X Chiudi
Governo Italiano
Governo Italiano

Breadcumbs

Quadro macroeconomico (BOSNIA ED ERZEGOVINA)

Secondo i dati della Banca Centrale BiH, il PIL reale nel 2015 ha registrato una crescita del 3,03%. Il Prodotto Interno Lordo nominale della Bosnia Erzegovina nel 2015 è stato di 14,60 miliardi di Euro, in lieve aumento rispetto all’anno precedente (13,93 miliardi di euro). Secondo le stime del FIC (Foreign Investors Council) una crescita del PIL più significativa è prevista per il 2016.

L’inflazione annua nel 2015 è stata di – 1,0%, (nel 2014 di - 0,9%). Tra i Pesi dell’Area, la BiH presenta un tasso di inflazione tra i più bassi.

In Bosnia-Erzegovina la stabilità monetaria è assicurata dall’efficace funzionamento del locale Currency Board. La valuta bosniaca (Marco bosniaco o BAM) è ancorata all’Euro con un rapporto di cambio fisso (1 € = 1,95583 BAM).

La BiH gode di un sistema bancario stabile: su un totale di 27 banche commerciali, 19 sono di proprietà straniera con il 95% degli asset totali. Il settore bancario è tra i più organizzati del Paese, basato su standard e principi internazionali e ha registrato buoni risultati operativi nel 2015 grazie all’aumento dei risparmi, ad una moderata crescita dei prestiti ed alla propria profittabilità.

Nel 2015 il tasso di disoccupazione è stato del 27,7%, in lieve aumento rispetto all’anno precedente (27,5%). 

 

 

Ultimo aggiornamento: 19/09/2016