10/02/2014 - 2013: cresce l´export e la presenza imprenditoriale italiana in Brasile.

2013: cresce l´export e la presenza imprenditoriale italiana in Brasile.

Secondo gli ultimi dati resi noti dal Ministero brasiliano per lo Sviluppo, l'Industria e il Commercio, nel 2013 l'Italia ha registrato un incremento dell'8,31 per cento delle proprie esportazioni verso il Brasile, raggiungendo il valore di 6,7 mld di USD. Inoltre, il saldo commerciale a nostro favore e' passato da 1,6 miliardi di USD del 2012 a 2,6 mld di USD del 2013, con un incremento del 61,6 dovuto non solo alla contrazione delle esportazioni brasiliane ma anche all'aumento del nostro export verso il Brasile. L'interscambio si e' attestato a 10,8 miliardi di dollari, con una leggera crescita rispetto al 2012.

L'Italia continua a essere, pertanto, il secondo fornitore europeo del Brasile, seguendo la Germania e precedendo la Francia, con una quota di mercato in aumento e che si attesta al 2,8 per cento.
 

Si conferma, inoltre, la tradizionale composizione del nostro export verso il Brasile: oltre il 50 per cento da prodotti esportati si situano in un segmento ad alto valore aggiunto e di alta intensita' tecnologica, quali componentistica per il settore automobilistico, macchinari per l'imballaggio, elicotteri, vaccini e prodotti terapeutici, imbarcazioni a motore.

Per quanto concerne gli investimenti diretti, le ultime statistiche del Banco Central do Brasil, attestano l'Italia all'ottava posizione nella classifica degli IDE con oltre 21 miliardi di USD di investimenti, seguendo la Germania e precedendo Paesi quali il Portogallo e la Cina. Gli investimenti italiani si concentrano per oltre il 30 per cento nei servizi e nelle telecomunicazioni e per un altro 30 per cento circa nel settore automobilistico.

Inoltre, il censimento della presenza imprenditoriale italiana, effettuato dall´Ambasciata a Brasilia, registra 841 filiali e stabilimenti produttivi operanti in Brasile, con un incremento di circa il 13 per cento rispetto al 2012.


Per quanto concerne la localizzazione geografica degli investimenti italiani, oltre che negli Stati piu' sviluppati economicamente del sud del Paese, meta preferita della nostra imprenditoria (oltre la meta' delle nostre aziende sono concentrate nello Stato di San Paolo e un altro 30% e' situato tra Rio de Janeiro, Minas Gerais, Santa Catarina, Parana' e Rio Grande do Sul), le nostre aziende si stanno affacciando nel nord est (Pernambuco, Maranhão, Bahia) ma anche nel centro (Goiás, Mato Grosso do Sul), in Stati relativamente meno sviluppati, ma con tassi di crescita piu' elevati rispetto al resto del Paese e che presentano, di conseguenza, maggiori opportunita'.

 


Ambasciata d´Italia - Brasilia
^Elenco highlights^
Scheda di Sintesi   Scheda di Sintesi in PDF   Rapporto in PDF   Stampa PDF personalizzato   Rapporto sul turismo in PDF

 

Perché BRASILE Outlook politico Outlook economico Competitività e Business Environment Accesso al credito Rischi Rapporti con l'Italia Turismo Strumenti utili per le imprese Link utili

 

Tutti gli Highlights Tutti gli approfondimenti Tutte le attivita promozionali Tutte le opportunità d'affari

 

Ambasciata d'Italia

Contatta la rete diplomatica in BRASILE

CONSOLATO BELO HORIZONTE (Minas Gerais)AMBASCIATA BRASILIACONSOLATO GENERALE CURITIBA (Paranà)CONSOLATO GENERALE PORTO ALEGRE (Rio Grande do Sul)CONSOLATO RECIFE (Pernambuco)CONSOLATO GENERALE RIO DE JANEIROCONSOLATO GENERALE DI PRIMA CLASSE SAN PAOLO