18/10/2013 - RIGASSIFICATORE A VEGLIA INSERITO TRA I PROGETTI PRIORITARI UE

RIGASSIFICATORE A VEGLIA INSERITO TRA I PROGETTI PRIORITARI UE

La prima fase del progetto prevede la costruzione di un terminal off shore con evaporatori e serbatoi, che garantirà la movimentazione di uno/due miliardi di metri cubi di gas all'anno. Durante la seconda fase gli evaporatori saranno trasferiti sulla terraferma e la capacità dell'impianto sarà di due/tre miliardi di metri cubi. Durante la terza fase anche i serbatoio verranno posizionati sulla terraferma e il terminal potrà movimentare da quattro a sei miliardi di metri cubi l'anno. Il progetto comprende anche la realizzazione dei gasdotti Zlobin-Bosiljevo-Sisak-Kozarac-Slobodnica e Castelmuschio-Zlobin-Rupa-Kalce.

L'inizio dei lavori è previsto per il 2015, con una durata di tre anni. Il co-finanziamento europeo dovrebbe ammontare a 5 miliardi e 850 milioni di euro e la Commissione avrà poteri di controllo sulla costruzione dell'impianto nonché sul rilascio delle relative autorizzazioni.   


Ambasciata d'Italia - Zagabria
^Elenco highlights^
Scheda di Sintesi   Scheda di Sintesi in PDF   Rapporto in PDF   Stampa PDF personalizzato   Rapporto sul turismo in PDF

 

Perché CROAZIA Outlook politico Outlook economico Competitività e Business Environment Accesso al credito Rischi Rapporti con l'Italia Turismo Strumenti utili per le imprese Link utili

 

Tutti gli Highlights Tutti gli approfondimenti Tutte le attivita promozionali Tutte le opportunità d'affari

 

Ambasciata d'Italia

Contatta la rete diplomatica in CROAZIA

CONSOLATO GENERALE FIUMEAMBASCIATA ZAGABRIA