Rischi operativi (ECUADOR)


Rischi legati al crescente controllo statale sull'economia e quadro legale inadeguato

I rischi operativi delle imprese straniere sono aumentati durante il Governo Correa sia per il crescente controllo statale sulle industrie strategiche quali produzione petrolifera e mineraria, farmaceutica e telecomunicazioni, sia per il problema della bassa qualita' delle istituzioni (amministrazione delle dogane e pubblici uffici in generale) poco efficienti e spesso coinvolte in scandali di corruzione oltre che per un quadro legale per gli investimenti poco chiaro e complesso. Il Presidente Lenin Moreno, insidiatesi a maggio 2017, ha promesso di cambiare questo stato di cose ma al momento e' prematuro sapere se il cambiamento sara' reale.


Rischi Finanziari

L'accesso al credito presso le banche locali da parte delle imprese rimane limitato per le eccessive garanzie richieste ed i tassi elevati. Spesso unicamente le grandi compagnie del settore petrolifero sono in grado di assicurarsi un prestito a tasso agevolati (cd. corporate landing rates).


Rischi legati alla politica fiscale

Nei dieci anni di governo Correa sono state varate una quindicina di riforme fiscali. L'imposizione, nel 2008, di una tassa alle transazioni finanziarie verso l'estero (attualmente del 5%) e continue, arbitrarie, modifiche al regime fiscale causano grande instabilita' al mondo degli affari. Agli investitori stranieri viene consigliato di contattare uno studio legale locale specializzato in materia fiscale prima di prendere qualsiasi decisione in merito all'investimento che intendono effettuare. La situazione dovrebbe cambiare con il Governo Moreno.


Rischi legati al mercato del lavoro

La politica governativa di incremento della base minima salariale, che viene rivista annualmente, ha fatto perdere competitivita' al Paese in materia di costo del lavoro. Nuovi regolamenti hanno reso inoltre il mercato del lavoro poco flessibile, tanto che le industrie ad alta intensita' di mano d'opera, quali quelle tessili, alimentari ed altre manifatturiere hanno trasferito la produzione in paesi limitrofi quali il Peru' o Colombia. Il Presidente Lenin Moreno ha iniziato un dialogo con il settore produttivo del Paese (imprenditori e sindacati) per stabilire nuove regole per il mercato del lavoro.


Ultimo aggiornamento: 12/07/2017^Top^
Scheda di Sintesi   Scheda di Sintesi in PDF   Rapporto in PDF   Stampa PDF personalizzato

 

Perché ECUADOR Outlook politico Outlook economico Competitività e Business Environment Accesso al credito Rischi Rapporti con l'Italia Turismo Strumenti utili per le imprese Link utili

 

Tutti gli Highlights Tutti gli approfondimenti Tutte le attivita promozionali Tutte le opportunità d'affari

 

Ambasciata d'Italia

Contatta la rete diplomatica in ECUADOR