Politica interna (TANZANIA)

Il governo della Repubblica Unita di Tanzania è formato dall'unione del Tanganica, il territorio sulla terraferma (Mainland) con le isole dell'arcipelago di Zanzibar, Unguja e Pemba. Zanzibar è dotato di una notevole autonomia, con un proprio governo e parlamento. La Tanzania è una repubblica presidenziale con un sistema elettorale multipartitico. Al potere dall'indipendenza lo storico partito di Nyerere, il CCM (Chama Cha Mapundizi) mentre all'opposizione si siede il Chadema. Sono presenti altre formazioni minori. Vi è una vivace dialettica politica, alimentata anche da una stampa relativamente indipendente, per quanto non manchino critiche ad una gestione eccessivamente centralizzata dell'attuale presidente Magufuli.

Il Presidente della Repubblica è sia Capo dello Stato che Capo del Governo; viene eletto ogni 5 anni, con un limite massimo di due mandati, regola che è sempre stato rispettata fin dal 1985, al momento delle dimissioni del Padre della Patria Nyerere. Il Prio Ministro, che ha funzioni di coordinamento del gabinetto, è nominato dal Presidente e confermato dal Parlamento.

John Pombe Magufuli (CCM) è l'attuale Presidente, eletto il 25 novembre 2015 per un primo mandato, che ha fatto della lotta alla corruzione e dell'industrailizzazione della Tanzania il suo principale obiettivo di governo. La Vice-Presidente della Repubblica è Samia Hassan Suluhu, nativa di Zanzibar. Primo Ministro è Kassim Majaliwa.

Le priorità del governo nel suo nuovo piano di sviluppo quinquennale che copre gli esercizi 2016/17 fino al 2020/21 (luglio-giugno) si concentrano nella trasformazione della Tanzania in un'economia industrializzata e nell’aumento della produttività. Nel tentativo di attirare gli investimenti nel settore della produzione e di favorire il clima economico, il governo intende ampliare le infrastrutture portuali, investire nella produzione di energia e promuovere diverse zone economiche speciali. Il governo sta anche progettando grandi progetti infrastrutturali (ricostruzione della ferrovia centrale e oledotto dall'Uganda), nel tentativo anche di aumentare il commercio con i paesi vicini. La modernizzazione del settore agricolo, che occupa circa il 75% della popolazione, è un'altra priorità per migliorare la produttività e la creazione di posti di lavoro.

Nel corso dei suoi primi 18 mesi di governo, Magufuli ha mostrato grande decisione nella lotta alla corruzione, rimuovendo decine di funzionari sospettati di comportamenti illeciti, e all'evasione fiscale. Ha introdotto l'imposta sul valore aggiunto (VAT) anche ad una serie di attività in precedenza esentate, con l'obiettivo di migliorare i conti pubblici ed utilizzare le maggiori entrate in opere infrastrutturali.

Ultimo aggiornamento: 17/03/2017^Top^
Scheda di Sintesi   Scheda di Sintesi in PDF   Rapporto in PDF   Stampa PDF personalizzato   Rapporto sul turismo in PDF

 

Perché TANZANIA Outlook politico Outlook economico Competitività e Business Environment Accesso al credito Rischi Rapporti con l'Italia Turismo Strumenti utili per le imprese Link utili

 

Tutti gli Highlights Tutti gli approfondimenti Tutte le attivita promozionali Tutte le opportunità d'affari

 

Ambasciata d'Italia