X Chiudi
Governo Italiano
Governo Italiano

Breadcumbs

WTO, accordi regionali e aliquote tariffarie (CROAZIA)

Anno di accesso al WTO2000
Accordi regionali notificati al WTO (numero)4
Aliquota tariffaria per i prodotti agricoli (Anno)2014
Aliquota tariffaria per i prodotti agricoli (Aliquota %)12,2
Aliquota tariffaria per i prodotti non agricoli (Anno)2014
Aliquota tariffaria per i prodotti non agricoli (Aliquota %)4,2
Fonte: Elaborazioni dell'Agenzia ICE di Zagabria su dati del World Economic Forum, (The Global Enabling Trade Report 2016 e WTO (Country profile - Croatia)

Osservazioni WTO

La Croazia è diventata membro del WTO il 30 novembre 2000; ha  notificato al WTO 4 Accordi regionali con i quali sono state stabilite apposite condizioni favorevoli e misure specifiche di politica commerciale con 39 paesi (27 Pesi dell’UE, Paesi CEFTA , Paesi EFTA e Turchia).

A seguito dell'adesione della Croazia all'Unione europea (1°  luglio 2013) non sono più in vigore gli accordi bilaterali e multilaterali sul libero scambio che la Croazia ha stipulato; di questi si cita l’Accordo CEFTA 2006 che garantiva condizioni più favorevoli per l'esportazione verso i mercati di alcuni paesi firmatari della CEFTA rispetto a quelli dell’UE per l'esportazione di alcuni prodotti. A partire dal 1°  luglio 2013 è la Commissione europea che rappresenta gli interessi commerciali della Croazia nel WTO; attualmente sono notificati 37 Accordi commerciali.

 

Ultimo aggiornamento: 01/06/2020

Barriere tariffarie e non tariffarie

WTO, accordi regionali e aliquote tariffarie (CROAZIA)

/*WEB ANALYTICS ITALIA*/ /*GOOGLE ANALYTICS*/