X Chiudi
Governo Italiano
Governo Italiano

Breadcumbs

Rischi economici (GERMANIA)


Dazi

La Germania è un paese fortemente orientato verso l'export, perciò il peggioramento delle condizioni del commercio globale ha su di essa importanti ripercussioni, in particolare per quanto riguarda il settore manifatturiero. Si stima che nel 2019 la Germania abbia subito un danno di 62 miliardi di dollari dall'inasprimento del ricorso a dazi (fonte: Euler Hermes). Mentre la controversia commerciale tra l'UE e gli USA si è attenuata dalla fine del 2018, pur permanendo frizioni fra Germania e USA, la tensione tra Stati Uniti e la Cina rimane uno dei fattori di rischio più consistenti per l'economia globale. Fonti: EIU, Country Report; www.eulerhermes.com/en_global/APAC/apac-economic-research/Trade-Wars-May-the-Trade-Force-be-with-you-in-2020-and-beyond.html

Rischi legati alla congiuntura pandemica

Il forte calo della domanda e dei consumi dovuto alle misure di contenimento della pandemia di Covid-19 (avvenuto a livello nazionale, europeo e globale) ha comportato un massiccio ricorso a strumenti di sostegno dell'economia reale da parte dello Stato federale. Questi hanno incluso sussidi a imprese e lavoratori, prestiti agevolati, garanzie, e misure legali come la sospensione dell'obbligo di fallimento.

Mercato del lavoro

Le prospettive del mercato del lavoro tedesco risentono delle scarse prospettive demografiche della Germania, con proiezioni dell'ufficio federale di statistica che vedono per il 2030 un numero più alto di popolazione attiva nella fascia 65-74 anni che in quella 15-19 anni. Un calo o un invecchiamento della popolazione in età lavorativa rischiano infatti di limitare la crescita potenziale. Fonte: EIU, Country Report; Destatis

Carenza di manodopera qualificata

La carenza di personale qualificato è un problema che affligge soprattutto la Germania orientale e le PMI, dovuto in parte all'importante espansione dell'economia tedesca negli ultimi lustri, e in parte ai cambiamenti sociali e demografici. Nell'ultimo periodo tuttavia, una serie di misure volte a favorire sia l'immigrazione di manodopera qualificata, sia una maggiore attenzione alla formazione professionale, hanno contribuito a mitigare il problema.

Ultimo aggiornamento: 11/12/2020