X Chiudi
Governo Italiano
Governo Italiano

Breadcumbs

Rischi politici (COREA DEL SUD)


Rapporti con la Repubblica Popolare Democratica di Corea

Benchè la probabilità di coinvolgimento della Corea del Sud in un conflitto su larga scala con la DPRK sia da considerarsi remota, le tensioni con il vicino nordcoreano costituiscono indubbiamente il maggior fattore di rischio in termini di sicurezza e conseguentemente in termini economici. Criticità potrebbero determinarsi in relazione alla prosecuzione del programma missilistico e nucleare nordcoreano, anche se dal 2018 le tensioni sono notevolmente scemate.

Dispute territoriali e marittime

Dispute territoriali si ripropongono lungo la linea di confine marittimo a Est e a Ovest tra le due Coree. Cio' avviene in ragione dell'assenza di un accordo definitivo tra Nord e Sud e della definizione di una linea di demarcazione marittima (Northern Limit Line - NLL) non pienamente riconosciuta da Pyongyang. Tale circostanza genera talvolta tensioni tra le Marine militari. Altra disputa è quella relativa alla sovranità delle isole Dokdo/Takeshima, causa di ripetute tensioni negli ultimi anni nelle relazioni nippo-coreane e di rivendicazioni nazionalistiche a Seoul.

Rischio di attacchi cibernetici

Su un'economia fortemente digitalizzata, eventuali attacchi cibernetici rischiano di produrre danni particolarmente gravi. Nel corso degli ultimi anni, la Corea del Sud è stata oggetto di una serie di attacchi ai danni di siti web di network televisivi, istituti bancari e sistemi informatici relativi a impianti nucleari. Negli ultimi anni, rilevanti sono state le intrusioni nelle piattaforme che gestiscono criptovalute e negli account privati degli investitori. Le Autorità di Governo sono impegnate nel rafforzamento dei propri apparati di difesa in tale ambito e promuovono un'azione di sensibilizzazione internazionale.

Tensioni sociali, sindacali e politiche

Il Paese non e' immune da conflittualità' sociali e sindacali, che pero' si esprimono generalmente in forma pacifica e nel rispetto dei principi democratici.A cavallo tra 2016 e 2017 si sono registrate imponenti manifestazioni di piazza, con cadenza settimanale, volte a protestare contro la ex-Presidente Park Geun-hye, coinvolta in un caso di corruzione e abuso di potere, poi soggetta ad impeachment e rimossa dalla carica. Numerose sono le proteste pro e contro gli Stati Uniti, nonche' quelle contro le restrizioni adottate dal Governo per contenere la pandemia.

Ultimo aggiornamento: 24/05/2021