BUON ANDAMENTO DEI CENTRI COMMERCIALI

BUON ANDAMENTO DEI CENTRI COMMERCIALI

Nel 2016, il settore spagnolo dei centri commerciali ha fatturato 44.464 milioni di euro, incrementando del 3,6% i risultati ottenuti nel 2015.

 

Notizia segnalata da: Ufficio ICE di Madrid

Le esportazioni spagnole del tessile aumentano dell’8,9% nei primi undici mesi del 2016

Le esportazioni spagnole del tessile aumentano dell’8,9% nei primi undici mesi del 2016

L’Italia è il secondo mercato di destinazione, con il 10,3% del totale dell’export del paese iberico.

 

Notizia segnalata da: Camera di Commercio e Industria Italiana per la Spagna

Spagna, il numero delle imprese spagnole esportatrici continua a crescere

Spagna, il numero delle imprese spagnole esportatrici continua a crescere

Dall’inizio della recessione, il numero delle imprese esportatrici spagnole è cresciuto di un 50% ed è aumentato anche il numero degli esportatori regolari.

 

Notizia segnalata da: Camera di Commercio e Industria Italiana per la Spagna

Nuovo record di arrivi di turisti internazionali in Spagna: più di 75 milioni nel 2016

Nuovo record di arrivi di turisti internazionali in Spagna: più di 75 milioni nel 2016

Nel 2016, ricevendo 75,3 milioni di visitanti internazionali, il turismo spagnolo ha battuto ogni suo record. L'incermento registrato rispetto al 2015 è stato pari al 9,9%.

 

Notizia segnalata da: Camera di Commercio e Industria Italiana per la Spagna

La Spagna è il Paese che ha visto crescere maggiormente le sue esportazioni nei primi 9 mesi del 2016

La Spagna è il Paese che ha visto crescere maggiormente le sue esportazioni nei primi 9 mesi del 2016

In un contesto nel quale le esportazioni mondiali sono diminuite del 4%, la Spagna è il Paese che ha registrato tassi di crescita dell’export maggiori nei primi nove mesi del 2016.

 

Notizia segnalata da: Camera di Commercio e Industria Italiana per la Spagna

Nuovo miglioramento dei dati relativi alla disoccupazione

Nuovo miglioramento dei dati relativi alla disoccupazione

Con il 18,63% la Spagna registra la migliore precentuale di senza lavoro dal 2009.

 

Notizia segnalata da: Ambasciata d'Italia

Homepage SPAGNA

I legami economici tra l’Italia e la Spagna si situano su livelli di primissimo piano. Anche durante la crisi, i due Paesi non hanno mai smesso di rappresentare uno per l’altro mercati fondamentali, sbocchi per l’export, destinazioni di investimento.

L'interscambio commerciale tra Italia e Spagna ha ripreso a crescere a partire dal 2014, dopo aver subito una flessione nel biennio 2012-2013. Grazie alla ripresa della economia spagnola e al recupero della domanda interna, a partire dal 2014 l’interscambio e’ tornato a crescere a ritmo sostenuto, raggiungendo il valore di 33,2 miliardi di Euro (+ 6% rispetto al 2013) e i 36 miliardi di euro nel 2015 (+8,3% rispetto all’anno precedente). Sulla base dei dati di fonte spagnola, il saldo della bilancia commerciale risulta ancora a favore della Spagna con un surplus di 1.357 milioni di Euro.

La bilancia commerciale bilaterale Spagna/Italia, sulla base dei dati di fonte spagnola, ha mantenuto i saldi negativi per l’Italia nei primi nove mesi del 2016. Tale deficit si è attestato sui 1.772 milioni di euro (differenza tra i 13.263 milioni di euro dell’import locale di prodotti italiani ed i 15.035 milioni di euro dell’export spagnolo verso il mercato italiano), segnando un forte incremento rispetto ai 1.041 milioni di euro del periodo gennaio/settembre 2015. Questo incremento del deficit risponde al maggior dinamismo delle vendite spagnole che hanno registrato una crescita del 9,34% contro il 4,36% di quelle italiane.

Per Paesi, i principali clienti della Spagna nei primi 9 mesi del 2016 sono stati nell’ordine Francia (28.548 mln di euro,-2,9%), Germania 21.364 mln di euro,  +6,4%) e Italia (15.035 mln di euro, + 9,3%), seguiti da Regno Unito (14.680 mln di euro, + 8,8%) e Portogallo ( 13.490 milioni di Euro, +1,0%).

Nella graduatoria dei primi cinque mercati dell’export spagnolo le vendite hanno segnato andamenti positivi con l’unica eccezione della Francia. L’export verso l’Italia ha registrato un aumento del 9,3%, attestandosi sui 15.035 milioni di euro.

Nella classifica dei principali fornitori per singoli paesi, Germania (27.226 mln €), Francia (22.728 mln €) e Cina (17.775 mln €) occupano le prime tre posizioni con andamenti positivi. Segue l’Italia con un valore di 13.263 milioni di euro ed un incremento del 4,4%. Il trend degli Stati Uniti d’America ─ quinto fornitore ─ è stato, invece, negativo (-4,1%). Da evidenziare, infine, i buoni risultati ottenuti dal Marocco (4.092 mln €) che ha segnato un aumento dell’11,9%.

La Spagna è tradizionalmente terra di attrazione di investimenti esteri. L’Italia e’ tra i primi posti in quanto agli investimenti in Spagna, lo stock di investimenti italiani superava nel 2011 i 48 miliardi di Euro, e’ sceso a 36 miliardi di euro nel 2013 ma e’ risalito nel 2014 (ultimo dato disponibile) a 43,5 miliardi di Euro. 

Nel 2015, gli investimenti italiani in Spagna (flussi) si sono attestati sui 146 milioni di euro, segnando un incremento del 40,4% rispetto all’anno precedente. Nello stesso periodo, gli investimenti spagnoli in Italia hanno registrato un notevole incremento passando dai 516 milioni di euro del 2014 ai 1.084 milioni di euro. Tale andamento ha favorito un aumento della quota italiana sul totale degli IDE locali in uscita, che si è attestata al 4,4% contro l’1,9% del 2014. A tale incremento ha contribuito significativamente l’acquisizione delle torri Wind (marzo 2015) da parte del gruppo Abertis, tramite la controllata Cellnex.

 

 

 


Perché SPAGNA

Ripresa economica consolidata
Posizione di prim'ordine per i mercati chiave in Sud Europa e in America Latina
Business climate favorevole
Intensita´legami economici e commerciali con l'Italia
Mercato importante per l'industria turistica italiana
In dettaglio

Dove investire

  • Prodotti alimentari
  • Altri mezzi di trasporto (navi e imbarcazioni, locomotive e materiale rotabile, aeromobili e veicoli spaziali, mezzi militari)
  • Autoveicoli, rimorchi e semirimorchi
  • Servizi di informazione e comunicazione
  • Prodotti farmaceutici di base e preparati farmaceutici
In dettaglio

Cosa vendere

  • Macchinari e apparecchiature
  • Prodotti della metallurgia
  • Prodotti chimici
  • Autoveicoli, rimorchi e semirimorchi
  • Computer e prodotti di elettronica e ottica; apparecchi elettromedicali, apparecchi di misurazione e orologi
In dettaglio

Opportunità d'affari

Logo Extender

Prossime attività promozionali

Inizio EventoFine EventoLuogo Ente promotoreAttività promozionale
24/04/201730/11/2017Madrid e ValenciaCamera di Commercio Italiana per la SpagnaPArtecipazione alle principali fiere dell'Agroalimentare in Spagna 2017
29/04/201704/06/2017Madrid e ValenciaCamera di Commercio Italiana per la SpagnaPassione Italia on tour 2017
08/05/201711/05/2017Fiera MilanoCamera di Commercio Italiana - BarcellonaTUTTOFOOD, ILSALONE INTERNAZIONALE DELL’AGROALIMENTARE
15/09/201718/09/2017Fiera Milano, RhoCamera di Commercio Italiana - BarcellonaHOMI, IL SALONE INTERNAZIONALE DELLA CASA
20/10/201724/10/2017Fiera MilanoCamera di Commercio Italiana - BarcellonaHOST, leader nel settore Ho.Re.Ca, foodservice, retail, GDO e hotellerie.
02/12/201710/12/2017Fiera Milano, RhoCamera di Commercio Italiana - BarcellonaL'ARTIGIANO IN FIERA

Tutte le attività promozionali
Scheda di Sintesi   Scheda di Sintesi in PDF   Rapporto in PDF   Stampa PDF personalizzato

 

Perché SPAGNA Outlook politico Outlook economico Competitività e Business Environment Accesso al credito Rischi Rapporti con l'Italia Strumenti utili per le imprese Link utili

 

Tutti gli Highlights Tutti gli approfondimenti Tutte le attivita promozionali Tutte le opportunità d'affari

 

Ambasciata d'Italia