Governo riprende in mano gestione aeroporti e cerca partner privato

Governo riprende in mano gestione aeroporti e cerca partner privato

Il governo del Benin ha ripreso il controllo della gestione dell’aeroporto internazionale di Cotonou e degli aeroporti domestici, che finora era in mano all’ASECNA, ente pubblico a vocazione internazionale fondato nel 1959 e con sede a Dakar.

 

Notizia segnalata da: InfoAfrica www.infoafrica.it

Italia-Benin: progetto Sardegna per gestione acqua Abomey Calavi

Italia-Benin: progetto Sardegna per gestione acqua Abomey Calavi

Tecnici dell’Enas, l’Ente Acque della Sardegna, partecipano a un progetto di cooperazione in Benin, ad Abomey Calavi, per una gestione efficace dell'acqua attraverso il trasferimento di buone pratiche.

 

Notizia segnalata da: InfoAfrica www.infoafrica.it

Entro il 2020 arriva l’Eco, la nuova moneta unica

Entro il 2020 arriva l’Eco, la nuova moneta unica

I governi dei paesi appartenenti alla Comunità economica dell’Africa occidentale (Ecowas/Cedeao) hanno intenzione di adottare una moneta unica entro il 2020; la nuova moneta si dovrebbe chiamare “Eco”.

 

Notizia segnalata da: InfoAfrica www.infoafrica.it

Homepage BENIN

I rapporti bilaterali tra l’Italia ed il Benin sono improntati sulla reciproca cortesia internazionale e si inquadrano nella più ampia azione dell’Unione Europea nel Paese africano, da un punto di vista economico politico e di cooperazione allo sviluppo. La presenza imprenditoriale italiana, caratterizzata da societa’ a capitale e gestione italiani, e’ presente soprattutto nel settore dei servizi e delle costruzioni. In particolare, la Roro Terminal della Grimaldi Group e’ presente nel porto di Cotonou, avendo avviato nel 2010 la gestione di un terminale del porto stesso a seguito della privatizzazione del settore.

L'interscambio commerciale tra Italia e Benin e', in termini di valore, contenuto. Le esportazioni italiane sono state pari, nel 2016, a 37,6 mln di euro ed hanno fatto registrare una flessione del 41,2% rispetto al 2015. Le importazioni italiane sono state anch'esse d'importo trascurabile e pari a 6,8 mln euro in crescita del 19,1% rispetto al 2015.

I principali prodotti esportati dall'Italia sono: carne, macchine per impieghi speciali, e medicinali.  

I principali prodotti importati dall'Italia sono: prodotti agricoli, legno e prodotti delle cave.

 


Perché BENIN

Importante mercato del cotone
Grande porto commerciale di Cotonou
Basso costo della manodopera
Ambiente meno ostico agli investimenti rispetto ad alcuni Paesi vicini
Stabilita' politica e sociale
In dettaglio

Dove investire

  • Prodotti tessili
  • Prodotti dell'agricoltura, pesca e silvicoltura
  • Altre attività dei servizi
  • Prodotti delle altre industrie manufatturiere
  • Costruzioni
In dettaglio

Cosa vendere

  • Prodotti alimentari
  • Prodotti chimici
  • Macchinari e apparecchiature
  • Articoli di abbigliamento (anche in pelle e in pelliccia)
  • Mobili
In dettaglio

Opportunità d'affari

Logo Extender

Prossime attività promozionali

Inizio EventoFine EventoLuogo Ente promotoreAttività promozionale
Nessuna attività promozionale programmata

Tutte le attività promozionali
Scheda di Sintesi   Scheda di Sintesi in PDF   Rapporto in PDF   Stampa PDF personalizzato

 

Perché BENIN Outlook politico Outlook economico Competitività e Business Environment Accesso al credito Rischi Rapporti con l'Italia Turismo Strumenti utili per le imprese Link utili

 

Tutti gli Highlights Tutti gli approfondimenti Tutte le attivita promozionali Tutte le opportunità d'affari

 

Ambasciata d'Italia