X Chiudi
Governo Italiano
Governo Italiano

Breadcumbs

Perchè IRAN (Punti di forza)


PIL ELEVATO

L'Iran è la diciottesima economia al mondo e seconda nell'area MENA. Dopo gli anni di crescita trainata dagli effetti positivi del JCPoA e dalla ripresa della produzione ed esportazione di petrolio e prodotti energetici, per effetto del ripristino delle sanzioni USA, l'economia ha subito una brusca contrazione nel 2019 (-7,6%), soltanto parzialmente compensata da una timida crescita registrata nel 2020. Il Paese rimane comunque caratterizzato dall'abbondanza di riserve energetiche e per il valore relativamente contenuto del debito estero.

INGENTI RISERVE DI IDROCARBURI

L'Iran è al 3° posto nella classifica mondiale di riserve petrolifere ed al 2° per riserve di gas naturale (rispettivamente 11,3% e 18% delle riserve globali, in base ai dati forniti dalla Banca Centrale Iraniana). Sono essenziali gli investimenti per l'ammodernamento degli impianti e per nuove infrastrutture frenati dal ripristino delle sanzioni USA, che ha provocato anche la contrazione dell'esportazione di greggio. Significativi i piani anche nel settore del gas ed in quello delle rinnovabili.

POSIZIONE GEOGRAFICA STRATEGICA

Il Paese si propone quale hub per la circolazione di prodotti e beni di consumo nella regione, ovvero all'interno di un mercato che nel complesso si avvicina ai 400 milioni di abitanti. Le Autorità locali includono tra i fattori positivi anche la varietà climatica del Paese, menzionando altresì il potenziale turistico (l'Iran occupa la 48ma posizione mondiale per attrazioni turistiche con 19 siti elencati nel patrimonio UNESCO). La presenza di turisti europei ha registrato negli ultimi anni - al netto della crisi legata al covid-19 - un forte aumento.

ESTENSIONE TERRITORIALE E NUMERO DI ABITANTI: 1.6 milioni di kmq quadrati.

1.6 milioni di kmq quadrati. L'Iran ha registrato un elevato tasso di crescita demografica nel corso degli ultimi cinquant'anni raggiungendo circa 80 milioni di abitanti. Negli anni recenti il tasso di crescita è in diminuzione e le previsioni elaborate da più fonti prevedono che la popolazione dovrebbe stabilizzarsi attorno ai 100 milioni di abitanti entro il 2050.

ETÀ MEDIA DELLA POPOLAZIONE E GRADO DI SCOLARIZZAZIONE

Più della metà della popolazione è al di sotto dei 35 anni di età e si stima che l'età media sia di 27 anni. Il tasso annuo di urbanizzazione è dell'1,9%. Circa il 70% degli abitanti vive in città. Il livello qualitativo degli indicatori sociali è abbastanza elevato rispetto agli standard regionali. Il tasso di scolarizzazione giovanile è molto alto, in particolar modo tra le donne.

Ultimo aggiornamento: 14/07/2021