07/01/2019 - MAROCCO-MAURITANIA: SI RAFFORZANO I LEGAMI ECONOMICI E COMMERCIALI.

MAROCCO-MAURITANIA: SI RAFFORZANO I LEGAMI ECONOMICI E COMMERCIALI.

Una numerosa delegazione di imprenditori marocchini, guidata dal Presidente della locale Confindustria (CGEM), Salahaddine Mezouar, si e' recata in Mauritania dal 16 al 18 dicembre scorsi, su invito della controparte mauritana, l'"Union Nationale du Patronat de Mauritanie" (UNPM). La missione aveva l'obiettivo di esplorare ulteriori opportunita' d'investimento e commerciali e rendere piu' dinamici i legami gia' esistenti tra i due settori privati.

Si ricorda, in proposito, che il Marocco rappresenta il primo investitore africano e il primo partner commerciale per la Mauritania, la quale importa circa il 49% di merci e servizi proprio dal Regno. Si segnala, inoltre, che la principale banca mauritana (Attijari Bank) e il piu' importante operatore telefonico del Paese (Mauritel) sono filiali di gruppi marocchini (Attijariwafa Bank e Maroc Telecom). 

La visita, cui hanno partecipato societa' marocchine (principalmente PMI) operanti nei settori dell'industria manifatturiera, della pesca, del commercio e dei servizi, dell'energia, delle risorse minerarie, dell'agricoltura e agro-alimentare, delle costruzioni, banca e finanza, assicurazioni, tessile, dell'industria farmaceutica e del turismo, si inscrive quindi in un quadro di rapporti economici consolidato e di segno positivo. 

La missione si e' articolata in incontri istituzionali e B2B a Nouakchott e in una visita alla zona franca di Nouadhibou. Nella capitale Mezouar ha incontrato il Primo Ministro e il Presidente di UNPM con i quali e' emerso l'impegno a rafforzare la cooperazione tra i due patronati e a riunire nel corso del corrente anno una Commissione Mista, incaricata di valutare e definire futuri ambiti di collaborazione. A Nouadhibou, il porto piu' importante per la Mauritania soprattutto per il settore della pesca, alcune delle imprese marocchine partecipanti alla missione hanno firmato una decina di contratti con le controparti mauritane nei settori dei servizi (marketing, sanita', infrastrutture, telecomunicazioni) e della conservazione e trasformazione del pesce.

La missione della CGEM e' avvenuta solo qualche giorno dopo l'esposizione internazionale "Mauritanides", importante piattaforma per lo sviluppo del settore petrolifero mauritano, inaugurata l'11 dicembre a Nouakchott dal Presidente Aziz. All'evento ha partecipato, per il Marocco, il Ministro dell'Energia, delle Miniere e dello Sviluppo Sostenibile, Rabbah, accompagnato dalla Direttrice dell'Ufficio Marocchino per gli Idrocarburi e le Miniere (ONHYM), Benkhadra. 

Quest'ultima ha firmato una convenzione con la Societa' Mauritana degli Idrocarburi e il Patrimonio Minerario (SMHPM), volta a consolidare il partenariato tra Marocco e Mauritania nel settore in parola, attraverso l'intensificazione degli scambi di informazioni ed expertise, iniziative comuni di formazione e progetti di capacity building.


Ambasciata d'Italia a Rabat
^Elenco highlights^
Scheda di Sintesi   Scheda di Sintesi in PDF   Rapporto in PDF   Stampa PDF personalizzato

 

Perché MAROCCO Outlook politico Outlook economico Competitività e Business Environment Accesso al credito Rischi Rapporti con l'Italia Turismo Strumenti utili per le imprese Link utili

 

Tutti gli Highlights Tutti gli approfondimenti Tutte le attivita promozionali Tutte le opportunità d'affari

 

Ambasciata d'Italia

Contatta la rete diplomatica in MAROCCO

CONSOLATO GENERALE CASABLANCA (Casablanca)AMBASCIATA RABAT