X Chiudi
Governo Italiano
Governo Italiano

Breadcumbs

Perchč PORTOGALLO (Punti di forza)


Crescita

Dopo la conclusione nel 2014 del programma di assistenza finanziaria del Fondo Monetario Internazionale, il Portogallo ha potuto beneficiare di termini favorevoli nei mercati finanziari che hanno permesso la stabilizzazione dell'economia. La ripresa economica del Portogallo appare consolidata, sostenuta principalmente dalle esportazioni e dal turismo in arrivo che continua a registrare un buon andamento. Nel 2018 la crescita del PIL in termini reali si e' attestata al 2%. Commissione Europea e Banca Centrale del Portogallo stimano la crescita per i primi dieci mesi del 2019 sempre al 2%.

Appetibilitą e vantaggi competitivi del brand Italia

L'aumento della clientela internazionale (grazie in particolare ai flussi turistici provenienti da Brasile, Russia, Angola e Cina) e la costante propensione al consumo della classe pił agiata della societą portoghese hanno favorito l'insediamento di punti vendita dei principali brand nazionali nel settore della moda e del design. Da sottolineare, inoltre, il contributo che la crescente presenza della ristorazione italiana sta offrendo per la diffusione dei prodotti enogastronomici 'made in Italy'.

Effetti legati alla razionalizzazione del mercato e collaborazioni industriali in settori ad elevato contenuto tecnologico

La razionalizzazione del mercato avviata dalla crisi economica del 2008 ha aperto opportunitą di espansione delle quote di mercato alle aziende con maggiore esperienza internazionale, come pure all'acquisizione di quote di partecipazione o di controllo di imprese locali o all'avvio di collaborazioni industriali in settori tecnologicamente avanzati in cui il Portogallo ha sviluppato un elevato grado di know how, come nel caso delle energie rinnovabili.

Business climate favorevole

Pressione fiscale moderata rispetto alla media europea, presenza di incentivi fiscali per le imprese e creazione di start up. Programma di incentivi per la riabilitazione urbana. Buona diffusione della conoscenza di almeno una lingua straniera (prevalentemente inglese) negli ambienti imprenditoriali e nelle strutture statali dedicate alle imprese. Molto diffusi i co-working spaces, che rendono Lisbona appetibile anche per professionisti e imprese unipersonali o comunque di dimensioni ridotte.

Il Portogallo come piattaforma privilegiata per la penetrazione nei mercati lusofoni

I legami storici, linguistici, economici e socioculturali tra il Portogallo ed i Paesi dell'Africa lusofona possono in concreto rendere questo Paese una piattaforma privilegiata anche per le PMI italiane che intendano affacciarsi su mercati emergenti verso cui l'export portoghese sta registrando notevoli tassi di crescita su base annua ed un volume di dieci volte superiore alla performance esportativa dell'Italia verso gli stessi mercati.

Ultimo aggiornamento: 03/12/2019