MALAYSIA : IN CRESCITA GLI SCAMBI COMMERCIALI

MALAYSIA : IN CRESCITA GLI SCAMBI COMMERCIALI

Sono cresciuti l'import e l'export malese del 7% e 2,4% rispettivamente.

 

Notizia segnalata da: ICE-AGENZIA KL

MALAYSIA : IMPORTANTE COMMESSA AGUSTA WESTLAND

MALAYSIA : IMPORTANTE COMMESSA AGUSTA WESTLAND

Sono stati venditi 10 nuovi elicotteri Agusta Westland AW 139 in Malaysia per un valore di 133 milioni di euro

 

Notizia segnalata da: ICE-AGENZIA KL

MALAYSIA CRESCE LA PRESENZA DELLE MULTINAZIONALI

MALAYSIA CRESCE LA PRESENZA DELLE MULTINAZIONALI

15 multinazionali hanno stabilito i loro '' Regional Office'' nell' area di Kuala Lumpur .

 

Notizia segnalata da: ICE-AGENZIA KL

ASEAN: Missione imprenditoriale Malesia - Singapore (Kuala Lumpur e Singapore, 9-12 dicembre 2013);

ASEAN: Missione imprenditoriale Malesia - Singapore (Kuala Lumpur e Singapore, 9-12 dicembre 2013);

L'Agenzia ICE, Confindustria, Unioncamere e SIMEST in collaborazione con le AssociazioniANCE, ANIE, FEDERPROGETTI, GSE e ANFIA organizzano unaMissione Imprenditoriale in Malesia e Singapore dal 9 al 12 dicembre 2013.

 

Notizia segnalata da: Ufficio ICE E Confindustria

IL FONDO MONETARIO INTERNAZIONALE PROMUOVE IL SISTEMA FINANZIARIO MALESE

IL FONDO MONETARIO INTERNAZIONALE PROMUOVE IL SISTEMA FINANZIARIO MALESE

Il Fondo Monetario Internazionale ha promosso il sistema finanziario malese sottolineando la buona capitalizzazione del sistema bancario, l'ammontare delle riserve in valuta e il quadro generale di controllo esercitato dalla Banca Centrale malese.

 

Notizia segnalata da: ICE KUALA LUMPUR

MAGGIORI LIBERALIZZAZIONI PER LE BANCHE ESTERE

MAGGIORI LIBERALIZZAZIONI PER LE BANCHE ESTERE

Entro l'anno le banche straniere, operanti sul territorio , saranno autorizzate ad espandere la loro attivita' alla stessa stregua delle banche local.

 

Notizia segnalata da: ICE KUALA LUMPUR

Homepage MALAYSIA

La Malaysia offre rilevanti opportunità per le nostre imprese. Posta al centro della regione del sud est asiatico, il paese presenta, infatti, un vantaggioso sistema d’incentivi agli investimenti, una diffusa conoscenza della lingua inglese, un buon livello di infrastrutture, una manodopera generalmente qualificata e dai costi contenuti, che possono garantire al “sistema Italia” una costante e solida presenza nell’intera regione. Importanti società italiane hanno eletto la Malaysia centro nevralgico delle proprie attività nel sud est asiatico. Sono circa un centinaio e tra quelle operanti con stabilimenti produttivi e propri Uffici si segnalano la ST eletronics, la GIVI, Camozzi, Gavazzi, Alfagomme, ATB Riva Calzoni, Magneti Marelli (Gruppo Fiat), Fiamm, Cementir, Maccaferri, Mapei, Mir Valves, Salini-Impregilo, Marelli, Piaggio Aereo, Gruppo SKA, Saipem, Nuova Pignone, Intercos, Acciaierie Valbruna, Costerpack, VEI Power Distribution SPA, Termotecnica Pericoli, Fassi, Pregel, Viar valvole, Vitrociset, Galperti e ENAV SPA. Spicca il ruolo di Finmeccanica presente in Malaysia da oltre 25 anni con l’Ufficio regionale per il sud est asiatico – sia direttamente sia indirettamente attraverso le varie società controllate - nel corso dei quali ha stipulato numerosi ed importanti contratti nel settore della difesa per la fornitura di aerei di addestramento, elicotteri, radar militari, sistemi di comando e controllo, elettronica per la difesa e sistemi d’arma per la marina militare. Oltre al comparto difesa, il Gruppo Finmeccanica sta affermando la sua presenza anche nel settore dei trasporti con la conclusione di intese nei campi dei sistemi di controllo del traffico aereo con Selex Sistemi, del trasporto aereo regionale e da ultimo anche in quello ferroviario.Tra gli sviluppi più importanti degli ultimi anni va segnalata – nel campo del trasporto aereo civile - l’intesa per la fornitura da parte della società italo-francese ATR (50% Finmeccanica, 50% EADS) alla Malaysia Airlines di aerei ATR 72 per un numero che ha raggiunto la cifra di 20 più l’opzione per altri 15 (il primo esemplare è stato consegnato nell’agosto 2008). In seguito, è stato raggiunto un accordo per l’allestimento all’aeroporto di Subang di un centro di assistenza per ATR 72, destinato anche ad operare la trasformazione di aerei passeggeri in cargo, da parte di una joint-venture costiuita da Malaysia Airlines e Alenia Aeronavali, con prospettiva di attività su scala regionale. Nel settore ferroviario, Ansaldo STS, tramite una joint venture costituita con una società locale, ha ottenuto l’appalto per sviluppare un progetto relativo alla fornitura e messa in servizio di sistemi di segnalamento, di telecomunicazioni e di elettrificazione per la nuova linea ferroviaria, della lunghezza di 330 Km, che collega Ipoh a Padang Besar nel Nord della Malaysia.Il valore della quota parte del progetto per Ansaldo STS è di oltre 135 milioni di euro. La commessa, il cui ammontare totale è di 390 mln di euro, è considerata la più importante finora aggiudicata nell'area per la realizzazione di questo tipo di infrastrutture. Da segnalare il ruolo dell’Agusta con importanti forniture di elicotteri sia per uso civile che militare.Agusta ha inoltre costituito in loco il centro regionale di assistenza e maintenance per tutta l’area Asia /Pacifico. Opera anche la Oto Melara con una Joint venture locale. Questa crescita si spiega in quanto tale forma di penetrazione nel mercato malesiano è la più adatta in vista della partecipazione a gare d’appalto o per proiezioni di attività nei vicini paesi della regione del sud est asiatico. Non vi sono banche italiane presenti direttamente nel Paese; Intesa Sanpaolo opera in Malaysia attraverso il suo ufficio di Bangkok e BNP Paribas (che controlla BNL) ha qui aperto Uffici nel 2014. Gli investimenti principali dal 1999 al 2014 sono stati effettuati nella produzione di gomma e prodotti derivati (7 progetti per circa 56,3 mln di Euro), macchinari (15 progetti per 49,9 mln di Euro) e prodotti chimici (6 progetti per 34,1 mlnd di Euro). Vi sono inoltre 6 progetti con partecipazione azionaria italiana concentrata nel settore trasporti (circa 5.3 mln Euro), macchinari ed apparecchi (circa 1.7 mlnd Euro), tessile (circa 1.1 mln Euro) a cui si aggiungono gli ultimi 2 progetti nel campo degli strumenti scientifici e misurazione per 0.6 mln di Euro.Il piu' importante investimento e' stato concluso nel Dicembre 2014 e riguarda le Assicurazioni Generali che ha acquisito il 49% delle Ass.ni malesi MPIB


Perché MALAYSIA

Posizione strategica
Risorse abbondanti
Varie opportunità di investimenti
Riconoscimento del Made-In-Italy
Flussi investimenti all'estero
In dettaglio

Dove investire

  • Prodotti farmaceutici di base e preparati farmaceutici
  • Macchinari e apparecchiature
  • Costruzioni
  • Coke e prodotti derivanti dalla raffinazione del petrolio
  • Servizi di informazione e comunicazione
In dettaglio

Cosa vendere

  • Macchinari e apparecchiature
  • Costruzioni
  • Autoveicoli, rimorchi e semirimorchi
  • Coke e prodotti derivanti dalla raffinazione del petrolio
  • Energia elettrica, gas, vapore e aria condizionata (anche da fonti rinnovabili)
In dettaglio

Opportunità d'affari

Logo Extender

Prossime attività promozionali

Inizio EventoFine EventoLuogo Ente promotoreAttività promozionale
Nessuna attività promozionale programmata

Tutte le attività promozionali
Scheda di Sintesi   Scheda di Sintesi in PDF   Rapporto in PDF   Stampa PDF personalizzato

 

Perché MALAYSIA Outlook politico Outlook economico Competitività e Business Environment Accesso al credito Rischi Rapporti con l'Italia Strumenti utili per le imprese Link utili

 

Tutti gli Highlights Tutti gli approfondimenti Tutte le attivita promozionali Tutte le opportunità d'affari

 

Ambasciata d'Italia