X Chiudi
Governo Italiano
Governo Italiano

Breadcumbs

WTO, accordi regionali e aliquote tariffarie (BOSNIA ED ERZEGOVINA)

Anno di accesso al WTO2016
Accordi regionali notificati al WTO (numero)3
Aliquota tariffaria per i prodotti agricoli (Anno)2013
Aliquota tariffaria per i prodotti agricoli (Aliquota %)9,6
Aliquota tariffaria per i prodotti non agricoli (Anno)2013
Aliquota tariffaria per i prodotti non agricoli (Aliquota %)5,9
Fonte: Elaborazioni Ambasciata d'Italia su dati WTO aprile 2015.

Osservazioni WTO

Il Working Party della Bosnia-Erzegovina si è formato il 15 luglio 1999. Il Memorandum sul Foreign Trade Regime è stato presentato nell'ottobre 2002. I negoziati sull'accesso al mercato bilaterale sono in corso. Il lavoro multilaterale sta procedendo sulla base del Rapporto del Working Party diffuso nel maggio 2014. Il Working Party si è riunito per la dodicesima volta nel giugno 2013.

 

Ultimo aggiornamento: 29/04/2015

Barriere tariffarie e non tariffarie

WTO, accordi regionali e aliquote tariffarie (BOSNIA ED ERZEGOVINA)

AnnoAccordo
2015ACCORDO DELLA BOSNIA ERZEGOVINA CON L’EFTA
Dal primo gennaio 2015 in Bosnia Erzegovina è possibile l’importazione senza dazi doganali per la maggior parte dei prodotti provenienti da Svizzera, Liechtenstein, Norvegia e Islanda, dato che vale l’Accordo sul commercio senza dazi doganali tra la Bosnia Erzegovina e i paesi membri dell’EFTA (European Free Trade Association).
Secondo le disposizioni dell’accordo dalla fine del 2016 a tutti i beni provenienti dai paesi EFTA non verrà applicato più nessun dazio doganale.
2009Accordo di Stabilizzazione e Associazione (ASA)
La firma dell’ASA (giugno 2008) e l’adozione del relativo Accordo interinale (1° luglio 2008) hanno favorito abbattimenti e diminuzioni di dazi e tariffe con l’Unione Europea (in vigore dal 1° gennaio 2009).
2009Accordo sullo scambio preferenziale con l'Iran
2007Accordo di Libero Scambio con i Paesi dell’Europa sud-orientale (CEFTA)
Firmatari, oltre alla BiH, anche Albania, Macedonia-FYROM, Moldova, Montenegro, Serbia e UNMIK-Kossovo. L’accordo CEFTA, concluso nel dicembre 2006 a Bucarest e ratificato dal Parlamento bosniaco nel settembre 2007, sostituisce e racchiude i 32 accordi bilaterali già esistenti.
2003Accordo di Libero Scambio con la Turchia.
2000Sistema di scambi preferenziali con altri paesi
Sistema di scambi preferenziali con l’USA, la Svizzera, la Norvegia, il Giappone, la Nuova Zelanda, la Russia, il Kazakistan, la Bielorussia.