X Chiudi
Governo Italiano
Governo Italiano

Breadcumbs

Flussi turistici: AUSTRALIA verso l'Italia

Il turismo proveniente dall’Oceania in Italia ha contato nel 2019 1,2 milioni di viaggiatori (+1,6% sul 2018) che hanno pernottato per 8,7 milioni di notti. Alla diminuzione dei pernottamenti corrisponde la diminuzione della spesa complessiva del -5,1% che si attesta comunque a oltre 1,2 miliardi di Euro. Dall’Australia si contano nelle strutture ricettive in Italia oltre 1 milione di arrivi per un totale di 2,8 milioni di presenze. Sicuramente la scelta di valorizzare percorsi naturalistici ed esperienze esclusive tailor made che sviluppino esperienze attive in linea con lo slow tourism italiano sarà un richiamo per gli stranieri provenienti dall’Oceania appena avremo maggiori dettagli governativi sugli accessi alla Penisola.

Le principali regioni di destinazione sono state Lazio, Veneto, Toscana, Campania e Lombardia. Le 5 regioni insieme rappresentano circa il 76,0% del totale presenze dall’Australia.

Tra le città predilette dagli australiani, si confermano le città d’arte maggiori: in testa Roma, Firenze e Venezia. Si registra un grande successo anche per le Cinque Terre e per il Lago di Como. In crescita è anche l’Italia meridionale, trainata dalle bellezze della costiera amalfitana e dalla Puglia. Un forte interesse è inoltre esercitato dalle due maggiori isole del Paese: la Sicilia, che già da qualche tempo è parte dell’immaginario australiano e la Sardegna, che gli australiani stanno scoprendo con esiti molto favorevoli.

Ultimo aggiornamento: 21/01/2021