Politica economica (ARABIA SAUDITA)

Nell'aprile del 2016 la politica economica saudita è stata completamente rivista con l'adozione della strategia di sviluppo Vision 2030 (ne è artefice il principe Mohammed bin Salman, ora erede al trono). Con l'adozione di Vision 2030, il Regno si propone di rientrare tra le prime economie al mondo per prodotto interno lordo, creare opportunità di lavoro per la crescente fetta di giovani che entrano nel mercato del lavoro (aumentando anche la quota di partecipazione femminile), sviluppare filiere industriali nazionali (settore della difesa, minerario, energie rinnovabili, turismo), promuovere il settore privato e le PMI. Il motore del cambiamento sarà il Public Investment Fund, il cui patrimonio dovrebbe arrivare a circa 2mila miliardi di Euro entro il 2030.

La Vision 2030 ha codificato gli obiettivi strategici di lungo termine, mentre i programmi di dettaglio sono stati elaborati nel corso del 2017, nei documenti denominati National Transformation Plan e Vision Realization Programs. Essi si accompagnano all'adozione di una legge di bilancio e di una disciplina fiscale che per la prima volta vengono sottoposte a revisione trimestrale. Tra gli obiettivi fiscali, la tassazione dei consumi (con prime misure su bevande e tabacchi adottate a giugno 2017), la tassazione sui lavoratori stranieri (da luglio 2017) e l'introduzione dell'IVA a partire dal 1 gennaio 2018.

Aldilà dei programmi in cui si va progressivamente articolando, Vision 2030 costituisce un progetto socio-politico scaturito dalla presa di coscienza della necessità di riformare il modello economico che il Regno ha finora perseguito, basato sulla rendita derivante dalle esportazioni di petrolio (cd. rentier economy") e sulla delega pressoché assoluta di tutti i lavori manuali a 10 milioni di lavoratori stranieri, mentre i sauditi restano prevalentemente impiegati nel settore pubblico. Le nuove generazioni di sauditi, che spesso hanno studiato all'estero, aspirano a un modello di maggiore inclusione sociale e lavorativa. Vi è inoltre la necessità di coinvolgere la componente femminile nel mondo del lavoro, in parte per la loro accresciuta consapevolezza sociale, ma spesso anche per necessità di sostentamento della famiglia.  

Nonostante i progressi non siano in linea con le ambiziose previsioni governative, i cambiamenti sono chiaramente percepibili. Si assiste a un progressivo collocamento di giovani sauditi nel settore finanziario e delle telecomunicazioni. La saudizzazione ha successivamente coinvolto il settore della mobilità delle persone, con i servizi di Uber e Karim ormai interamente in mano ad autisti sauditi. La presenza di donne negli uffici pubblici e privati è in costante aumento e il Governo saudita ha emanato a fine aprile 2017 un decreto che mira a limitare l'istituto del tutoraggio.    

La Vision 2030 include un mega-piano di privatizzazioni, la cui operazione chiave sarà la quotazione in Borsa del 5% della compagnia petrolifera statale Saudi Aramco, che doveva aver luogo nella seconda metà del 2018, ma è ora stata rinviata al primo semestre del 2019. Tutti i settori saranno coinvolti: produzione elettrica ed energia, trasporti, risorse idriche e impianti di desalinizzazione, istruzione, sanità, fino a servizi di base come la gestione degli aspetti commerciali del pellegrinaggio, le poste, le municipalizzate e i programmi di edilizia popolare.

Tuttavia le ridotte risorse erariali e l'attenzione posta alla disciplina fiscale hanno indotto le Autorità di Riad a rividere e semplificare le priorità del Vision 2030. Il National Transformation Plan 2.0 (più semplice e più snello) dovrebbe essere reso pubblico a fine ottobre 2017.

 

Ultimo aggiornamento: 01/10/2017^Top^

 

Scheda di Sintesi   Scheda di Sintesi in PDF   Rapporto in PDF   Stampa PDF personalizzato   Rapporto sul turismo in PDF

 

Perché ARABIA SAUDITA Outlook politico Outlook economico Competitività e Business Environment Accesso al credito Rischi Rapporti con l'Italia Turismo Strumenti utili per le imprese Link utili

 

Tutti gli Highlights Tutti gli approfondimenti Tutte le attivita promozionali Tutte le opportunità d'affari

 

Ambasciata d'Italia