Politica economica (SVIZZERA)

Nel 2018 il Consiglio federale si è nuovamente adoperato per migliorare l’accesso delle imprese svizzere ai mercati internazionali e per consolidare e sviluppare le relazioni politiche ed economiche con l’UE. Il 2018 è stato contrassegnato da importanti sfide economiche. Come altre organizzazioni internazionali, anche l’Organizzazione mondiale del commercio e l’Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico hanno subìto la pressione dovuta al riorientamento della politica economica esterna statunitense. La Svizzera si è sistematicamente impegnata, a diversi livelli, per preservare e rafforzare il sistema commerciale multilaterale normato. Inoltre, i negoziati con l’UE su un accordo istituzionale e il dialogo commerciale con il Regno Unito in merito alla sua uscita dall’UE (Brexit) hanno svolto un ruolo centrale per la politica economica esterna della Svizzera. A fine anno il Consiglio federale ha deciso di avviare consultazioni sull’esito dei negoziati concernenti l’accordo istituzionale. Con il Regno Unito sono state gettate le basi per proseguire nel migliore dei modi le relazioni economiche bilaterali all’indomani della Brexit. Infine, sono stati conclusi due accordi di libero scambio, con l’Ecuador e l’Indonesia, e l’ALS in vigore con la Turchia è stato interamente riveduto. Nel 2018 la digitalizzazione è stata un tema chiave della politica economica. Le nuove tendenze protezionistiche nel commercio internazionale rappresentano serie sfide per la politica economica esterna della Svizzera: per un’economia di medie dimensioni come la Svizzera è indispensabile preservare il sistema commerciale multilaterale dell’OMC e partecipare attivamente al suo sviluppo. Parallelamente, la Svizzera deve perfezionare ed estendere con continuità i suoi altri strumenti di commercio estero, in particolare la sua rete di ALS, per evitare che le imprese svizzere siano discriminate rispetto ai loro concorrenti all’estero. Questo approccio include anche il mantenimento e l’estensione della via bilaterale con l’UE, in particolare attraverso la conclusione di un accordo istituzionale. La Svizzera e l’UE stanno negoziando dal 2014 un accordo istituzionale volto a consolidare gli accordi di accesso al mercato esistenti e ad aprire la strada a nuovi accordi, ad esempio nel settore dell’energia elettrica. Nel 2018 l’OMC ha particolarmente risentito della crisi commerciale internazionale. In questo contesto sono state lanciate diverse iniziative di riforma per preservare e rafforzare il sistema commerciale multilaterale consolidato dall’OMC. Anche la Svizzera ha avviato una procedura di questo tipo in merito ai dazi statunitensi sull’acciaio e l’alluminio. La Svizzera ha sviluppato e approfondito con successo la sua rete di ALS. Nel mese di giugno, nel quadro dell’Associazione europea di libero scambio, sono stati firmati un ALS con l’Ecuador e l’ALS aggiornato con la Turchia. Sono inoltre entrati in vigore i nuovi ALS con la Georgia e le Filippine. A dicembre è stato firmato l’ALS tra l’AELS e l’Indonesia. Parallelamente sono proseguiti i negoziati con diversi Paesi partner per la conclusione di accordi di promozione e protezione reciproca degli investimenti. Si è inoltre fatto frequente ricorso ad altri importanti strumenti della diplomazia economica svizzera. Nel 2018 il Consiglio federale ha attribuito grande importanza all’attuazione dell’Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile e, in particolare, alla revisione del capitolo modello dell’AELS sul commercio e lo sviluppo sostenibile, che lega la politica economica esterna della Svizzera alle esigenze dello sviluppo sostenibile. La Svizzera si impegna anche nel quadro della cooperazione economica allo sviluppo per agevolare la digitalizzazione in un mondo del lavoro in continuo mutamento.

(fonte: Rapporto sulla politica economica esterna 2018)

Ultimo aggiornamento: 11/10/2019^Top^
Scheda di Sintesi   Scheda di Sintesi in PDF   Rapporto in PDF   Stampa PDF personalizzato   Rapporto sul turismo in PDF

 

Perché SVIZZERA Outlook politico Outlook economico Competitività e Business Environment Accesso al credito Rischi Rapporti con l'Italia Turismo Strumenti utili per le imprese Link utili

 

Tutti gli Highlights Tutti gli approfondimenti Tutte le attivita promozionali Tutte le opportunità d'affari

 

Ambasciata d'Italia

Contatta la rete diplomatica in SVIZZERA

CONSOLATO BASILEAAMBASCIATA BERNACONSOLATO GENERALE GINEVRA (Ginevra)CONSOLATO GENERALE DI PRIMA CLASSE LUGANOCONSOLATO GENERALE DI PRIMA CLASSE ZURIGO