Governo Italiano
Governo Italiano

Breadcumbs

Rischi economici (HONG KONG)


Vulnerabilita' alle fluttuazioni dei mercati internazionali legata all'alto grado di apertura dell'economia

L'elevato grado di apertura all'estero proprio dell'economia di Hong Kong e' la chiave del suo dinamismo e del suo successo nel mondo, ma anche, nei periodi di crisi globale, il tallone di Achille che la rende vulnerabile alle fluttuazioni dei mercati internazionali.

Rischi derivanti dalla crescente dipendenza dell'economia locale da quella cinese

La Cina continentale rappresenta il maggior partner commerciale di Hong Kong, oltre alla principale fonte di flussi turistici e di investimenti in entrata. In uno scenario in cui l'economia cinese dovesse rallentare, questo si tradurrebbe in una generale contrazione dell'economia locale, come dimostrato dall'emergenza sanitaria innescata dalla diffusione del Covid-19.

La legge sulla sicurezza nazionale pone Hong Kong al centro del confronto economico-commerciale tra Cina e Stati Uniti

L'approvazione della legge sulla sicurezza nazionale rischia di avere serie ripercussioni sul mercato della RAS, cui gli Stati Uniti, all'indomani della sua approvazione, hanno ritirato lo status commerciale preferenziale garantito dallo Hong Kong Policy Act. Azioni piu' decise da parte dell'Amministrazione USA nell'eventualita' di un'escalation dello scontro potrebbero ripercuotersi negativamente sulla reputazione della piazza finanziaria locale, accrescendo cosi' il rischio di una fuga di capitali.

Perdita di competitivita' rispetto a piazze come Singapore e Shanghai

Fermo restando il postulato del rigoroso rispetto della disciplina fiscale e dell'attivo nei conti pubblici, sembra crescere, nell'Amministrazione cittadina, la consapevolezza che le criticita' derivanti dall'invecchiamento della popolazione, dall'esposizione alle fluttuazioni cicliche internazionali e dalla crescente concorrenza di piazze rivali come Singapore e Shanghai impongano l'adozione di un approccio maggiormente proattivo a sostegno dell'innovazione e della competitivita'.

Rischio di bolla del mercato immobiliare

Secondo alcune analisi di settore, i prezzi del mercato immobiliare potrebbero prima o poi divenire insostenibili. Dal 2009 il tasso di crescita dei costi delle abitazioni e' aumentato piu' velocemente di quello del PIL, incrementando il rischio di una bolla. I prezzi degli immobili negli ultimi anni hanno raggiunto nuovi massimi storici.

Ultimo aggiornamento: 29/12/2020