Obiettivo Marocco: sempre più imprese italiane, e si muove anche il Sistema Paese

Obiettivo Marocco: sempre più imprese italiane, e si muove anche il Sistema Paese

"Un numero crescente di aziende sta decidendo di cogliere le opportunità offerte dal Marocco anche in termini di incentivi e di vantaggi fiscali presenti nelle sue zone franche" – ha detto il direttore generale di Banca UBAE, Mario Sabato.

 

Notizia segnalata da: InfoAfrica www.infoafrica.it

RES4MED&RES4Africa insieme per la ricerca e l’innovazione sulle energie rinnovabili

RES4MED&RES4Africa insieme per la ricerca e l’innovazione sulle energie rinnovabili

Un accordo di collaborazione in materia di ricerca, innovazione e diffusione delle tecnologie green in Marocco e in Africa è stato firmato tra l’istituto locale IRESEN e l’associazione Renewable Energy Solutions for the Mediterranean&Africa.

 

Notizia segnalata da: InfoAfrica www.infoafrica.it

Obiettivo Marocco: conferenza a Roma su zone franche e sbocchi commerciali

Obiettivo Marocco: conferenza a Roma su zone franche e sbocchi commerciali

Avrà luogo nella mattinata di venerdì 14 luglio a Roma una conferenza dal titolo “Obiettivo Marocco: zone franche, sbocchi commerciali e hub logistico” dedicata alle opportunità presenti nel Paese.

 

Notizia segnalata da: InfoAfrica www.infoafrica.it

Nasce a Lucca una rete d’imprese per il Marocco

Nasce a Lucca una rete d’imprese per il Marocco

Si chiama FAITMA, Fatto in Italia-Fatto in Marocco, la nuova rete di imprese creata a Lucca su iniziativa di alcune aziende toscane attive nel settore edile e delle infrastrutture per incrementare le relazioni commerciali bilaterali.

 

Notizia segnalata da: InfoAfrica www.infoafrica.it

Inaugurato MotorVillage di Fiat Chrysler a Casablanca

Inaugurato MotorVillage di Fiat Chrysler a Casablanca

E’ stato inaugurato a Bouskoura, alle porte di Casablanca, un nuovo MotorVillage del gruppo automobilistico Fiat Chrysler-Fca.

 

Notizia segnalata da: InfoAfrica www.infoafrica.it

Le previsioni della produzione agricola influiscono negativamente sul tasso di crescita del PIL previsto per il 2016.

Le previsioni della produzione agricola influiscono negativamente sul tasso di crescita del PIL previsto per il 2016.

Le istituzioni internazionali e nazionali hanno ridimensionato le precedenti stime di crescita del PIL per il 2016. Pesano le incertezze legate al settore agricolo, gli effetti sul turismo della minaccia terroristica e la crisi della zona euro.

 

Notizia segnalata da: Ambasciata d'Italia a Rabat

Homepage MAROCCO

Secondo i dati forniti dal Fondo Monetario Internazionale, il Marocco riporta nel 2015 un prodotto interno lordo pari a 100,967 milioni di dollari, con un tasso di crescita dello stesso del 4,5%. Nel 2016, a causa dello sfavorevole andamento dell’ultima annata agricola,  si sta registrando un tasso di crescita notevolmente ridotto (2,2%), che si prevede sarà comunque in lenta e costante ripresa negli anni a  seguire (3,2% nel 2017, 3,7% nel 2020). Il tasso d’inflazione risulta essere pari a 1,6%.

In seguito all’adozione della nuova Costituzione del 2011, il Paese ha varato un vasto piano di riforme volte a rafforzare lo stato di diritto, a modernizzare le Istituzioni e a garantire un maggiore decentramento politico e amministrativo. Da questo punto di vista, il Paese rappresenta un’eccellenza regionale in ragione della sua stabilità politica ed economica e delle buone prospettive di crescita.

Secondo i dati ISTAT, nel primo trimestre 2016 l’interscambio commerciale tra Italia e Marocco è aumentato del 10,6%, passando dai circa 530 milioni di Euro relativi al 2015 a 586 milioni di euro nel 2016. Nello stesso trimestre, le esportazioni italiane, pari a 376 milioni di euro, sono cresciute del 18% rispetto all’analogo periodo del 2015, mentre le importazioni dal Marocco, pari a 210 milioni di Euro, sono diminuite dello 0,5%. Di conseguenza, il saldo commerciale risulta a favore dell’Italia (+ 166 milioni di Euro).

Nel primo trimestre del 2016, i prodotti derivanti dalla raffinazione del petrolio sono diventati la prima voce di esportazioni italiane in Marocco (dopo la chiusura della  Samir, la piu’ grande raffineria del Paese), seguiti dai macchinari, dai tessuti e da prodotti chimici di base. I prodotti marocchini maggiormente esportati verso l’Italia sono i prodotti ittici lavorati e conservati (+24%), seguiti dagli autoveicoli (+22%) e dalle apparecchiature di cablaggio.

Dai dati disponibili, risulta che l’Italia sia salita di una posizione nella graduatoria dei fornitori esteri del Marocco, collocandosi in sesta posizione con una quota del 5,7% sul totale delle importazioni, e collocandosi dopo Spagna, Francia, Cina, Stati Uniti e Germania. L’Italia ha anche risalito una posizione nella graduatoria dei clienti esteri del Marocco, con una quota di 4,43% sul totale delle esportazioni, posizionandosi al terzo posto dopo Spagna e Francia.

Il Piano Straordinario per la Promozione del Made in Italy e l’attrazione degli investimenti predisposto dal Ministero dello Sviluppo Economico identifica il Marocco tra le nuove opportunità. Il Paese, infatti, rappresenta un partner strategico per le imprese italiane orientate ad effettuare investimenti nella regione.

In ragione delle riforme istituzionali intraprese e della stabilità della situazione politica, nonché delle buone prospettive di crescita economica che interessano la regione, numerose imprese italiane hanno recentemente annunciato la propria intenzione di effettuare investimenti in Marocco, o di consolidare la propria presenza nel Paese.

 


Perché MAROCCO

Mercato in crescita
Stabilita' politica economica e sociale.
Forte impegno dei governi marocchini volta al raggiungimento di una stabilita' macroeconomica
Apertura al commercio mondiale.
Infrastrutture di livello internazionale
In dettaglio

Dove investire

  • Prodotti dell'agricoltura, pesca e silvicoltura
  • Costruzioni
  • Prodotti della metallurgia
  • Computer e prodotti di elettronica e ottica; apparecchi elettromedicali, apparecchi di misurazione e orologi
  • Prodotti delle altre industrie manufatturiere
In dettaglio

Cosa vendere

  • Prodotti in metallo, esclusi macchinari e attrezzature
  • Prodotti della metallurgia
  • Computer e prodotti di elettronica e ottica; apparecchi elettromedicali, apparecchi di misurazione e orologi
  • Prodotti delle altre industrie manufatturiere
  • Commercio all'ingrosso e al dettaglio; riparazione di autoveicoli e motocicli
In dettaglio

Opportunità d'affari

Logo Extender

Prossime attività promozionali

Inizio EventoFine EventoLuogo Ente promotoreAttività promozionale
Nessuna attività promozionale programmata

Tutte le attività promozionali
Scheda di Sintesi   Scheda di Sintesi in PDF   Rapporto in PDF   Stampa PDF personalizzato

 

Perché MAROCCO Outlook politico Outlook economico Competitività e Business Environment Accesso al credito Rischi Rapporti con l'Italia Turismo Strumenti utili per le imprese Link utili

 

Tutti gli Highlights Tutti gli approfondimenti Tutte le attivita promozionali Tutte le opportunità d'affari

 

Ambasciata d'Italia