X Chiudi
Governo Italiano
Governo Italiano

Breadcumbs

Perchè GERMANIA (Punti di forza)


Intensità dei legami economici e commerciali con l'Italia

La Germania è il primo partner commerciale dell'Italia, con un interscambio bilaterale che nel 2019 ha raggiunto circa 125 miliardi di Euro, una cifra quasi pari alla somma degli interscambi dell'Italia con Francia e Spagna insieme. Analogamente importanti sono i rapporti nel campo degli investimenti e delle integrazioni e collaborazioni industriali. Si stima che la somma degli Investimenti Diretti Esteri italiani in Germania, e di quelli tedeschi in Italia, ammonti a quasi 100 miliardi di euro. Fonti: Destatis; MAECI

Vicinanza del mercato tedesco in termini logistici

Il mercato è facilmente raggiungibile dall'Italia, numerosi i voli fra le città dei due Paesi. Per il traffico via terra, la Germania è collegata attraverso diversi importanti valichi alpini. Grazie all'accordo con Hamburger Hafen und Logistik Ag, operatore del porto di Amburgo, la piattaforma logistica di Trieste, inaugurata nel 2020, rafforza il proprio ruolo di snodo logistico fondamentale merci per il mercato tedesco, oltre a facilitare l'integrazione delle reti logistiche e portuali tra porti del Nord e Sud Europa.

Dimensione del mercato e posizione strategica del Paese in Europa

La Germania è la maggiore economia dell'Unione Europea e dell'Eurozona. Il Paese ha 83,1 milioni di abitanti e un PIL pro-capite di 41.508 euro annui. Queste grandezze e la crescita del consumo interno offrono ai prodotti italiani ampie possibilità di sbocco. La Germania si trova al centro del continente europeo e offre, alle imprese che investono sul suo territorio, un'ottima piattaforma anche per raggiungere altri mercati dell'Europa centrale, settentrionale e orientale. Fonte: Destatis

Forte apprezzamento del "Made in Italy" nel consumatore medio tedesco

I prodotti italiani, tra i quali quelli del "Made in Italy" tradizionale (agro-alimentare, vini, moda, calzature, mobili, design, oggetti per la casa, accessori, ecc.), sono molto apprezzati dai consumatori tedeschi. Le produzioni italiane godono in Germania di un capitale di fascino e stima che può essere utilizzato per difendere e ampliare quote di mercato. Risultano vincenti, in questo senso, le positive assonanze culturali, paesaggistiche e di "stile di vita" che il prodotto italiano suscita nel consumatore tedesco.

Vantaggi del mercato interno europeo e quadro politico, giuridico, economico stabile e affidabile

Le imprese italiane interessate a fare affari in Germania godranno di tutti i benefici derivanti dal mercato interno europeo (assenza di barriere doganali e tariffarie, libertà di circolazione di lavoratori, merci e capitali, libertà di insediamento e di prestazione dei servizi, unificazione o armonizzazione di norme tecniche, ecc.). La Germania, inoltre, presenta un quadro politico, giuridico ed economico altamente stabile e affidabile. Nel Paese, infine, sono presenti decine di studi professionali (legali, tributari, ecc.) bilingue.

Ultimo aggiornamento: 11/12/2020