Aspetti Normativi (BOSNIA ED ERZEGOVINA)

Ai sensi della Legge sulla Politica degli Investimenti Diretti Esteri (“Gazzetta Ufficiale della BiH, 17/98, 13/03, 48/10 e 22/15), gli investitori stranieri hanno gli stessi diritti di investire e reinvestire i profitti dei loro investimenti, in tutti i settori dell’economia della Bosnia Erzegovina, nella stessa forma e alle stesse condizioni dei residenti in Bosnia Erzegovina in base alle leggi e ai regolamenti applicabili nel Paese.

La BiH ha sottoscritto 40 accordi in materia di protezione e promozione degli investimenti con altrettanti paesi, tra questi anche l'Italia.

L’Accordo di Stabilizzazione e Associazione (ASA) tra l’UE e la Bosnia Erzegovina è entrato in vigore il 1 giugno 2015 e con ciò si è creata una stretta collaborazione economica e commerciale tra l’UE e la BiH. L’ASA rappresenta ad oggi il principale accordo quadro dei rapporti tra l’UE e la BiH e permette l’esportazione libera per quasi tutti i beni in tutti i paesi dell’UE (se rispettano gli standard tecnici e tecnologici) mentre il mercato della BiH è aperto per i beni provenienti dall’UE sulla base della dinamica concordata nell’accordo.

 

FIPA (Foreign Investment Promotion Agency della BiH)
Ultimo aggiornamento: 19/09/2016^Top^
Scheda di Sintesi   Scheda di Sintesi in PDF   Rapporto in PDF   Stampa PDF personalizzato

 

Perché BOSNIA ED ERZEGOVINA Outlook politico Outlook economico Competitività e Business Environment Accesso al credito Rischi Rapporti con l'Italia Turismo Strumenti utili per le imprese Link utili

 

Tutti gli Highlights Tutti gli approfondimenti Tutte le attivita promozionali Tutte le opportunità d'affari

 

Ambasciata d'Italia

Contatta la rete diplomatica in BOSNIA ED ERZEGOVINA

AMBASCIATA SARAJEVO