X Chiudi


Annunciato progetto di formazione in tecnologie fotovoltaiche

Annunciato progetto di formazione in tecnologie fotovoltaiche

Il ministro camerunese della Gioventù e dell’istruzione civica ha lanciato un progetto che si pone come obiettivo la formazione di 450 giovani nell’uso delle tecnologie fotovoltaiche.

 

Notizia segnalata da: InfoAfrica www.infoafrica.it

Fondi europei per interconnessione elettrica e digitale

Fondi europei per interconnessione elettrica e digitale

La Commissione europea e la Banca africana di sviluppo hanno firmato due accordi di cofinanziamento per un progetto di interconnessione elettrica fra il Camerun e il Ciad e per il passaggio della fibra ottica.

 

Notizia segnalata da: InfoAfrica www.infoafrica.it

A febbraio a Yaoundé il più grande incontro economico dell’Africa centrale

A febbraio a Yaoundé il più grande incontro economico dell’Africa centrale

Avrà luogo a Yaoundé dal 16 al 24 febbraio prossimi, la 19° edizione di Salon Promote, il principale appuntamento fieristico del Camerun e dell’Africa centrale.

 

Notizia segnalata da: InfoAfrica www.infoafrica.it

Varata nuova legge per agevolare gli investimenti in Camerun

Varata nuova legge per agevolare gli investimenti in Camerun

Con la Legge n.2013/004 del 18 aprile 2013 relativa alle agevolazioni per gli investimenti produttivi, il Camerun definisce un ambizioso regime di benefici e incentivi per i primi 15 anni di investimento per le imprese straniere.

 

Notizia segnalata da: Ambasciata d'Italia, Yaounde

Homepage CAMERUN

Il Camerun è uno degli Stati più stabili dell’Africa sub-sahariana. Il rischio di perdita di investimenti dovuti a sconvolgimenti politici appare quindi non elevato. Un clima sociale ottimo, se raffrontato alla situazione degli altri Paesi limitrofi, lo rendono una sede idonea all’installazione di attività produttive, in particolare quelle ad elevata intensità di lavoro.
Sottolineiamo tre elementi favorevoli per i potenziali investitori italiani:
a)    un basso livello del costo del lavoro ed una normativa liberale in materia di lavoro, che rende possibile la negoziazione diretta delle condizioni di impiego e di licenziamento, fatto salvo l’obbligo di assicurare un salario minimo garantito;
b)    una valuta comune a tutti i Paesi dell’Africa Occidentale e Centrale, legata all’Euro con un tasso di cambio fisso e con un rischio relativamente basso di svalutazione;
c)    la possibilità di esportare i propri prodotti negli Stati limitrofi, privi di accesso al mare, i quali dipendono in gran parte da forniture che transitano o provengono dal Camerun (in particolare Repubblica Centrafricana, Guinea Equatoriale e Ciad).


Perché CAMERUN

Stabilita' Paese
Hub di esportazione regionale e internazionale
Risorse umane
Accesso al mare, trasporto marittimo
Stabilita' monetaria
In dettaglio

Dove investire

  • Legno e prodotti in legno e sugheri (esclusi i mobili); articoli in paglia e materiali da intreccio
  • Costruzioni
  • Trasporto e magazzinaggio
  • Prodotti alimentari
  • Prodotti delle miniere e delle cave
In dettaglio

Cosa vendere

  • Prodotti alimentari
  • Macchinari e apparecchiature
  • Prodotti tessili
  • Prodotti chimici
  • Prodotti delle altre industrie manufatturiere
In dettaglio

Opportunità d'affari

Logo Extender

Prossime attività promozionali

Inizio EventoFine EventoLuogo Ente promotoreAttività promozionale
Nessuna attività promozionale programmata

Tutte le attività promozionali
Scheda di Sintesi   Scheda di Sintesi in PDF   Rapporto in PDF   Stampa PDF personalizzato   Rapporto sul turismo in PDF

 

Perché CAMERUN Outlook politico Outlook economico Competitività e Business Environment Accesso al credito Rischi Rapporti con l'Italia Turismo Strumenti utili per le imprese Link utili

 

Tutti gli Highlights Tutti gli approfondimenti Tutte le attivita promozionali Tutte le opportunità d'affari

 

Ambasciata d'Italia

Contatta la rete diplomatica in CAMERUN

AMBASCIATA YAOUNDE'