X Chiudi
Governo Italiano
Governo Italiano

Breadcumbs

08/04/2020 - La Banca centrale estone destina 18,9 milioni di utili al bilancio pubblico.

La Banca centrale estone destina 18,9 milioni di utili al bilancio pubblico.

L’importo di 18,9 milioni corrisponde alla quota massima che per legge la banca centrale può assegnare in via straordinaria al bilancio nazionale. La decisione del Consiglio è stata assunta nell’intento di contribuire al contenimento del deficit nominale di bilancio a fronte dell’impatto sull’economia determinato dall’emergenza sanitaria.

Secondo quanto stabilito dalla legge, di norma vige l’obbligo per la Banca centrale di destinare almeno il 25 percento degli utili annui conseguiti ad aumenti di capitale e di impiegare, su proposta del Consiglio superiore, un'analoga quota per incrementare il capitale di riserva. Una volta quantificati i suddetti stanziamenti, parte degli utili può essere destinata, sempre su decisione del Consiglio, per costituire o aumentare altri fondi di capitale ivi inclusi quelli dedicati a scopi specifici previsti dallo statuto della Banca. L’utile residuale è trasferito al bilancio nazionale.

A decorrere dal 1992, la Banca centrale ha trasferito nelle casse dello Stato 172,2 milioni di euro. In passato, il bilancio pubblico è stato finanziato una sola volta con una quota di utile superiore al 25% nell’anno 2009, sia per far fronte alla crisi economico finanziaria globale che per favorire l’adesione del Paese all’eurozona.

Notizia segnalata da
Ambasciata d'Italia - ESTONIA
/*WEB ANALYTICS ITALIA*/ /*GOOGLE ANALYTICS*/