Relazioni internazionali (MAURITANIA)

La politica estera della Mauritania si sviluppa su tre linee direttrici: apertura nei confronti dell’Occidente e rafforzamento dei rapporti con l’Unione Europea, regolati dall’Accordo di Partenariato, firmato a Cotonou il 23 giugno 2000; mantenimento dei legami con i Paesi arabi  ed in particolare con quelli del Maghreb (la Mauritania è membro dell'Unione per il Maghreb arabo, UMA); sviluppo di una presenza attiva nell'area sub-sahariana, anche attraverso la valorizzazione della propria presenza in seno alle principali organizzazioni del Continente (Unione Africana, Banca Africana per lo Sviluppo).

Fra i  principali partner a livello bilaterale si segnalano Francia, Spagna, Unione Europea e Stati Uniti.

Recentemente, a fronte di un contesto regionale connotato da crescente instabilità (crisi in Mali), la Mauritania ed altri 4 Paesi della Regione (Mali, Burkina Faso, Niger e Ciad) hanno creato il G5 Sahel, organizzazione finalizzata ad una più intensa collaborazione tra gli Stati membri, soprattutto in materia di gestione delle frontiere e delle sfide securitarie che interessano il Sahel.

 

Ultimo aggiornamento: 10/08/2017^Top^

 

Scheda di Sintesi   Scheda di Sintesi in PDF   Rapporto in PDF   Stampa PDF personalizzato

 

Perché MAURITANIA Outlook politico Outlook economico Competitività e Business Environment Accesso al credito Rischi Rapporti con l'Italia Turismo Strumenti utili per le imprese Link utili

 

Tutti gli Highlights Tutti gli approfondimenti Tutte le attivita promozionali Tutte le opportunità d'affari

 

Ambasciata d'Italia