X Chiudi
Governo Italiano
Governo Italiano

Breadcumbs

Overview (ALGERIA)

I rapporti bilaterali tra Italia ed Algeria sono eccellenti: ciò grazie alla vicinanza geografica, alla comune vocazione mediterranea, ai legami storici e al patrimonio di fiducia reciproca, costruito anche grazie alla scelta dell'Italia (e delle sue imprese) di non abbandonare l'Algeria neppure durante il "decennio nero" degli Anni '90. I rapporti economico-commerciali costituiscono senza dubbio - insieme alla cooperazione in materia di sicurezza e di contrasto al terrorismo - una delle dimensioni pregnanti ed essenziali del partenariato bilaterale.

Nel corso del 2020 vi sono state numerose visite bilaterali di alto livello, tra cui le visite ad Algeri del Presidente del Consiglio Conte, del Ministro degli Esteri Di Maio, della Ministra dell'Interno Lamorgese e del Sottosegretario Di Stefano e le visite a Roma del Ministro degli Esteri algerino Boukadoum, del Ministro delegato all'economia della conoscenza e le start-up Oualid e del Ministro delegato alla micro-impresa Diafat.

L'Italia è il terzo partner commerciale dell'Algeria a livello globale (primo cliente e terzo fornitore). L'Algeria è il primo partner commerciale dell'Italia nel Continente africano e nell'area Medio Oriente - Nord Africa. Inoltre, l'Algeria è il nostro secondo fornitore energetico ed ha per questo un'importanza strategica per l'Italia.

Nel 2020 il valore dell'interscambio Italia-Algeria è stato pari a 5,83 miliardi di euro, di cui 3,14 miliardi (-27,6%) le nostre importazioni e 1,94 miliardi le nostre esportazioni (-33,5%). Il gas costituisce la quasi totalità delle nostre importazioni, mentre l'Italia esporta principalmente macchinari, prodotti petroliferi raffinati, prodotti chimici e siderurgici.

Oltre allo storico rapporto energetico, i pilastri della presenza imprenditoriale italiana nel Paese sono i grandi lavori e l'industria della difesa. Le imprese italiane con presenza stabile sono circa 200.

Ultimo aggiornamento: 13/04/2021