Rapporto MAECI – ENIT EGITTO 2017

Rapporto MAECI – ENIT EGITTO 2017

È stato pubblicato il Rapporto MAECI – ENIT sul turismo per il 2017 relativo all'Egitto.

 

Notizia segnalata da: Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale

Missione Settoriale di imprese italiane, guidata dal Vice Ministro dello Sviluppo Economico Carlo Calenda (21-24 febbraio 2015).

Missione Settoriale di imprese italiane, guidata dal Vice Ministro dello Sviluppo Economico Carlo Calenda (21-24 febbraio 2015).

Grandissimo successo ha riscosso la missione settoriale di imprese italiane a guida Vice Ministro dello Sviluppo Economico, Carlo Calenda, svoltasi al Cairo nei giorni 21-24 febbraio scorsi, a testimonianza degli eccellenti rapporti bilaterali.

 

Notizia segnalata da: Ambasciata d'Italia

Egypt Economic Development Conference (Sharm el Sheikh, 13-15 marzo 2015), Italia presente

Egypt Economic Development Conference (Sharm el Sheikh, 13-15 marzo 2015), Italia presente

Presenti per l'Italia il Presidente Renzi e il Vice Ministro Calenda.

 

Notizia segnalata da: Ambasciata d'Italia

Global Logistic Center for Grain in Damietta

Global Logistic Center for Grain in Damietta

Progetto del Governo egiziano per la costruzione di silos ad alta capacita' per immagazzinamento di grano e cereali.

 

Notizia segnalata da: Ambasciata d'Italia - Ufficio Commerciale\Ufficio ICE

SACE: Country Risk Egitto

SACE: Country Risk Egitto

Finalizzata la nuova bozza del testo costituzionale

 

Notizia segnalata da: Ambasciata

Nuova normativa sullo sviluppo integrato della penisola del Sinai

Nuova normativa sullo sviluppo integrato della penisola del Sinai

Nuova normativa egiziana ispirata a promozione sviluppo economico e sociale in Sinai.

 

Notizia segnalata da: Ambasciata d'Italia

Homepage EGITTO

Sebbene caratterizzata da una certa fluidità, la situazione politica in Egitto sembra avviarsi verso una forma di rinnovata stabilità. Se l’economia egiziana ha, come e’ noto, subito una pesante battuta d’arresto a seguito dei noti eventi interni che hanno avuto inizio il 25 gennaio 2011, per contro l’Italia, forte di un rapporto privilegiato e del partenariato strategico che lega i due Paesi, si conferma un partner privilegiato dell’Egitto, a riprova della solidità di un interscambio commerciale basato su una forte complementarietà delle tipologie degli scambi.

Primo fra i Paesi europei, con un interscambio nel 2014 di circa 5.180 miliardi di Euro, l’Italia si conferma come il primo paese di destinazione dei prodotti egiziani con una quota di mercato sul totale dell’export egiziano pari a circa l’8,%. Dati di assoluto rilievo che vede tenere anche l'export italiano verso l'Egitto. Per quanto riguarda i settori trainanti, particolare dinamismo e' stato registrato per le esportazioni italiane del comparto della meccanica strumentale, che si mantiene, con circa il 35% del totale, la principale voce dell'export verso il mercato egiziano.

Al pari dell'interscambio commerciale, nonostante la crisi politica ed economica egiziana, nel 2014 si e' assistito ad un consolidamento della presenza delle nostre principali aziende in Egitto, che operano sia attraverso investimenti diretti che partecipando ai grandi progetti di sviluppo attuati dalle autorità egiziane.

Solo per citare le principali: ENI (e' il principale operatore petrolifero straniero nel Paese, dove vanta una presenza consolidata da oltre 50 anni), EDISON (ha in corso attività di sfruttamento di giacimenti di gas e petrolio sulla costa mediterranea attraverso una joint-venture da 3 miliardi di dollari con l'Egyptian Petroleum Company); BANCA INTESA SANPAOLO ( fra i primi investitori italiani in Egitto, ha acquisito nel dicembre 2006, per 1,6 miliardi di Euro, l'80% del capitale della BANK OF ALEXANDRIA, aprendo nuove prospettive per il finanziamento di operazioni di imprese italiane nel Paese); PIRELLI (produzione di pneumatici per autocarri, in Egitto dal 1990; ITALCEMENTI (presente sul mercato dal 2001 e primo operatore della regione e prima azienda industriale straniera in Egitto);ANSALDO ENERGIA (realizzazione chiavi in mano di una centrale elettrica da 680 Mw del valore di 250 milioni di Euro); TECNIMONT, (costruzione di un impianto per la produzione di fertilizzanti del valore di 520 milioni di Euro); DANIELI (contratto da 70 milioni di Euro per la costruzione di un impianto 'greenfield' ed un altro contratto per il 'revamping' di un impianto ad Alessandria); GEMMO (ha ottenuto il rinnovo del contratto per la gestione di servizi e strutture del terminal 3 dell'aeroporto internazionale del Cairo); ITALGEN (Gruppo Italcementi) impegnata nella realizzazione di un parco eolico da 120 MW (con opzione fino a 400 MW), per un investimento iniziale di circa 130 milioni di Euro; BREDA ENERGIA, presente in Egitto dal 2008 tramite una joint venture denominata 'Tharwa-Breda Petroleum Service Company -TBPSCO'; TECHINT, in Egitto da oltre 30 anni, ha eseguito ed ha in corso vari progetti di grandi dimensioni nei settori dell’energia, petrolchimico, gas e infrastrutturale; GRUPPO CEMENTIR/Caltagirone, azienda leader nella produzione e distribuzione di cemento bianco.


Perché EGITTO

Vicinanza geografica, complementarieta' dei sistemi produttivi italiano ed egiziano
Sviluppo della piccola e media industria egiziana sul modello italiano . Agevolazioni agli investimenti stranieri.
Importanza del mercato interno. Posizione centrale in ambito regionale.
Basso costo della manodopera
Basso costo dell'energia e sussidi.
In dettaglio

Dove investire

  • Prodotti tessili
  • Prodotti alimentari
  • Costruzioni
  • Prodotti farmaceutici di base e preparati farmaceutici
  • Servizi di informazione e comunicazione
In dettaglio

Cosa vendere

  • Macchinari e apparecchiature
  • Mobili
  • Prodotti chimici
  • Prodotti della metallurgia
  • Articoli in gomma e materie plastiche
In dettaglio

Opportunità d'affari

Logo Extender

Prossime attività promozionali

Inizio EventoFine EventoLuogo Ente promotoreAttività promozionale
Nessuna attività promozionale programmata

Tutte le attività promozionali
Scheda di Sintesi   Scheda di Sintesi in PDF   Rapporto in PDF   Stampa PDF personalizzato

 

Perché EGITTO Outlook politico Outlook economico Competitività e Business Environment Accesso al credito Rischi Rapporti con l'Italia Strumenti utili per le imprese Link utili

 

Tutti gli Highlights Tutti gli approfondimenti Tutte le attivita promozionali Tutte le opportunità d'affari

 

Ambasciata d'Italia