Governo Italiano
Governo Italiano

Breadcumbs

07/12/2020 - Le Cronache Economiche si rinnovano!

Le Cronache Economiche si rinnovano!

Le Cronache Economiche si rinnovano!

Sono lieto di presentarvi la nuova versione della newsletter dell'ufficio economico e commerciale dell'Ambasciata d'Italia in Turchia, Cronache Economiche, che da anni si rivolge ad imprenditori ed enti italiani interessati a conoscere gli sviluppi dell'economia turca. Le notizie continueranno ad essere al centro delle "Cronache Economiche", ma questa nuova versione è stata progettata anche per favorire l'interazione tra gli operatori e l'Ambasciata. Dal nuovo portale potrete infatti facilmente mettervi in contatto con l'ufficio ed accedere a diversi servizi di diplomazia economica: INFOMERCATI, per tenersi aggiornati sul mercato turco, NEXUS, per richiedere l'assistenza dell'Ambasciata, ed ExTender, per conoscere le gare d'appalto in Turchia. Su questa pagina pubblicheremo inoltre i principali eventi organizzati dall'Ambasciata e dagli altri attori del "Sistema Paese" in Turchia. Con circa venti miliardi di dollari di interscambio nel 2017, i rapporti economici tra Italia e Turchia sono eccellenti e non hanno eguali nell'area del Mediterraneo. Siamo al lavoro per rafforzare ulteriormente le relazioni bilaterali e sostenere le aziende italiane nel cogliere le notevoli opportunità presenti sul mercato turco. Vogliamo inoltre far conoscere meglio i punti di forza dell'economia italiana in Turchia, a partire dalla capacità di produrre ed innovare. Vi invito a rivolgervi all'Ambasciata per richiedere informazioni e sostegno: troverete porte aperte. A pochi giorni dal mio arrivo ad Ankara, colgo l'occasione di questo primo numero della nuova "newsletter" per trasmettere ai suoi lettori e più in generale alla comunità degli imprenditori il mio più cordiale saluto. Grazie per l'attenzione e continuate a seguirci!

Massimo Gaiani, Ambasciatore d'Italia in Turchia

La nuova versione della newsletter può essere visualizzata da questo link.

 

 

 

 

Notizia segnalata da
Ambasciata d'Italia - TURCHIA