WTO, accordi regionali e aliquote tariffarie (BENIN)

Anno di accesso al WTO1996
Accordi regionali notificati al WTO (numero)3
Aliquota tariffaria per i prodotti agricoli (Anno)2008
Aliquota tariffaria per i prodotti agricoli (Aliquota %)11,6
Aliquota tariffaria per i prodotti non agricoli (Anno)2008
Aliquota tariffaria per i prodotti non agricoli (Aliquota %)10,1
Fonte: Elaborazioni Ambasciata d'Italia su dati World Economic Forum, The Global Enabling Trade Report 2016.

Osservazioni

L'aliquota massima dell'imposta sul reddito è del 35%, e l'aliquota massima dell'imposta sulle società è del 30%, con le compagnie petrolifere soggette ad un tasso di 45%. Esistono altre imposte basate sul valore aggiunto (IVA). L'onere fiscale complessivo pari a 16,2% del PIL. Le spese del governo sono arrivate al 21,6% del PIL, nonostante un complessivo aumento dei deficit. La struttura fiscale rimane vulnerabile a causa della forte dipendenza dalle esportazioni di materie prime.

Nel 1996 il Benin e’ entrato a far parte del WTO. Insieme alla Costa d’Avorio, gli accordi commerciali regionali notificati all’Organizzazione sono 3, contro i due dei Paesi limitrofi quali la Nigeria ed il Burkina Faso.

Su 138 Paesi, l’Indice Global Competitiveness del 2016, elaborato dal WTO, collocava il Benin al 124° posto in calo rispetto al 2015. 

 

Ultimo aggiornamento: 19/04/2017^Top^
Scheda di Sintesi   Scheda di Sintesi in PDF   Rapporto in PDF   Stampa PDF personalizzato

 

Perché BENIN Outlook politico Outlook economico Competitività e Business Environment Accesso al credito Rischi Rapporti con l'Italia Turismo Strumenti utili per le imprese Link utili

 

Tutti gli Highlights Tutti gli approfondimenti Tutte le attivita promozionali Tutte le opportunità d'affari

 

Ambasciata d'Italia