01/03/2017 - INVESTIMENTI DEI PRODUTTORI DI PNEUMATICI

INVESTIMENTI DEI PRODUTTORI DI PNEUMATICI

BUDAPEST 1/2/2017 - Secondo quanto riportato da Economia.hu, la giapponese Bridgestone ha raddoppiato l’area produttiva del suo impianto a Tatabánya portandola a 147 mila metri quadrati come parte di un mega investimento del valore di ca. 275 milioni di euro che, iniziato nel 2013, terminerà nel 2020. Il risultato combinato del progetto sarà il quadruplicamento della produzione e l’aumento del personale, oggi di 800 persone, fino a 920 addetti. I ca. 2 milioni pneumatici prodotti all’anno nella cittadina ungherese serviranno a rifornare case automobilistiche tra cui BMW, Mercedes, Volkswagen e Toyota. 

Apollo Tyres’s starebbe per avviare quest’anno la produzione nel suo impianto a Gyöngyöshalász, dove sono stati assunti 400 adetti tra ingegneri, operai e tecnici. L’impianto, risultato di un investimento di 475 milioni di euro, sarà attrezzato delle tecnologie più moderne.

AcquaJet ha investito 750 milioni di fiorini (2,4 milioni di euro) nel suo impianto ecologico di pneumatici riciclati di Harta, in Ungheria centrale. Per il progetto l’azienda ha ricevuto una garanzia da oltre 400 milioni di fiorini dal Fondo Norvegese a supporto dell’innovazione nell’industria “green”. La produzione annuale è stata raddoppiata, passando a 770 tonnellate da 380. 


ICE - Agenzia per la promozione all'estero e l'internazionalizzazione delle imprese italiane
^Elenco highlights^
Scheda di Sintesi   Scheda di Sintesi in PDF   Rapporto in PDF   Stampa PDF personalizzato   Rapporto sul turismo in PDF

 

Perché UNGHERIA Outlook politico Outlook economico Competitività e Business Environment Accesso al credito Rischi Rapporti con l'Italia Turismo Strumenti utili per le imprese Link utili

 

Tutti gli Highlights Tutti gli approfondimenti Tutte le attivita promozionali Tutte le opportunità d'affari

 

Ambasciata d'Italia

Contatta la rete diplomatica in UNGHERIA

AMBASCIATA BUDAPEST