Politica interna (HONG KONG)

A Hong Kong la dinamica democratica e' piuttosto vivace, sostenuta non solo da una stampa libera e dal rispetto delle liberta' fondamentali, ma anche dalla mentalita' e dalla formazione occidentale di una parte rilevante della popolazione.

Il Consiglio Legislativo e' composto da 70 membri, di cui 35 eletti col metodo proporzionale e a suffragio universale diretto nei cosiddetti "collegi geografici", 5 (sempre a suffragio universale diretto) nell'ambito dei cosiddetti "super-seggi" introdotti nel 2012 e riservati a quanti rivestono gia' la carica di Consiglieri Distrettuali, e i restanti 30 in rappresentanza di categorie professionali, nei cosiddetti "collegi funzionali".

Nel Consiglio Legislativo - che si regge su un sistema multi-partitico - si confrontano due schieramenti principali:

a) Il Filo-governativo, che controlla 43 seggi. Tra le maggiori forze politiche vi sono la Democratic Alliance for the Betterment and Progress of Hong Kong, molto vicina a Pechino, la Business and Professionals Alliance for Hong Kong e la Federation of Trade Unions. Lo schieramento di maggioranza, tradizionale sostenitore delle grandi lobby economiche della citta', mira a conservare l’attuale assetto di potere.

b) Il Pan-democratico, composto da 24 deputati, i cui maggiori Partiti (tra i quali quello Democratico e quello Civico) sono impegnati in favore di una piena democratizzazione e della difesa dei tradizionali core values di Hong Kong (stato di diritto e rispetto delle liberta' fondamentali).

Il potere del Consiglio Legislativo si sostanzia nell'approvazione dei disegni di legge presentati dall'Esecutivo, nel voto sul bilancio e in attivita' d’indirizzo e controllo sul Governo.

A capo del potere esecutivo siede il Chief Executive, la cui nomina - ratificata da Pechino - e' frutto della designazione di un Comitato Elettorale (di 1.200 membri), tra cui rappresentanti delle varie categorie professionali, membri del Consiglio Legislativo e deputati di Hong Kong in seno al Parlamento cinese. L'assenza di un metodo di votazione a suffragio universale e diretto del Chief Executive ha innescato nel 2014 la campagna di disobbedienza civile di Occupy Central.

L'attuale leader dell'Amministrazione e' Carrie Lam, prima donna a ricoprire questa carica nella storia di Hong Kong. Eletta nel Marzo 2017 con 777 voti su 1.194, ella ha iniziato il proprio mandato il 1mo Luglio 2017. A partire dal giugno dello scorso anno, l'Amministrazione Lam e' al centro di violente proteste scatenate dall'approvazione del disegno di legge sull'estradizione verso la Cina e verso altri Paesi con cui Hong Kong non ha stipulato specifici accordi. Anche dopo il ritiro del DDL, permane sul territorio uno stato di forte tensione sociale, sfociata spesso in manifestazioni piu' o meno pacifiche e in scontri tra dimostranti e forze di polizia.

Il movimento di protesta continua tutt'oggi ad avanzare le seguenti richieste: ridefinizione delle manifestazioni da "rivolta" a "protesta"; rilascio immediato delle migliaia di manifestanti finora arrestati dalla polizia; istituzione di una commissione d'inchiesta indipendente sulla condotta della polizia e sull'uso della forza durante le proteste; dimissioni di Carrie Lam e attuazione del suffragio universale per le elezioni del Consiglio Legislativo e per l'elezione del Chief Executive.

L'applicazione della legge, infine, e' demandata a un potere giudiziario indipendente e imparziale. L'ordinamento giurisdizionale di Hong Kong e' completamente svincolato da quello della Cina continentale e continua a fondarsi sui principi di Common Law ereditati dalla tradizione giuridica britannica.

Ultimo aggiornamento: 07/02/2020^Top^
Scheda di Sintesi   Scheda di Sintesi in PDF   Rapporto in PDF   Stampa PDF personalizzato   Rapporto sul turismo in PDF

 

Perché HONG KONG Outlook politico Outlook economico Competitività e Business Environment Accesso al credito Rischi Rapporti con l'Italia Turismo Strumenti utili per le imprese Link utili

 

Tutti gli Highlights Tutti gli approfondimenti Tutte le attivita promozionali Tutte le opportunità d'affari

 

Ambasciata d'Italia

Contatta la rete diplomatica in HONG KONG