Homepage ARMENIA

Nel 2017 l’interscambio commerciale con l’Armenia, comunque limitato in valore assoluto (150 mln euro), è cresciuto del 21% rispetto al 2016. Le esportazioni italiane hanno registrato una crescita del 24%, le importazioni dall’Armenia del 10%. Si conferma il saldo commerciale a favore dell’Italia, seppur in calo (84 milioni di Euro).

Il modello d’interscambio ruota attorno al tessile-calzaturiero, con esportazioni italiane di semi-lavorati (oltre che fibre, piume e macchinari tessili) ed importazioni del prodotto finito.

Tra le performances del 2017 si segnalano, tra le esportazioni l’andamento positivo di macchinari meccanici (soprattutto caldaie) e mobili (raddoppiati); mentre tra le importazioni cala leggermente (-10%) l’alluminio.

Gli investimenti italiani in Armenia principalmente concentrati nel settore infrastrutturale.

La principale azienda italiana operante in Armenia dal 1998 è la Renco S.p.A. (costruzioni/infrastrutture/hotel) che ha contribuito allo sviluppo e alla valorizzazione della città di Jerevan, in particolare con la ristrutturazione dell’hotel di rilevanza storica “Hotel Jerevan”, nonché l’hotel Hilton e il nuovo velodromo con parcheggio interrato. Renco è ora impegnata in progetti energetici, a partire dalla realizzazione di una centrale di co-generazione a ciclo combinato da 234 Mw nelle vicinanze di Jerevan che affiancherà un altro impianto da 242 Mw alimentato con il gas importato dall’Iran.

SIAS-Gruppo Gavio ha aperto la filiale Itinera a Jerevan, operativa dal 19 febbraio 2016. Partecipa, anche in joint venture con Renco SpA, a gare relative alla progettazione e alla realizzazione di opere infrastrutturali, con focus sulla sistemazione e ammodernamento della rete viaria armena.

La Suardi SpA di Bergamo opera in Armenia dal 2013 (coperture di asfalto, ma anche nel settore alimentare e centro polifunzionale). Attualmente sta ammodernando una strada che dalla citta' nord-orientale di Alaverdi porta alla Georgia ed un'altra strada che collega Yerevan al lago di Sevan. La Suardi risulta essersi recentemente aggiudicata anche una gara per collegare le localita' turistiche di Dilijan e Haghardzin.

Lotti Ingegneria, che ha svolto attivita' di progettazione per l’autostrada M6 (fondi BEI)

SPEA-Erd è stata incaricata della direzione dei lavori sul segmento 3 del Corridoio Nord-Sud (fondi ADB).

Da ultimo, la Ingegneria dei Sistemi Spa – IDS, a seguito di contatti con i Ministeri armeni delle Emergenze e della Difesa, con l’Istituto di Radiofisica ed Elettronica dell’Accademia delle Scienze e con la società “Technologies and Science Dynamics” ha concluso un MoU per lo sviluppo in loco di tecnologie e sistemi elettromagnetici – a microonde ed elettronici – finalizzati alla sorveglianza del territorio. Il valore complessivo dell’operazione ammonta a circa 20 milioni USD.

La Sartis (azienda tessile veneta) ha iniziato ad operare in Armenia nel 2009, con un primo stabilimento produttivo a Vanadzor (distretto tessile armeno di epoca sovietica). Conta attualmente due stabilimenti propri, con 1.300 operai, mentre nel 2013 ha inaugurato un terzo stabilimento assieme al Governo armeno (con 300 operai) e punta ad aprirne un quarto presso il confine con l’Iran (che impiegherà altre 500 risorse). Sono prodotti capi tessili di medio-alto livello per marchi internazionali, come Moncler, Peuterey, Prada, Versace, Marella, Dainese, Chervo (500.000 capi all’anno).

Assicurazioni Generali è presente nel Paese attraverso Ingo Armenia (di cui detiene il 38%).


Perché ARMENIA

Grande popolarita' del "Brand Italia"
L'Armenia e l'Unione Doganale con Russia, Bielorussia e Kazakistan
L'Armenia: una piattaforma per le merci italiane?
Un Paese dall'elevato capitale umano
L'Armenia: un mercato in crescita
In dettaglio

Dove investire

  • Computer e prodotti di elettronica e ottica; apparecchi elettromedicali, apparecchi di misurazione e orologi
  • Prodotti delle miniere e delle cave
  • Articoli di abbigliamento (anche in pelle e in pelliccia)
  • Costruzioni
  • Prodotti dell'agricoltura, pesca e silvicoltura
In dettaglio

Cosa vendere

  • Prodotti farmaceutici di base e preparati farmaceutici
  • Prodotti alimentari
  • Macchinari e apparecchiature
  • Prodotti chimici
  • Articoli di abbigliamento (anche in pelle e in pelliccia)
In dettaglio

Opportunità d'affari

Logo Extender

Prossime attività promozionali

Inizio EventoFine EventoLuogo Ente promotoreAttività promozionale
Nessuna attività promozionale programmata

Tutte le attività promozionali
Scheda di Sintesi   Scheda di Sintesi in PDF   Rapporto in PDF   Stampa PDF personalizzato   Rapporto sul turismo in PDF

 

Perché ARMENIA Outlook politico Outlook economico Competitività e Business Environment Accesso al credito Rischi Rapporti con l'Italia Turismo Strumenti utili per le imprese Link utili

 

Tutti gli Highlights Tutti gli approfondimenti Tutte le attivita promozionali Tutte le opportunità d'affari

 

Ambasciata d'Italia

Contatta la rete diplomatica in ARMENIA

AMBASCIATA JEREVAN