EIB punta sullo sviluppo del settore idrico in Armenia

EIB punta sullo sviluppo del settore idrico in Armenia

La Banca Europea per gli Investimenti punta sullo sviluppo del settore idrico in Armenia.

 

Notizia segnalata da: Ambasciata d'Italia in Armenia

Homepage ARMENIA

I rapporti commerciali tra Italia e Armenia sono tradizionalmente buoni, in lieve ma costante crescita, e ampiamente sbilanciati a favore del nostro Paese.

L'Italia si "qualifica" normalmente tra il sesto e l'ottavo in posto su scala globale e tra il terzo e quarto posto su scala europea in termini di interscambio complessivo.

Ha in piu' occasioni conquistato il secondo posto in ambito europeo, preceduta solo dalla Germania, nella classifica dei principali fornitori dell'Armenia. Nel 2016 l'Italia mantiene il secondo posto nella classifica dei fornitori europei.

Jerevan importa dall’Italia macchinari per l'industria, abbigliamento, mobili, materiali per l'edilizia e prodotti agro-alimentari, mentre le importazioni italiane dall’Armenia sono limitate a capi d’abbigliamento e laminati d’alluminio.

Più ridotto risulta, per contro, il ruolo italiano in merito agli investimenti: gli IDE italiani in Armenia sono normalmente contenuti nel limite di pochi milioni di euro e quasi esclusivamente concentrati nel settore edile. Significativa l'assenza, nel Paese, di banche a capitale italiano.

Interessanti futuri ambiti di cooperazione sono rappresentati, oltre al resto, dalle grandi opere infrastrutturali programmate dal Governo armeno: corridoi autostradale e ferroviario Nord-Sud, realizzazione della digitalizzazione radio-televisiva, ammodernamento del settore postale. Di particolare interesse anche i progetti nel settore IT (broadband e Techno Park di Gyumri), nel campo del design, per lo sviluppo dell’industria vinicola e agro-alimentare e del comparto turistico.

Esistono inoltre due Libere Zone Economiche, una dedicata alle alte tecnologie e l'altra all'oreficeria. E" prevista la creazione di una terza zona presso la frontiera con l'Iran.


Perché ARMENIA

Grande popolarita' del "Brand Italia"
L'Armenia e l'Unione Doganale con Russia, Bielorussia e Kazakistan
L'Armenia: una piattaforma per le merci italiane?
Un Paese dall'elevato capitale umano
L'Armenia: un mercato in crescita
In dettaglio

Dove investire

  • Computer e prodotti di elettronica e ottica; apparecchi elettromedicali, apparecchi di misurazione e orologi
  • Prodotti delle miniere e delle cave
  • Articoli di abbigliamento (anche in pelle e in pelliccia)
  • Costruzioni
  • Prodotti dell'agricoltura, pesca e silvicoltura
In dettaglio

Cosa vendere

  • Prodotti farmaceutici di base e preparati farmaceutici
  • Prodotti alimentari
  • Macchinari e apparecchiature
  • Prodotti chimici
  • Articoli di abbigliamento (anche in pelle e in pelliccia)
In dettaglio

Opportunità d'affari

Logo Extender

Prossime attività promozionali

Inizio EventoFine EventoLuogo Ente promotoreAttività promozionale
Nessuna attività promozionale programmata

Tutte le attività promozionali
Scheda di Sintesi   Scheda di Sintesi in PDF   Rapporto in PDF   Stampa PDF personalizzato

 

Perché ARMENIA Outlook politico Outlook economico Competitività e Business Environment Accesso al credito Rischi Rapporti con l'Italia Turismo Strumenti utili per le imprese Link utili

 

Tutti gli Highlights Tutti gli approfondimenti Tutte le attivita promozionali Tutte le opportunità d'affari

 

Ambasciata d'Italia