31/10/2016 - Integrazione del business dei container tra le prime tre societa' giapponesi di navigazione

Integrazione del business dei container tra le prime tre societa' giapponesi di navigazione

Le prime tre societa' di navigazione giapponesi nel 2017 integreranno le rispettive attivita' di trasporto container tramite la creazione di una joint venture, con l'obiettivo di conquistare una quota globale di mercato pari a circa il 7%.

Nippon Yusen K.K., Mitsui O.S.K. Lines, Ltd. e Kawasaki Kisen Kaisha, Ltd. istituiranno la joint venture nel luglio del 2017, per iniziare le operazioni nel mese di aprile del 2018. Le tre societa' investiranno nel nuovo soggetto 300 miliardi di yen (pari a circa 2,6 miliardi di euro), con un 38% finanziato da Nippon Yusen e un 31% ciascuno da Mitsui e Kawasaki Kisen.

Secondo il management delle tre societa', la joint venture e' destinata a divenire il sesto piu' grande operatore mondiale del settore. Le sue vendite combinate raggiungerebbero i 2,04 trilioni di yen (circa 17,4 miliardi di euro), con un effetto sinergico pari a circa 110 miliardi di yen annui (957 milioni di euro). Secondo il governo, il piano d'integrazione dovrebbe condurre ad un rafforzamento del settore armatoriale giapponese.

L'accordo s'inserisce nel quadro del rallentamento della domanda globale nel settore cargo e dell'introduzione di grandi navi negli ultimi anni, che hanno accentuato la tendenza al consolidamento delle attivita' da parte degli operatori del settore.


Ambasciata d'Italia
^Elenco highlights^
Scheda di Sintesi   Scheda di Sintesi in PDF   Rapporto in PDF   Stampa PDF personalizzato

 

Perché GIAPPONE Outlook politico Outlook economico Competitività e Business Environment Accesso al credito Rischi Rapporti con l'Italia Turismo Strumenti utili per le imprese Link utili

 

Tutti gli Highlights Tutti gli approfondimenti Tutte le attivita promozionali Tutte le opportunità d'affari

 

Ambasciata d'Italia