Il Congresso americano approva una nuova disciplina sull'etichettatura dei prodotti alimentari con OGM

Il Congresso americano approva una nuova disciplina sull'etichettatura dei prodotti alimentari con OGM

In Congresso americano ha approvato in data 14 luglio 2016 un disegno di legge che introduce l'obbligo di etichettatura di alimenti contenenti OGM. Tocchera' adesso al Dipartimento dell'Agricoltura definire i dettagli attuativi.

 

Notizia segnalata da: Ambasciata d'Italia

Nuovi dati USA sugli investimenti nel 2015

Nuovi dati USA sugli investimenti nel 2015

Pubblicazione da parte del BEA dei dati sugli investimenti negli USA nel 2015

 

Notizia segnalata da: Ambasciata d'Italia a Washington

FOOD SAFETY MODERNIZATION ACT (FSMA). FINAL RULE SU MITIGATION STRATEGIES TO PROTECT FOOD AGAINST INTENTIONAL ADULTERATION

FOOD SAFETY MODERNIZATION ACT (FSMA). FINAL RULE SU MITIGATION STRATEGIES TO PROTECT FOOD AGAINST INTENTIONAL ADULTERATION

Nel quadro del FSMA, FDA ha emanato la final rule relativa alla 'intentional adulteration', mirata a minimizzare i rischi di danni su larga scala alla salute pubblica derivanti da atti di adulterazione intenzionale del cibo.

 

Notizia segnalata da: Ambasciata d'Italia a Washington

Il Sud Carolina offre grandi opportunita' agli investitori

Il Sud Carolina offre grandi opportunita' agli investitori

Grazie a interessanti politiche di incentivo, a un'economia dinamica e a un mercato del lavoro competitivo, il Sud Carolina e' uno Stato che offre opportunita' da esplorare per gli investitori.

 

Notizia segnalata da: Consolato Generale d'Italia a Miami

L'Ufficio ICE di New York ha realizzato una Guida Pratica alla Proprietà Intellettuale negli USA

L'Ufficio ICE di New York ha realizzato una Guida Pratica alla Proprietà Intellettuale negli USA

Il Desk di assistenza per la Tutela dei Diritti di Proprietà Intellettuale e per gli Ostacoli al Commercio e l'Accesso al Mercato dell’Ufficio ICE di New York ha recentemente realizzato una Guida Pratica alla Proprietà Intellettuale negli USA.

 

Notizia segnalata da: Ufficio ICE di New York

Secondo le prime stime il PIL USA cresce dello 0,5% nel primo trimestre 2016

Secondo le prime stime il PIL USA cresce dello 0,5% nel primo trimestre 2016

Nel primo trimestre del 2016 il PIL USA ha rallentato allo 0,5%. La Federal Reserve lascia invariati i tassi di interesse ma non si esclude un rialzo in giugno. Resta solida l'occupazione.

 

Notizia segnalata da: Addetto finanziario - Ambasciata d'Italia a Washington

Homepage USA

I rapporti economici e commerciali sono un pilastro fondamentale nelle relazioni tra Italia e Stati Uniti. Gli Stati Uniti sono il paese con cui l’Italia vanta storicamente il suo maggiore surplus commerciale.

Le esportazioni italiane negli USA sono principalmente concentrate sui settori dei macchinari, dei mezzi di trasporto, dei prodotti del sistema moda/persona e agroalimentare. Nella domanda italiana di prodotti statunitensi sono invece prevalenti i prodotti farmaceutici e chimici di base, i prodotti energetici (carbone e raffinati di petrolio) e gli aeromobili.

Gli investimenti italiani negli USA si concentrano per lo più sui settori retail (tessile/abbigliamento), della meccanica strumentale, dell’automotive, della logistica e dell’aerospazio. Gli investimenti statunitensi in Italia ruotano soprattutto attorno ai settori dell’industria manifatturiera, in particolare della chimica, meccanica e computer e dell’elettronica, e dei servizi, in particolare quelli finanziari/assicurativi, quelli attinenti a informatica e telecomunicazioni, e servizi bancari.

In futuro, prospettive di crescita degli scambi potranno essere dischiuse dalla finalizzazione dell’accordo Transatlantic Trade and Investment Partnership (TTIP) i cui negoziati sono stati avviati da Unione Europea e Stati Uniti nel secondo semestre 2013. L’accordo, che entrambe le parti auspicano ambizioso e onnicomprensivo, potrà portare non solo al progressivo abbattimento delle barriere tariffarie residue, ma anche alla soluzione di problematiche non tariffarie e all'armonizzazione di standard e regolamenti, soprattutto in tema di nuove tecnologie, investimenti, servizi e tutela della proprietà intellettuale.


Perché USA

Dimensione del mercato
Visibilità internazionale
Competitività
Potere di acquisto
Negoziato per il TTIP-Partenariato Transatlantico per il Commercio e gli Investimenti
In dettaglio

Dove investire

  • Energia elettrica, gas, vapore e aria condizionata (anche da fonti rinnovabili)
  • Autoveicoli, rimorchi e semirimorchi
  • Servizi di informazione e comunicazione
  • Energia elettrica, gas, vapore e aria condizionata (anche da fonti rinnovabili)
  • Altri mezzi di trasporto (navi e imbarcazioni, locomotive e materiale rotabile, aeromobili e veicoli spaziali, mezzi militari)
In dettaglio

Cosa vendere

  • Servizi di informazione e comunicazione
  • Prodotti chimici
  • Autoveicoli, rimorchi e semirimorchi
  • Macchinari e apparecchiature
  • Commercio all'ingrosso e al dettaglio; riparazione di autoveicoli e motocicli
In dettaglio

Opportunità d'affari

Logo Extender

Prossime attività promozionali

Inizio EventoFine EventoLuogo Ente promotoreAttività promozionale
Nessuna attività promozionale programmata

Tutte le attività promozionali
Scheda di Sintesi   Scheda di Sintesi in PDF   Rapporto in PDF   Stampa PDF personalizzato

 

Perché USA Outlook politico Outlook economico Competitività e Business Environment Accesso al credito Rischi Rapporti con l'Italia Strumenti utili per le imprese Link utili

 

Tutti gli Highlights Tutti gli approfondimenti Tutte le attivita promozionali Tutte le opportunità d'affari

 

Ambasciata d'Italia