X Chiudi
Governo Italiano
Governo Italiano

Breadcumbs

WTO, accordi regionali e aliquote tariffarie (UGANDA)

Anno di accesso al WTO1995
Accordi regionali notificati al WTO (numero)5
Aliquota tariffaria per i prodotti agricoli (Anno)2005
Aliquota tariffaria per i prodotti agricoli (Aliquota %)25
Aliquota tariffaria per i prodotti non agricoli (Anno)2005
Aliquota tariffaria per i prodotti non agricoli (Aliquota %)0
Fonte: East African Community (EAC) Common Market for Eastern and Southern Africa(COMMESA) Southern African Development Community (SAD)

Osservazioni WTO

Con un tasso d’incremento demografico del 3,3% (ed una crescente classe media, pronta a trasformarsi in potenziali consumatori), cresce anche la domanda di prodotti e servizi.  Essendo geograficamente collocato quasi al centro dell’Africa Sub-sahariana, l'Uganda permette agli imprenditori italiani un facile accesso ai mercati della regione: da quello interno (35,2 milioni di abitanti), a quello della “East African Comunity” (con il Sud Sudan candidato ad un’imminente inclusione) con circa 160 milioni di potenziali consumatori - di cui il Paese ha appena assunto la Presidnenza, che a quelli del“Common Market for Eastern and Southern Africa” (COMESA) e SADC (“Southern African Development Community”). Nel suo insieme, l’Uganda si configura cosi’ quale ponte verso 26 Paesi, con 525 milioni di potenziali consumatori.

Ultimo aggiornamento: 27/09/2017

Barriere tariffarie e non tariffarie

WTO, accordi regionali e aliquote tariffarie (UGANDA)