X Chiudi
Governo Italiano
Governo Italiano

Breadcumbs

14/11/2022 - Sudafrica - Fondi da Banca mondiale per conversione centrale a carbone

Sudafrica - Fondi da Banca mondiale per conversione centrale a carbone

La Banca mondiale ha approvato un finanziamento del valore di 497 milioni di dollari a favore del Sudafrica per dismettere una delle sue più grandi centrali elettriche a carbone e convertirla in energia rinnovabile.

Secondo quel che ha reso noto lo stesso istituto finanziario internazionale, la centrale elettrica di Komati, appena chiusa, a circa 170 chilometri (105 miglia) a nord-est di Johannesburg, sarà riproposta utilizzando fonti solari ed eoliche supportate da batterie per lo stoccaggio.

Il progetto mira a ridurre le emissioni di carbonio e creare opportunità economiche nell’area, che da oltre 60 anni ospita una delle più grandi centrali a carbone dell’Africa.

“La chiusura dello stabilimento di Komati la scorsa settimana è un buon primo passo verso lo sviluppo a basse emissioni di carbonio”, ha affermato David Malpass, presidente del gruppo della Banca mondiale.

In base ai dati a disposizione, il Sudafrica si è assicurato 8,5 miliardi di dollari in prestiti e sovvenzioni ai colloqui sul clima delle Nazioni Unite lo scorso anno da un gruppo di nazioni ricche per finanziare il suo passaggio a un’energia più verde. Tuttavia il Paese rimane ancora fortemente dipendente dal carbone, che genera l’80 per cento della sua elettricità. Il settore energetico rappresenta il 41% delle emissioni nazionali di CO2.

All’inizio di questa settimana la Banca Mondiale ha dichiarato che il Sudafrica avrebbe bisogno di almeno 500 miliardi di dollari per raggiungere la neutralità del carbonio entro il 2050.

Notizia segnalata da
Internationalia - www.internationalia.org
/*WEB ANALYTICS ITALIA*/ /*GOOGLE ANALYTICS*/