Quadro macroeconomico (TANZANIA)

Economia tanzana in buono stato. Dati a giugno 2020

Il governo della Tanzania continua ad essere ottimista rispetto la crescita economica, nonostante che si cominci a sentire l’impatto dell’epidemia mondiale di covid-19 sul turismo, sulle esportazioni e sugli investimenti. Il bilancio statale per l’anno fiscale 2020-21 prevede una crescita del 5,5%, sebbene la Banca Mondiale ritenga che essa sarà del +2,5%.

I principali indicatori macroeconomici della Tanzania, in base all’ultimo rapporto mensile della Bank of Tanzania (BOT) relativi all’anno che si è concluso il 30 giugno 2020, mostrano segnali positivi, anche se nel primo trimestre si vedranno più chiaramente le conseguenze della crisi globale sull’economia nazionale.

Le partite correnti della Tanzania sono migliorate portano ad una discesa del deficit, giunto a $ 382 milioni contro un deficit di $ 2,03 miliardi nello stesso periodo, che riflette un aumento delle esportazioni di beni e servizi. Il valore dell’export di beni e servizi è aumentato a $ 9,77 miliardi nell'anno conclusosi a giugno 2020 ($ 8,72 miliardi a giugno 2019), principalmente guidato dalla crescita delle esportazioni di oro e anacardi, insieme a una diminuzione delle importazioni dovuta a domanda debole a causa delle sfide legate al Covid-19. In particolare, le esportazioni di oro sono aumentate del 48,5% a $ 2,59 miliardi ($ 1,74 miliardi a giugno 2019). Le importazioni di beni e servizi sono scese a $ 9,8 miliardi a giugno 2020 ai $ 10,3 miliardi del giugno 2019. 

In discesa l’inflazione, che a giugno 2020 è stata pari al 3,2% su base annuale (+3,7% nel giugno 2019), sotto comunque la soglia del 5% fissata dal governo.

Le riserve in valuta estera erano pari a $ 5,18 miliardi alla fine di giugno 2020, in aumento rispetto a $ 4,40 miliardi alla fine di giugno 2019 e pari a sei mesi di importazioni.

I tassi di interesse applicati dalle banche sui prestiti e quelli offerti sui depositi hanno mostrato una tendenza generale al ribasso nel giugno 2020, riflettendo l'impatto delle misure di politica monetaria accomodante. I tassi sui prestiti complessivi dovrebbero diminuire a una media del 16,51% dal 16,87% nel giugno 2019, mentre il tasso sui depositi complessivo è diminuito di 70 punti base al 6,74% dal tasso registrato nel giugno 2019.

In rallentamento la crescita del credito nell'ultimo anno finanziario a causa della pandemia Covid-19, anche se sempre con valori positivi: +5,5% a giugno 2020 rispetto al +7,6% del giugno 2019.

La banca centrale ha affermato che il complessivo debito estero ammonta a giugno a $ 22,5 miliardi (+$ 601 milioni dal giugno 2019), per tre quarti detenuto dallo Stato (77,3%) con un basso livello di rischio.

Ultimo aggiornamento: 13/08/2020^Top^

 

Scheda di Sintesi   Scheda di Sintesi in PDF   Rapporto in PDF   Stampa PDF personalizzato   Rapporto sul turismo in PDF

 

Perché TANZANIA Outlook politico Outlook economico Competitività e Business Environment Accesso al credito Rischi Rapporti con l'Italia Turismo Strumenti utili per le imprese Link utili

 

Tutti gli Highlights Tutti gli approfondimenti Tutte le attivita promozionali Tutte le opportunità d'affari

 

Ambasciata d'Italia

Contatta la rete diplomatica in TANZANIA

AMBASCIATA DAR-ES-SALAAM