Investimenti in infrastrutture per 151 miliardi di dollari in un decennio

Investimenti in infrastrutture per 151 miliardi di dollari in un decennio

Ristrutturazioni di strade e marciapiedi, accompagnati a progetti mirati a decongestionare le città e migliorare i trasporti pubblici: alcuni dei settori nevralgici in cui il Cile dovrà investire almeno 54 miliardi di dollari da qui al 2025.

 

Notizia segnalata da: Internationalia www.internationalia.org

Rinnovabili, nuovo progetto eolico

Rinnovabili, nuovo progetto eolico

Il Servicio de Evaluación Ambiental (SEA) ha dato il suo via libera al Parque Eólico Cerro Tigre a carico della società Mainstream Renewable Power Chile, attiva in progetti eolici e solari.

 

Notizia segnalata da: Internationalia www.internationalia.org

Fissata al 2020 scadenza pavimentazione strada internazionale Coquimbo-San Juan

Fissata al 2020 scadenza pavimentazione strada internazionale Coquimbo-San Juan

Le autorità regionali di Coquimbo (Cile) e San Juan (Argentina) si sono impegnate a completare i lavori di pavimentazione della strada internazionale che unirà i loro territori entro il 2020.

 

Notizia segnalata da: Internationalia www.internationalia.org

EFFETTI POSITIVI PER LE IMPRESE ITALIANE IN TEMA DI DOPPIE IMPOSIZIONI A SEGUITO DELLA MODIFICA ALLA RIFORMA FISCALE CILENA

EFFETTI POSITIVI PER LE IMPRESE ITALIANE IN TEMA DI DOPPIE IMPOSIZIONI A SEGUITO DELLA MODIFICA ALLA RIFORMA FISCALE CILENA

La legge di modifica della riforma tributaria cilena contiene una norma nelle disposizioni transitorie che riguarda anche le imprese italiane in virtu’ della firma dell’Accordo contro le doppie imposizioni avvenuta lo scorso ottobre.

 

Notizia segnalata da: Ambasciata d'Italia

Nuove misure per rilanciare la crescita

Nuove misure per rilanciare la crescita

Il governo cileno ha annunciato un nuovo pacchetto di 22 misure economiche allo scopo di rilanciare la rallentata crescita del paese sudamericano.

 

Notizia segnalata da: Internationalia www.internationalia.org

Bachelet promette consistenti investimenti per le strade

Bachelet promette consistenti investimenti per le strade

La presidente Michelle Bachelet ha annunciato un piano per investire 1,4 miliardi di dollari nell'arco dei prossimi cinque anni per migliorare la rete stradale cilena, nell'auspicio di stimolare la crescita economica.

 

Notizia segnalata da: Internationalia www.internationalia.org

Homepage CILE

L'Italia e il Cile sono due Paesi lontani geograficamente ma vicini per molti aspetti, non solo per le intense e sinergiche relazioni economico-commerciali ma anche per le affinità culturali, le sintonie politiche e la presenza di un’importante collettività italiana, ben inserita nel Paese.

I due sistemi economici sono complementari: il Cile esporta materie prime, tra cui alcune strategiche per l’economia italiana (rame e cellulosa), l’Italia esporta macchinari ad alto valore aggiunto, necessari per i processi produttivi cileni.

La garanzia di stabilità politica, la certezza del diritto, la tutela degli investitori sono elementi fondanti l’eccellente reputazione cilena, non solo nel contesto latinoamericano, diffusa tra gli investitori stranieri. L’entrata a pieno titolo nell’OCSE nel 2010 ratifica gli sforzi compiuti dal Paese negli ultimi 25 anni.

Sul piano degli scambi commerciali la posizione italiana come partner di Santiago si conferma di assoluta rilevanza. Nel 2014 l’Italia è stata il secondo partner commerciale del Cile tra i Paesi UE nonché l'undicesimo a livello globale.

La presenza imprenditoriale italiana è ben consolidata:

Enersis, controllata da ENEL, è il primo produttore di energia del Paese, dando lavoro a circa 3.000 persone. Sempre nel campo dell'energia, anche Enel Green Power ha effettuato ingenti investimenti negli ultimi anni, imponendosi nel settore delle rinnovabili, cui l'attuale governo di Michelle Bachelet attribuisce un alto livello di priorità nella politica energetica nazionale.

Nel settore delle costruzioni e concessioni sono particolarmente attivi Astaldi e il gruppo Autostrade. La prima, impegnata da alcuni anni nella realizzazione di opere per l’azienda mineraria di stato, CODELCO, ha vinto lo scorso anno la gara per l’edificazione e gestione per 25 anni dell’ospedale “Felix Bulnes” e si è aggiudicata di recente, in consorzio partner transalpini i lavori di ampliamento e la concessione dell’aeroporto di Santiago, confermando le grandi potenzialità per le imprese italiane. La seconda, detiene il pacchetto di maggioranza della società Costanera, sorta a seguito della costruzione dell’autostrada urbana Costanera Norte, principale arteria della Capitale.

Nel Retail il gruppo Luxottica è assai attivo nel settore dei beni di consumo, controllando la principale catena di vendita di occhialeria del Cile, GMO.

Nel settore dell’agroindustria, “Agrichile” (Gruppo Ferrero) è leader nella produzione delle nocciole ed ha contribuito a trasformare in pochi anni il paese nel terzo esportatore al mondo di tale frutto. Nello stesso settore, Granarolo ha acquisito nel 2015 “Bioleche Lacteos”, una storica cooperativa cilena di 300 allevatori con un marchio ben posizionato sul mercato.

In relazione ai settori con maggiori margini di crescita, si segnala, oltre a quello energetico e delle costruzioni, anche quello ferroviario, dell'agroindustria, della sanità, del lusso e del turismo.


Perché CILE

Italia e Cile, due economie complementari
Un Paese con grandi opportunità d'investimento
Un Paese stabile e competitivo
Un Paese piattaforma
Presenza di investimenti italiani
In dettaglio

Dove investire

  • Energia elettrica, gas, vapore e aria condizionata (anche da fonti rinnovabili)
  • Costruzioni
  • Prodotti delle miniere e delle cave
  • Prodotti dell'agricoltura, pesca e silvicoltura
  • Fornitura di acqua; reti fognarie, attività di trattamento dei rifiuti e risanamento
In dettaglio

Cosa vendere

  • Macchinari e apparecchiature
  • Apparecchiature elettriche e apparecchiature per uso domestico non elettriche
  • Sanità e assistenza sociale
  • Carta e prodotti in carta
  • Autoveicoli, rimorchi e semirimorchi
In dettaglio

Opportunità d'affari

Logo Extender

Prossime attività promozionali

Inizio EventoFine EventoLuogo Ente promotoreAttività promozionale
Nessuna attività promozionale programmata

Tutte le attività promozionali
Scheda di Sintesi   Scheda di Sintesi in PDF   Rapporto in PDF   Stampa PDF personalizzato

 

Perché CILE Outlook politico Outlook economico Competitività e Business Environment Accesso al credito Rischi Rapporti con l'Italia Strumenti utili per le imprese Link utili

 

Tutti gli Highlights Tutti gli approfondimenti Tutte le attivita promozionali Tutte le opportunità d'affari

 

Ambasciata d'Italia