X Chiudi
Governo Italiano
Governo Italiano

Breadcumbs

Investimenti Stock - Outward - (BULGARIA)

Stock
di investimenti diretti esteri
del paese:
BULGARIA (Outward)
2017201820192020Previsioni 2021Previsioni 2022
Totale (% PIL)4,44,34,30,04nd %nd %
Totale (mln. € e var. %)2.305,32.368,92.640,72.795,8nd %nd %
PRINCIPALI DESTINATARI
2017201820192020
ISOLE MARSHALL287ISOLE MARSHALL320,1ROMANIA281,6ROMANIA299,1
ROMANIA236,3SERBIA211,9ISOLE MARSHALL270ISOLE MARSHALL234,8
SERBIA216,3GERMANIA195,8GRECIA219,9GERMANIA231,4
Italia Position:7132,6Italia Position:7130,7Italia Position:6188,5Italia Position:6186,3
Settori (mln. €)2017201820192020
Prodotti dell'agricoltura, pesca e silvicoltura-1,8-1-1,5-1,7
Prodotti delle miniere e delle cave19,72028,730,1
Manufatturiero193,5294401,4460
Costruzioni1,34,22,524,2
Servizi di informazione e comunicazione52,455,1-16,416,3
Energia elettrica, gas, vapore e aria condizionata (anche da fonti rinnovabili)2926,526,830,6
Commercio all'ingrosso e al dettaglio; riparazione di autoveicoli e motocicli345,7344,1366,6371,6
Trasporto e magazzinaggio296,9305,6250,7230,3
Servizi di alloggio e ristorazione67,760,259,850,4
Attività finanziarie e assicurative221,7248,2230,3192,6
Attività immobiliari209,3230,7327316
Attività professionali, scientifiche e tecniche265,6265327471
Attività amministrative e di servizi di supporto46,346,635,137,5
Sanità e assistenza sociale1,70,90,91,2
Attività artistiche, di intrattenimento e divertimento1,51,94,14,9
Altre attività di servizi162,521,5239245,6
Elaborazioni Ambasciata d'Italia su dati UNCTAD, Eurostat, EIU.

Investimenti Stock - Inward (BULGARIA)

Stock
di investimenti diretti esteri
nel paese:
BULGARIA (Inward)
2017201820192020Previsioni 2021Previsioni 2022
Totale (% PIL)82,47876,480,2nd %nd %
Totale (mln. € e var. %)42.564,243.035,646.34648.670,8nd %nd %
PRINCIPALI INVESTITORI
2017201820192020
PAESI BASSI7.536,3PAESI BASSI7.798,7PAESI BASSI8.597,4PAESI BASSI7.081,7
AUSTRIA4.048,7AUSTRIA4.059,3AUSTRIA4.223,5AUSTRIA4.621,7
GERMANIA2.979,9GERMANIA3.143,1GERMANIA3.158,9GERMANIA3.593
Italia Position:42.544,9Italia Position:42.530,3Italia Position:42.674,8Italia Position:42.842,8
Settori (mln. €)2017201820192020
Prodotti dell'agricoltura, pesca e silvicoltura160,2164,7248,4207,8
Prodotti delle miniere e delle cave651662,9774,8564,8
Manufatturiero7.785,48.019,58.445,18.794,6
Costruzioni1.449,21.351,41.4621.304,6
Servizi di informazione e comunicazione1.575,3 1.369,11.420,2
Energia elettrica, gas, vapore e aria condizionata (anche da fonti rinnovabili)1.312,83.005,62.984,32.916,1
Fornitura di acqua; reti fognarie, attività di trattamento dei rifiuti e risanamento224,4163,9291,6306
Commercio all'ingrosso e al dettaglio; riparazione di autoveicoli e motocicli5.795,65.826,86.981,57.528,2
Trasporto e magazzinaggio562,6573,3654,6855,4
Servizi di alloggio e ristorazione669,9648,6707,8692,2
Attività finanziarie e assicurative7.061,17.623,68.1978.738,6
Attività immobiliari10.1159.964,510.623,910.829,8
Attività professionali, scientifiche e tecniche1.516,11.531,71.704,72.675,4
Attività amministrative e di servizi di supporto404,2452,2465,4530,9
Istruzione2929,17,413,2
Sanità e assistenza sociale12,11413,88,5
Attività artistiche, di intrattenimento e divertimento142,9139,1118,397,9
Altre attività di servizi1318,613,120,6
Elaborazioni Ambasciata d'Italia su dati UNCTAD, Eurostat, EIU.

Osservazioni

Nel 2020 gli investimenti bulgari in termini di stock ammontavano a 2.795,8 milioni di euro (erano 2.706,4 milioni nel 2019). I principali paesi destinatari erano la Romania (299,1 contro i 303,5 milioni), le Isole Marshall (234,8 milioni contro i 266,1 milioni), la Germania (231,4 milioni contro i 208,5 milioni), la Serbia (221,5 milioni contro i 211,7 milioni), la Grecia (206,4 milioni contro i 189,2 milioni), l’Italia (186,3 milioni contro i 191,1 milioni), i Paesi Bassi (148,9 milioni contro i 130,6 milioni), la Moldavia (139,9 milioni contro i 134 milioni) e la Macedonia del Nord (119,8 milioni contro gli 101,4 milioni).

Quanto ai settori, in cima alla classifica erano le attività professionali e la ricerca scientifica (471 milioni contro i 411,8 milioni), l’industria manifatturiera (460 milioni contro i 418,1 milioni), seguita dal commercio (371,6 milioni contro i 386 milioni nel 2019), dal settore immobiliare (316 milioni contro i 325,7 milioni) е dal trasporto e lo stoccaggio (230,3 milioni contro i 249,7 milioni).

In termini di stock gli IDE in entrata erano in aumento e ammontavano a 48.670,8 milioni di euro rispetto ai 46.933,0 milioni nel 2019. Principali paesi investitori erano i Paesi Bassi (7.081,7 milioni di euro contro i 8.654,6 milioni nel 2019), l’Austria (4.292,2 milioni contro i 4.038,3 milioni), la Germania (3.245,3 milioni contro i 3.051,5 milioni), l’Italia (2.842,8 milioni contro i 2.683,4 milioni), la Svizzera (2.648,7 milioni contro i 1.553,8 milioni), la Grecia (2.568,4 milioni contro i 2.531,2 milioni ), il Cipro (2.513,0 milioni contro i 2.373,0 milioni nell’anno precedente), il Regno Unito (2.483,0 milioni contro i 2.463,9 milioni ) e la Russia (2.377,8 milioni contro i 2.337,4 milioni).

Gli IDE in termini di stock erano concentrati nel settore immobiliare (10.829,8 milioni contro i 10.726,7 milioni nel 2019), nell’industria manifatturiera (8.794,6 milioni contro gli 8.807,3 milioni), nelle attività finanziarie e assicurative (8.738,6 milioni contro i 7.999,2 milioni), e nel commercio (7.528,2 milioni contro i 7.618,5 milioni nel 2019).

 

Investimenti Flussi - Outward - (BULGARIA)

Flussi
di investimenti diretti esteri
in uscita dal paese:
BULGARIA (Outward)
2017201820192020Previsioni 2021Previsioni 2022
Totale (% PIL)0,60,60,50,3nd %nd %
Totale (mln € e var. %)315,2328,1313,7178,4nd %nd %
PRINCIPALI DESTINATARI
2017201820192020
TURCHIA31,5EMIRATI ARABI UNITI61,7GRECIA87,6LUSSEMBURGO27,9
SERBIA31,1USA48,4EMIRATI ARABI UNITI49,6EMIRATI ARABI UNITI24
USA30,4ISOLE MARSHALL46,2MOLDOVA41,7REP.CECA23,3
Italia Position:527,5Italia Position:nd-1,8Italia Position:438,1Italia Position:157
Settori (mln. €))2017201820192020
Prodotti delle miniere e delle cave3,30,42,13,3
Manufatturiero22,7103,1142,760,7
Costruzioni-188,238,1
Servizi di informazione e comunicazione-4,95-2427,6
Energia elettrica, gas, vapore e aria condizionata (anche da fonti rinnovabili)11,4-2,22,54,6
Commercio all'ingrosso e al dettaglio; riparazione di autoveicoli e motocicli90,962,710,78,6
Trasporto e magazzinaggio30,217,418,4-17,9
Servizi di alloggio e ristorazione-9,8-7,8-1,8-5,2
Attività finanziarie e assicurative3,618,813,2-22,1
Attività immobiliari5,317,498,84
Attività professionali, scientifiche e tecniche47,718,520,860,2
Attività amministrative e di servizi di supporto3,9-0,3-10,25,4
Attività artistiche, di intrattenimento e divertimento-0,10,5-1,30,8
Altre attività di servizi60,512,328,9-3,9
Elaborazioni Ambasciata d'Italia su dati UNCTAD, Eurostat, EIU.

Investimenti Flussi - Inward (BULGARIA)

Flussi
di investimenti diretti esteri
in ingresso nel paese:
BULGARIA (Inward)
2017201820192020Previsioni 2021Previsioni 2022
Totale (% PIL)4,53,21,93,5nd %nd %
Totale (mln € e var. %)2.314,11.744,41.138,52.123,9nd %nd %
PRINCIPALI INVESTITORI
2017201820192020
PAESI BASSI1.582,7PAESI BASSI1.265REGNO UNITO360,8LUSSEMBURGO1.000,4
GERMANIA151,6UNGHERIA587,8PAESI BASSI330,5PAESI BASSI393,9
SVIZZERA145,5GERMANIA184,7RUSSIA121,2BAHAMAS348,5
Italia Position:493,2Italia Position:779,1Italia Position:8113,4
Settori (mln. €))2017201820192020
Prodotti dell'agricoltura, pesca e silvicoltura-4,94,863,67
Prodotti delle miniere e delle cave-21,411,29715,4
Manufatturiero1.099,51.281,8143,254,9
Costruzioni175,9-96,363,664,7
Servizi di informazione e comunicazione-243,145,541,7-41,4
Energia elettrica, gas, vapore e aria condizionata (anche da fonti rinnovabili)-206,9-109,913,8136,8
Fornitura di acqua; reti fognarie, attività di trattamento dei rifiuti e risanamento34,2-37,57,53,9
Commercio all'ingrosso e al dettaglio; riparazione di autoveicoli e motocicli339,6135,6492,7-163,4
Trasporto e magazzinaggio5,510,413,7136,6
Servizi di alloggio e ristorazione-18,3-14,1-30,6-12,8
Attività finanziarie e assicurative294,6583,520,6711,4
Attività immobiliari345,7-148,9219,916,6
Attività professionali, scientifiche e tecniche56,814,117,51.171,5
Attività amministrative e di servizi di supporto45,748,5-14,615,8
Istruzione4,70,1-1,80,7
Sanità e assistenza sociale3,31,20,6-0,5
Attività artistiche, di intrattenimento e divertimento22,1-3,8-31,1-7,1
Altre attività di servizi0,35,5-0,51,7
Elaborazioni Ambasciata d'Italia su dati UNCTAD, Eurostat, EIU.

Osservazioni

Secondo i dati provvisori della Banca nazionale bulgara (BNB), i flussi degli investimenti della Bulgaria all’estero ammontavano a 178,4 milioni di euro nel 2020, rispetto ai 375,4 milioni nel 2019. I maggiori paesi destinatari erano il Lussemburgo (27,9 milioni contro i -22,5 milioni nel 2018), gli Emirati Arabi Uniti (24 milioni contro i 49,6 milioni), la Repubblica Ceca (23,3 milioni contro i - 27,3 milioni), la Macedonia del Nord (23,2 milioni contro i 20,7 milioni), la Germania (22,6 milioni contro i 21,4 milioni), Malta (19,5 milioni contro i -57,5 milioni), la Moldavia (17,3 milioni contro i 73,5 milioni) e la Grecia (17,1 milioni contro i 88,7 milioni).

Per quanto riguarda i settori, nel 2020 al primo posto era l’industria manifatturiera (60,7 milioni contro i 149,1 milioni nel 2019), seguita dalle attività professionali e la ricerca scientifica (60,2 milioni contro i 65,3 milioni), dal settore edile (18,4 milioni contro gli 0,6 milioni) e dai servizi di informazione e comunicazione (27,6 milioni contro i -21,1 milioni). Mentre sono in flessione le attività finanziarie e assicurative (-22,1 milioni contro i 14,8 milioni), il trasporto e lo stoccaggio (-17,9 milioni contro i 18,5 milioni) e i servizi di alloggio e ristorazione (-5,2 milioni contro i -1,8 milioni).

Secondo i dati provvisori della Banca Nazionale Bulgara (BNB), nel 2020 i flussi degli investimenti diretti esteri in Bulgaria ammontavano a 2.123,9 milioni di euro (3,5% del PIL), contro i 1.533,8 milioni nel 2019. Gli investimenti diretti esteri nel 2020 provenivano principalmente dal Lussemburgo (1.000,4 milioni contro i 98,4 milioni nel 2019), dai Paesi Bassi (393,9 milioni di euro, contro i 354,1 milioni), dalle Bahamas (348,.5 milioni, contro i -2,3 milioni), dall’Austria (319,2 milioni contro i 136,1 milioni) e dalla Germania (307,7 milioni contro i 180,4 milioni nel 2019).

L’andamento dei flussi degli IDE verso la Bulgaria registrava una crescita in alcuni settori e calo in altri. In testa alla classifica per grandezza erano le attività finanziarie e assicurative (711,4 milioni contro i -21,3 milioni nel 2019), seguite dalla produzione e distribuzione di energia elettrica, gas, vapore e aria condizionata (136,8 milioni contro i -13,8 milioni), dai trasporti, stoccaggio e servizi postali (136,6 milioni di euro contro i 20 milioni) е dal settore edile (64,7 milioni contro i 70,3 milioni). In flessione erano: il commercio e riparazione di auto e moto (-163.4 milioni contro i 823,4 milioni), il settore ICT (-41.4 milioni contro i 27,8 milioni), i servizi di alloggio e ristorazione (-12,8 milioni contro i -37,3 milioni) e la cultura e intrattenimento (-7,1 milioni contro i -45,0 milioni).