X Chiudi
Governo Italiano
Governo Italiano

Breadcumbs

07/06/2023 - Tunisia - Al via progetto intensificazione mobilitÓ elettrica

Tunisia - Al via progetto intensificazione mobilità elettrica

Tunisi – Il progetto “Intensificazione dell’adozione della mobilità elettrica in Tunisia” è stato lanciato nella capitale, Tunisi. L’iniziativa, finanziata dal Fondo globale per l’ambiente, e supervisionato dal ministero dell’Ambiente e dall’Agenzia Nazionale per la Gestione dell’Energia in collaborazione con l’Organizzazione delle Nazioni Unite per l’Industria, mira ad ampliare l’ambito dell’adozione della mobilità elettrica in Tunisia attraverso l’innovazione e trasferimento tecnologico. Il suo costo totale è stimato in 13 milioni di dollari, per un periodo di implementazione dal 1° maggio 2022 al 30 aprile 2027.

I componenti principali di questo progetto sono: la creazione di un comitato nazionale di coordinamento per i programmi di mobilità elettrica, lo sviluppo di una strategia nazionale per la mobilità elettrica e il suo impatto sui cambiamenti climatici, la revisione e il rafforzamento dei quadri legali e normativi esistenti per supportare l’implementazione dell’infrastruttura solare; la preparazione di studi di fattibilità per i progetti pilota da realizzare a Biserta, Sfax e Gerba, compresi gli aspetti economici, sociali e tecnici come la determinazione dei luoghi di realizzazione, i meccanismi di finanziamento e le opzioni di attuazione; il finanziamento e la realizzazione di progetti pilota Ev-Re (veicoli elettrici con ricarica esterna) a Sfax, Biserta e Gerba.

Il progetto prevede anche l’organizzazione di workshop periodici di presentazione del programma, lo sviluppo delle capacità in questo settore attraverso la creazione di programmi di formazione in altre quattro città tunisine.

In una recente dichiarazione a Radio Mosaique, Abdelhamid Ganouni, vicedirettore dell’Agenzia nazionale per la gestione dell’energia (Anme), ha annunciato un obiettivo ambizioso per la Tunisia: raggiungere le 5.000 auto elettriche entro il 2025. Nell’ambito di questa iniziativa, un bonus ecologico di 10.000 dinari sarà messo in atto per incoraggiare l’adozione di questi veicoli.

Ganouni ha anche sottolineato gli sforzi già compiuti per facilitare la ricarica delle auto elettriche. Ad oggi sono state installate 60 stazioni di ricarica in diverse località del Paese. Inoltre, è previsto un programma per l’installazione di colonnine di ricarica nei parcheggi dei supermercati, che offriranno ai possessori di auto elettriche una pratica soluzione per ricaricare i propri veicoli durante la spesa.

Notizia segnalata da
Internationalia - www.internationalia.org
/*WEB ANALYTICS ITALIA*/ /*GOOGLE ANALYTICS*/