dedicata al gas e alle rinnovabili

Marrakech ospita l’Energy Week, dedicata al gas e alle rinnovabili

Si chiama “Energy Week Marocco” il prossimo appuntamento africano per i professionisti del settore dell’energia e per gli investitori. L’evento si terrà il 14 e 15 novembre nella città di Marrakech.

 

Notizia segnalata da: InfoAfrica www.infoafrica.it

Previsti importanti investimenti pubblici per sviluppare rete stradale

Previsti importanti investimenti pubblici per sviluppare rete stradale

Il governo di Rabat intende spendere una cifra pari a oltre 2,5 miliardi di euro nei prossimi tre anni per sviluppare la rete stradale nazionale.

 

Notizia segnalata da: InfoAfrica www.infoafrica.it

Homepage MAROCCO

Il Marocco risulta essere per l’Italia un Paese strategico nella regione mediterranea non soltanto a livello nazionale, ma anche europeo. In ragione della sua stabilità politica e delle favorevoli previsioni di crescita economica, che rappresentano un’eccellenza nell’intera regione (che risulta invece essere caratterizzata da una diffusa instabilità istituzionale), il Marocco, da un punto di vista economico e commerciale, risulta offrire numerose opportunità per le imprese in termini di investimento.

L’economia marocchina ha registrato nel 2017 una buona crescita (+4,4%) e bassa inflazione (+0,7%), costo del lavoro contenuto (salario minimo 270 euro mensili) e un ampio grado di apertura agli scambi internazionali.

La produzione cerealicola 2016-17 ha raggiunto i 102 milioni di quintali, registrando una notevole crescita (+203%) rispetto alla stagione precedente. Molto soddisfacente anche l’andamento del comparto ittico, dove il Marocco si colloca al primo posto in Africa e al 25^ nella graduatoria mondiale, e quello enologico, dove il Marocco risulta essere il secondo esportatore nel continente africano. L’economia marocchina rimane tuttavia fortemente dipendente dalla domanda esterna, con una previsione di crescita del 3,9% nel 2019, dovuta al marcato incremento della domanda nella zona UE, che si ridurrà al 2,6% nel 2020 per gli effetti negativi sui principali partner commerciali del Marocco e della prevista stagnazione USA.

Il Marocco sta consolidando la sua posizione come porta d’accesso all’Africa. Il Paese è presente in Africa subsahariana attraverso investimenti diretti in 13 paesi, prevalentemente in Africa Occidentale (Costa d’Avorio, dove risulta essere il primo investitore estero, Mali, Benin e Gabon). Le operazioni commerciali e di investimento nell’ Africa Sub-sahariana sono state certamente favorite dalla presenza diretta delle banche marocchine (BMCE, Banque Centrale Populaire, Attijariwafa Bank) con proprie filiali in ben 10 Paesi dell’area.

Secondo il ranking “Doing Business 2017” della Banca Mondiale sulla competitività degli Stati, il Marocco si colloca alla 68esima posizione sui 190 Paesi considerati. Il Paese si qualifica primo nel Nord-Africa e terzo tra i Paesi africani in termini di "facilita' di fare impresa"(l'analisi si basa su una serie di indicatori che riguardano la disciplina normativa e fiscale applicabile alle imprese durante il loro ciclo di vita). Si puo’ considerare quindi complessivamente positivo il business environment ed il livello di apertura dell’economia, sia rispetto all’investimento che al commercio.

Per quanto riguarda gli scambi commeciali con l'Italia, secondo i dati ISTAT, nel 2017 l’interscambio tra Italia e Marocco è aumentato del 17,9% passando dai 2,45 miliardi di euro del 2016 ai 2,89 miliardi dello scorso anno. Le esportazioni italiane, pari a 1,88 miliardi, sono cresciute del 17 % nel corso del 2017, mentre le importazioni dal Marocco (1 miliardo) sono aumentate in maniera più dinamica (+20,2%). Il saldo commerciale rimane nettamente in favore dell'Italia (+879 milioni), in aumento rispetto ai 774 milioni del 2016.

Le esportazioni italiane hanno raggiunto nel 2017 il livello più elevato degli ultimi 10 anni, superando ampiamente gli 1,68 miliardi registrati nel 2008.

A fine 2017, l'Italia si conferma al 5° posto come partner commerciale del Marocco, essendo il sesto fornitore (quota del 5,7%) ed il terzo cliente (quota del 4,8%). Il Marocco è per l’Italia, il 52° fornitore estero (0,3%) ed il 41° cliente (0,4%).


Perché MAROCCO

Mercato in crescita
Stabilita' politica economica e sociale.
Forte impegno dei governi marocchini volta al raggiungimento di una stabilita' macroeconomica
Apertura al commercio mondiale.
Infrastrutture di livello internazionale
In dettaglio

Dove investire

  • Prodotti dell'agricoltura, pesca e silvicoltura
  • Autoveicoli, rimorchi e semirimorchi
  • Costruzioni
  • Energia elettrica, gas, vapore e aria condizionata (anche da fonti rinnovabili)
  • Prodotti delle altre industrie manufatturiere
In dettaglio

Cosa vendere

  • Prodotti in metallo, esclusi macchinari e attrezzature
  • Prodotti della metallurgia
  • Computer e prodotti di elettronica e ottica; apparecchi elettromedicali, apparecchi di misurazione e orologi
  • Prodotti delle altre industrie manufatturiere
  • Commercio all'ingrosso e al dettaglio; riparazione di autoveicoli e motocicli
In dettaglio

Opportunità d'affari

Logo Extender

Prossime attività promozionali

Inizio EventoFine EventoLuogo Ente promotoreAttività promozionale
19/11/201825/11/2018Rabat, Casablanca, BouskouraAmbasciata d'Italia a RabatTerza edizione della settimana della cucina italiana nel mondo
21/11/201825/11/2018CasablancaUfficio ICE di CasablancaPartecipazione collettiva italiana alla fiera SIB (Salon International du Batiment)
27/11/201830/11/2018CasablancaUfficio ICE di CasablancaPartecipazione collettiva italiana alla fiera POLLUTEC
04/12/201804/12/2018CasablancaAmbasciata d'Italia a RabatSeminario sulla tutela del Made in Italy e della proprietà intellettuale

Tutte le attività promozionali
Scheda di Sintesi   Scheda di Sintesi in PDF   Rapporto in PDF   Stampa PDF personalizzato

 

Perché MAROCCO Outlook politico Outlook economico Competitività e Business Environment Accesso al credito Rischi Rapporti con l'Italia Turismo Strumenti utili per le imprese Link utili

 

Tutti gli Highlights Tutti gli approfondimenti Tutte le attivita promozionali Tutte le opportunità d'affari

 

Ambasciata d'Italia

Contatta la rete diplomatica in MAROCCO

CONSOLATO GENERALE CASABLANCA (Casablanca)AMBASCIATA RABAT