06/03/2015 - Nuova riforma del regime cambiario e sull'Illecito Cambiario

Nuova riforma del regime cambiario e sull'Illecito Cambiario

Il nuovo sistema cambiario, entrato in vigore il 12 febbraio 2015, prevede tre tipologie di cambio:

--Il Centro Nacional de Comercio Exterior (Cencoex), assegnerá valuta estera agli operatori venezuelani che la richiedano per l'importazione di beni considerati strategici per lo sviluppo economico e sociale del Paese, (tra i quali i settori salute, alimentare, abitazione, istruzione) per i quali è consentita l’importazione in Venezuela con l’accesso diretto alla valuta al cambio ufficiale di 1 US$=6,30 Bs.; le altre divise estere vengono rapportate al Dollaro USA ai cambi internazionali e convertite in Bolivar al tasso fisso di cambio;

-Gli operatori che intendono importare beni che non rientrano tra quelli considerati prioritari per il Governo, possono acquisire valuta estera attraverso il Sistema Complementario de Administración de Divisas - SICAD, che funzionerà tramite subaste (con tassi di cambio variabili)  che partiranno da un cambio iniziale di 12 Bs. per dollaro statunitense (sono stati accorpati i precedenti SICAD 1 e SICAD 2);

- il Sistema Marginal de Divisas (Simadi) che prevede tre tipologie di cambio a tassi di mercato pubblicati quotidianamente dal Banco Central de Venezuela:

-negoziazioni di divise per i clienti della stessa banca (Operaciones de negociación de divisas);
-negoziazioni di divise al dettaglio (Operaciones de menudeo);
-negoziazioni di titoli in moneta estera (Negociación de títulos).

Las prima tipologia consentirà alle persone fisiche e giuridiche clienti di una stessa banca di realizzare operazioni di compravendita di divise, per un importo minimo di 3.000 US $.

La seconda, consente alle persone fisiche l'acquisto presso le agenzie di cambio di valuta estera con un limite giornaliero massimo di 300 US $ o l'equivalente in altra valuta estera, 2.000 US $ o l'equivalente in altra valuta estera al mese e 10.000 US $ o l'equivalente in altra valuta estera all’anno, nonché l'acquisizione presso le banche di un importo minimo di 300 US $ per persona fisica.

La terza prevede l’acquisto di titoli espressi in moneta straniera quotati sui mercati esteri effettuate da banche pubbliche e private, società di intermediazione mobiliare e dalla Bolsa Pública de Valores Bicentenaria.

 


Ambasciata d'Italia
^Elenco highlights^
Scheda di Sintesi   Scheda di Sintesi in PDF   Rapporto in PDF   Stampa PDF personalizzato   Rapporto sul turismo in PDF

 

Perché VENEZUELA Outlook politico Outlook economico Competitività e Business Environment Accesso al credito Rischi Rapporti con l'Italia Turismo Strumenti utili per le imprese Link utili

 

Tutti gli Highlights Tutti gli approfondimenti Tutte le attivita promozionali Tutte le opportunità d'affari

 

Ambasciata d'Italia

Contatta la rete diplomatica in VENEZUELA

AMBASCIATA CARACASCONSOLATO GENERALE CARACAS (Distretto Federale)CONSOLATO MARACAIBO (Zulia)