Flussi turistici: Italia verso FINLANDIA

I visitatori provenienti dall'Italia hanno registrato un costante incremento negli ultimi anni, passando dalle 115.681 presenze del 2013 alle 139.197 presenze del 2016.

In base ai dati  più recenti resi noti dal Tilastokeskus, l’ente statistico finlandese, nel 2016 i pernottamenti di cittadini italiani nelle strutture ricettive del Paese sono ammontati complessivamente a 56.789 -  il 2,9% in più rispetto al 2015. In generale, i pernottamenti di stranieri sono stati lo scorso anno 1.934.074, pari allo 0,1% in più rispetto all´anno precedente. Al vertice della classifica dei pernottamenti sono i turisti svedesi, seguiti da tedeschi e russi. da segnalare il forte aumento delle presenza di visitatori cinesi, coreani e giapponesi, favorito da aggressive politiche commerciali della compagni di bandiera (Finnair), che sfruttano la posizione strategica di Helsinki per i collegamenti aerei con l´Estremo Oriente offrendo soluzioni in cui lo stop-over viene agevolato dal punto di vista delle tariffe.

In generale, i visitatori provenienti dall’Italia hanno registrato un incremento del 9 % rispetto al 2015. Si era registrata una flessione nel 2013 con 115.681 presenze (130.847 nel 2012), ma negli ultimi tre anni si è registrata una crescita costante,  con 123.145 presenze nel 2014, 127.757 presenze nel 2015 e 139.197 presenze nel 2016. Nei primi mesi del 2017, si è registrata la presenza di 41.890 turisti italiani con un incremento del 2,1%.

Per quanto riguarda i pernottamenti durante la stagione estiva, nel 2016 sono state registrate 56.789 presenze, con una durata media del soggiorno di 1,9 giornata ed un incremento del 2,9% rispetto all’anno precedente. Per quel che riguarda la stagione invernale, si sono registrate 39.059 presenze, con un durata media del soggiorno di 2,5 giornate, con un incremento del 2,1%.

Abitualmente gli italiani scelgono di visitare la Finlandia attraverso dei viaggi organizzati. Molti italiani si imbarcano nelle crociere estive, che fanno tappa a Helsinki (questo tipo di visitatore arriva per mezza giornata, fa il giro della città e riparte in serata). Di solito si tratta di circuiti organizzati che toccano via mare le capitali nordiche e baltiche, ovvero di viaggi che hanno come destinazione finale Stoccolma. Ciò si riflette nella prevalenze di presenze estive rispetto al dato della stagione invernale, sia pure non trascurabile.

Una famiglia italiana, con figli, di solito sceglie come meta la Finlandia durante il periodo natalizio, visitando, oltre la capitale, anche Rovaniemi ed il vicino villaggio di Babbo Natale.   

Oltre a Finnair (che collega Helsinki con Roma e Milano, abitualmente intensificando i voli nel periodo estivo) vi sono anche voli low-cost, sebbene non quotidiani; è consigliabile, quindi,  programmare le vacanze in Finlandia con largo anticipo.

 

Ultimo aggiornamento: 03/08/2017^Top^
Scheda di Sintesi   Scheda di Sintesi in PDF   Rapporto in PDF   Stampa PDF personalizzato   Rapporto sul turismo in PDF

 

Perché FINLANDIA Outlook politico Outlook economico Competitività e Business Environment Accesso al credito Rischi Rapporti con l'Italia Turismo Strumenti utili per le imprese Link utili

 

Tutti gli Highlights Tutti gli approfondimenti Tutte le attivita promozionali Tutte le opportunità d'affari

 

Ambasciata d'Italia

Contatta la rete diplomatica in