X Chiudi
Governo Italiano
Governo Italiano

Breadcumbs

Rischi politici (RUSSIA)


Situazione nella Regione nord-caucasica

Permangono condizioni di insicurezza nelle Repubbliche di Cecenia, Inguscezia, Daghestan, Kabardino-Balcaria, Ossezia del Nord e Karachaevo-Cercassia e nei Distretti del Territorio di Stavropol prossimi al confine amministrativo con Daghestan e Cecenia. Nell'area si registra un persistente rischio per i visitatori (azioni di gruppi armati, scontri a fuoco con le forze dell'ordine, attacchi terroristici), in particolare nella Repubblica del Daghestan.

Politica interna

Il Presidente gode di un consenso elevato, accresciuto a seguito dell?annessione della Crimea e del rinnovato protagonismo della Russia in politica estera. Un test importante sarą rappresentato dalle elezioni presidenziali del 2018.

Crisi ucraina e sanzioni

L?Unione Europea ha nuovamente prorogato le sanzioni adottate a seguito dell?annessione della Crimea da parte russa e del conflitto nel sud-est dell?Ucraina, che hanno introdotto misure restrittive nei confronti di personalita? russe, crimeane e delle regioni separatiste del sud-est ucraino, nonche? nei settori commerciale e finanziario. Permangono, inoltre, le contromisure commerciali e le limitazioni all?ingresso di personalita? UE nella Federazione (?black list?) adottate da Mosca in risposta alle sanzioni dell?Unione Europea.

Tensioni con Ucraina e Paesi vicini

L?attuazione degli accordi di Minsk, cui partecipano la Russia, l?Ucraina, l?OSCE, la Francia e la Germania (queste ultime due in qualita? di garanti) si trova in una fase di perdurante stallo e non ha fatto registrare, nell?ultimo anno, apprezzabili progressi, ne? sul piano della sicurezza ne? sul piano dell?attuazione delle clausole politiche degli accordi.

Ultimo aggiornamento: 24/01/2017