19/03/2013 - Il Myanmar ha ripreso le esportazioni di prodotti ittici verso gli Stati Uniti

Il Myanmar ha ripreso le esportazioni di prodotti ittici verso gli Stati Uniti

I prodotti ittici sono sempre stati una voce di di rilievo delle esportazioni del Myanmar. I pescatori birmani hanno allevato negli ultimi anni principalmente carpe di acqua dolce per il mercato del Bangladesh e altri prodotti ittici esportati prevalentemente in Giappone e a Hong Kong, ma prima delle sanzioni statunitensi imposte nel 2003, il Paese era anche un esportatore di gamberi di fiume verso gli stessi (8.000 tonnellate annue) e di gamberi di mare, tilapia e spigola verso il mercato europeo .

L'associazione di categoria "Myanmar Fishery Federation" ha confermato che dal febbraio scorso sono riprese le esportazioni di prodotti ittici verso gli Stati Uniti. La società birmana Ocean Harvest ha infatti lì esportato un primo ordinativo di 17 tonnellate di gamberetti di mare acquistati dalla società californiana Red Chamber Co..

Gli ordini fin qui pervenuti da parte degli acquirenti statunitensi riguardano gamberetti di acqua dolce e salata, calamari e tilapia. La stessa Ocean Harvest prevede di evadere presto altri ordini verso gli Stati Uniti.


Ambasciata d'Italia
^Elenco highlights^
Scheda di Sintesi   Scheda di Sintesi in PDF   Rapporto in PDF   Stampa PDF personalizzato

 

Perché MYANMAR Outlook politico Outlook economico Competitività e Business Environment Accesso al credito Rischi Rapporti con l'Italia Turismo Strumenti utili per le imprese Link utili

 

Tutti gli Highlights Tutti gli approfondimenti Tutte le attivita promozionali Tutte le opportunità d'affari

 

Ambasciata d'Italia

Contatta la rete diplomatica in MYANMAR

AMBASCIATA YANGON