Flussi turistici: TANZANIA verso l'Italia

I flussi turistici verso l'Italia sono abbastanza bassi, a causa della limitatezza della classe medio-alta del paese che preferisce altre destinazioni (come i paesi del Golfo o l'India o la Gran Bretagna) e dell'assenza di collegamenti diretti, che impongono un minimo di 12 ore compreso lo scalo. Anche per questo i numeri dei visti rilasciati possono trarre in inganno in quanto spesso il primo porto di ingresso nello spazio Schengen è via altri paesi. La conoscenza dell'Italia è inoltre ancora poco sviluppata e si tende ad associare il nostro paese con il Vaticano. La promozione di pacchetti verso l’Italia  - e più in generale verso l’Europa - è ancora scarsamente diffusa. Pur essendo la Tanzania un paese con un settore IT abbastanza sviluppato, a tutt’oggi le informazioni turistiche vengono diffuse principalmente attraverso agenzie di viaggio.

Nel 2018 sono stati rilasciati 1.526 visti per le diverse modalità, e nel 2019 si registra una significativa crescita delle richieste. Al 15 ottobre sono stati concessi già 1.741 visti di cui 986 per turismo.

Ultimo aggiornamento: 15/10/2019^Top^
Scheda di Sintesi   Scheda di Sintesi in PDF   Rapporto in PDF   Stampa PDF personalizzato   Rapporto sul turismo in PDF

 

Perché TANZANIA Outlook politico Outlook economico Competitività e Business Environment Accesso al credito Rischi Rapporti con l'Italia Turismo Strumenti utili per le imprese Link utili

 

Tutti gli Highlights Tutti gli approfondimenti Tutte le attivita promozionali Tutte le opportunità d'affari

 

Ambasciata d'Italia

Contatta la rete diplomatica in TANZANIA

AMBASCIATA DAR-ES-SALAAM